Categorie

Andrea De Carlo

Editore: Bompiani
Collana: Tascabili
Edizione: 15
Anno edizione: 2008
Formato: Tascabile
Pagine: 272 p., Brossura
  • EAN: 9788845260865
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    brunybru

    22/03/2012 15.33.01

    libro letto anni fa, riletto ultimamente durante un emozionante viaggio in treno. Ammetto che alla prima lettura mi era piaciuto di più, mi aveva colpito l'immagine dell'amore come un arco che raggiunto il culmine inesorabilmente cala: "Non ho voglia di nessun arco del cavolo. Voglio una linea diagonale che sale soltanto, o almeno una linea che continua dritta all'infinito". Resta in ogni caso un libro intenso e gradevole, Manuela è una donna intrigante e volitiva, Leo invece ad una seconda lettura mi è apparso un tantino patetico!

  • User Icon

    andrea61

    21/03/2012 09.15.25

    tra i primi libri di De Carlo, sicuramente il miglior; una storia di amore, di passione, di delusione che tocca le corte più profonde del cuore. Bellissimo

  • User Icon

    Manuela di Trieste

    21/07/2010 10.53.31

    Leggibile, ma non entusiasmante.Alla fine ti un senso d'incompiutezza;senza contare che, di amore, all'interno della vicenda ce n'è ben poco:desiderio di possesso - quello sì, e tanto - volontà di dominio...sentimento quasi zero.

  • User Icon

    OskarSchell

    05/05/2009 15.37.36

    Un po' mieloso a volte, ma comunque molto bello, molto romantico.

  • User Icon

    zephir.

    23/11/2008 17.52.05

    UN libro che rispecchia fedelmente il De Carlo pensiero..contorto a tratti pesante un ciclone di sentimenti ,sensazioni forti vere crude....davvero.. insaziabile..nella ricerca di complicati meccanismi di vita vissuta..libro davvero impegnato..che ti lascia qualcosa di insoddisfacente...

  • User Icon

    Angela M.

    13/09/2008 11.03.18

    Ho letto 4 o 5 suoi libri, ma ormai diversi anni fa. Mi ricordo che mi era molto piaciuto "treno di panna" e "uccelli da gabbia e da voliera". Altri un po' meno, ma sempre interessanti. Questo mi ha deluso. La scittura è sempre scorrevole, riesce a cogliere alcuni aspetti psicologici dei rapporti fra le persone, ma dà l'impressione di un libro scritto con tanto mestiere e poca anima.

  • User Icon

    umberto73

    04/06/2008 21.58.59

    Una vera storia d'amore con tutte le sue vicissitudini,travolgente e attuale perchè vuole essere vissuta fino in fondo,senza nessun fine,vissuta e basta!

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione