Antropophagus (2 DVD)

(Antropophagus)

Titolo originale: Antropophagus
Regia: Joe D'Amato
Paese: Italia
Anno: 1980
Supporto: DVD
Numero dischi: 2
Vietato ai minori di 18 anni

€ 22,25

Venduto e spedito da IBS

22 punti Premium

Disponibile in 3 gg lavorativi

Quantità:
Descrizione

Un gruppo di turisti italiani approda su un'isola deserta abitata da un feroce cannibale.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    JD

    30/11/2005 17:57:17

    Una perla del genere trash.Di recente ritornato in versione rimastrizzata,con contenuti speciali assortiti(intervista al regista,ecc..).Ultimamente c'è stato un vero e proprio recupero dei trash italiani anni 70-80.In questo caso però,era meglio lasciar perdere.Attori,regia,dialoghi,ed effetti truculenti(compreso il famigerato feto)ai limiti del patetico.Come del resto praticamente tutti gli altri film di D'amato/Massacesi(ancora due o tre e li avrò visti tutti).

  • User Icon

    monnezza

    24/11/2005 10:53:35

    Il film per prima cosa, tra gli interpreti oltre al giovanissimo Saverio Vallone, figlio di Raf, anche Tisa Farrow sorella di Mia, presente spesso nel nostro cinema popolare, la sua principale attività era la taxista. Comunque come nel caso di P. Avati, il talento horrorifico di Massaccessi era di gran lunga degno dei maestri del genere. Avati ora continua ad intasare celluloide con filmetti piccolo borghesi, i quali hanno come soggetto i brufoli dell'adolescenza, il primo bacio 'Mai dato', ed amenità del genere. Mentre quasi è scocciato da chi gli ricorda un capolavoro assoluto come : La casa dallee finestre che ridono, come altri film sempre fuori dallo schema, brufollo, clerasil, bellissima irraggiungibile, calzoncini corti, etc. Aristide non è l'Ed Vood italiano, come Jess Franco non è il Mario Bava spagnolo. Portava come Bava il marchio dell'operatore passato alla regia. Ha firmato un capolavoro assoluto Buio Omega 'Il più bel remake di Psyco versione splatter'. Ha fatto di tutto, anche se il suo cinema era sempre dalla parte delle donne, delle vittime, come Fulci anche nell'erotico, persino nel porno 'A mio avviso'. Comunque a differenza del buo ed , Aristide di cinema ne ha macinato tanto, purtroppo 'Tranne nell'horror' erano pesanti le condizioni alle quali deveva sottostare, anche se produceva in proprio. Quindi film belli Come Emanuelle e francoise le sorelline, una storia di atroce vendetta 'Più Horror che erotico', già dal titolo è fuorviante, non ha nessuna attinenza con Emmanuelle, o Emanuelle con la perla nera Gemser. Ma trattandosi di 'Spazzatura' il compromesso era d'obbligo. Antropophaqus girato in quindici giorni, con camera per lo più a mano 'Forse il 16 mm' è un film a detta di Aristide , girato in piena libertà e pur avendo una edizione lontana da Buio Omega, divertente , perchè ci si è divertiti nel farlo. Il recupero di chi come Bava , non si riteneva un genio, ma un buon artigiano' è un dovere.Pensa te Cimino ha basato la sua tesi di laurea,su la maschera del demonio, primo film di M.Bava

  • User Icon

    DINO

    05/09/2005 12:54:03

    Questo film lo consiglio agli appassionati horror e ai curiosi di cinema cone me per il fatto che c'è un cast di giovanissimi attori alla prima esperienza come serena grandi e margaret mazzantini nascosti sotto nome inglese,poi c'è un importante sceneggiatore italiano Luigi Montefiore nel ruolo cattivo di cannibbale. Per il resto è un godibile venerdi 13 all'italiana e vorrei invitare i cinofili a rivalutare i film di joe d'amato.

Scrivi una recensione
  • Produzione: Big Fish, 2014
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 1.0 - mono);Spagnolo (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Inglese; Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2