Categorie

Curatore: C. Vaccà
Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2007
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XI-284 p.
  • EAN: 9788814122200

Il d.lgs. 12 aprile 2006, n. 163 meglio noto come ""Codice degli appalti"" ed il d.lgs. 2 febbraio 2006, n. 40, recante la ridefinizione della disciplina dell'arbitrato nel codice di rito, modificano in profondità le regole della composizione extragiudiziale delle controversie che possono avere accesso ai contratti per la realizzazione delle opere pubbliche.
In funzione di questi mutamenti legislativi il volume approfondisce gli attuali tratti della compromettibilità in arbitri delle controversie inerenti rapporti pubblicistici, nonché della stessa arbitrabilità dei diritti soggettivi.
L'analisi si estende al cosiddetto accordo bonari'o, istituto peculiare della recente legislazione sulle opere pubbliche, non tralasciando figure egualmente idonee a consentire la composizione extragiudiziale dei contrasti, quali la perizia contrattuale ed il negozio di accertamento.
Sul piano dei rapporti internazionali particolare attenzione è dedicata alle controversie fra Stati committenti ed imprese estere appaltatrici, nonché alle forme di expertise technique, arbitrage-expertise e referee delineate dal regolamento della Corte Arbitrale presso la Camera di commercio internazionale. In una prospettiva marcatamente operativa è, poi, considerata la rilevanza delle norme cosiddette tecniche ai fini dell'esecuzione dell'opera secondo le regole dell'arte. Il volume si conclude con una vera e propria guida alla redazione di un contratto d'appalto d'opera.
Al volume è allegato un CD-Rom (Indice: Legislazione - Giurisprudenza - ICSID, International Centre for Settlement of Investment Disputes - UNCITRAL, United Nations Commission on International Trade Law - FIDIC, Fédération Internationale des Ingenieurs-Conseils - UNIDROIT, International Institute for the Unification of Private Law).