Salvato in 3 liste dei desideri
disponibile in 4 gg lavorativi disponibile in 4 gg lavorativi
Info
L' aria salata
4,99 €
;
DVD
Dettagli Mostra info
L' aria salata Venditore: Vecosell + 3,90 € Spese di spedizione Solo 1 prodotto disponibile
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
4,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
10,03 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
6,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Vecosell
4,99 € + 3,90 € Spedizione
Disponibile in 4 gg lavorativi Disponibile in 4 gg lavorativi
Info
Nuovo
KONKE
10,03 € + 4,99 € Spedizione
Disponibile in 3 gg lavorativi Disponibile in 3 gg lavorativi
Info
Nuovo
ibs
6,99 € Spedizione gratuita
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
L' aria salata di Alessandro Angelini - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

Fabio è un giovane educatore che lavora con passione e dedizione nel percorso di reinserimento dei detenuti nella società. A volte è costretto a scontrarsi con quanti si aspettano da lui facilitazioni per ottenere permessi premio o l'agognata semilibertà. Fabio, però, non fa sconti e non deroga ai suoi princìpi anche se questo gli costa molto più di quanto sia disposto ad ammettere. Un giorno, un detenuto condannato per omicidio si siede a colloquio con lui. È Sparti, uomo dal carattere difficile, che il carcere ha contribuito ad indurire ulteriormente. L'incontro inaspettato con quest'uomo, costringe Fabio a fare i conti con i fantasmi di un passato familiare rimosso, e a scontrarsi con la sorella Cristina che non vuole riaprire vecchie ferite che mettano a repentaglio la tranquillità della loro vita attuale.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2006
DVD
8032807017860
Chiudi

Premi

    2007 - David di Donatello - Miglior attore non protagonista - Colangeli Giorgio
    2006 - Festival del cinema di Roma - Marc'Aurelio d'argento per il miglior attore - Colangeli Giorgio

Informazioni aggiuntive

01 - Home Entertainment, 2007
Terminal Video
87 min
Italiano (Dolby Digital 5.1)
Inglese; Inglese per non udenti
Wide Screen
PAL Area2
scene inedite in lingua originale; dietro le quinte (making of); foto; trailers

Valutazioni e recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
(1)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
JD
Recensioni: 4/5

Al suo esordio alla regia il 25enne Angelini declina il tema classico del rapporto padre-figlio in modo per niente prevedibile e conciliatorio,mostrando allo stesso tempo una riflessione sulla realtà che si intrometterà tra le idee dei due protagonisti(il figlio/educatore,convinto che si possa modificare e guidare il reale,e il padre/detenuto convinto che gli errori si paghino per sempre).Tutto raccontato con regia ferma e sicura,e con un'ottima coppia di attori(sebbene Colangeli sia un pochettino più in alto).Il merito più grande è di aver evitato il quadrettino edificante alla fine.Peccato solo che il cast di contorno(in particolare la Saunders)non sia sfruttato appieno.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(0)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Disperato, mai eccessivo, scritto con una semplicità che è raffinato risultato, un quadrifoglio autentico in un prato artificiale di copioni redatti in serie

Trama
Fabio lavora in carcere come educatore. Ogni giorno affronta i volti segnati e gli scatti d'ira dei detenuti che vanno a colloquio da lui e s'impegna per far loro trovare la strada giusta, che conduca a un permesso o a uno sconto di pena. Un giorno, un collega gli affida il caso di un tizio che è appena stato trasferito da un altro penitenziario: Luigi Sparti, assassino, dietro le sbarre da venti anni. Quello che né il collega né il carcerato sanno è che Sparti (Giorgio Colangeli) è il padre di Fabio (Giorgio Pasotti), sparito da decenni nel nulla per scontare la pena.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Giorgio Pasotti

1973, Bergamo

A sei anni inizia la pratica del karate, poi del kobudo e del wushu. A 13 anni è cintura nera; nel 1987, si trasferisce in Cina per due mesi per conoscere tutti i segreti delle arti marziali. Nel 1992 riparte per la Cina e vi resta due anni. Qui è protagonista di due film: Treasure Hunt, in cui è un giovane americano che diventa un monaco del tempio di Shaolin e The drunken master. Nel 1998 appare sugli schermi cinematografici con i film italiani: I piccoli maestri, tratto dal romanzo sulla resistenza di Luigi Meneghello, ed Ecco fatto, opera prima di Gabriele Muccino, con Barbora Bobulova. Dopo le prime esperienze italiane di cinema approda in televisione, dove conduce il programma Cinematic su MTV Italia. Nel 2000 debutta in teatro, come protagonista insieme a Stefania...

Giorgio Colangeli

1949, Roma

"Attore italiano. Una lunga e prestigiosa frequentazione della scena teatrale gli permette un esordio in età matura sul grande (e sul piccolo) schermo, con piccoli ruoli di carattere (da Pasolini, un delitto italiano, 1995, di M.T. Giordana a La cena, 1998, di E. Scola), molto apprezzati dalla critica. Tarchiato, un volto di grande mobilità che può ora atteggiarsi alla benevolenza ora indurirsi nel cinismo, maschera non ancora stereotipica (anche quando «fa» il grottesco, come il suo Salvo Lima ne Il divo, 2008, di P. Sorrentino), si dimostra adatto a ruoli sanguigni e popolareschi, con preferenza per figure paterne complesse (Ogni volta che te ne vai, 2004, di D. Cocchi; Signorinaeffe, 2008, di W. Labate). Proprio con una di queste, il detenuto Sparti de L’aria salata (2006) di A. Angelini,...

Michela Cescon

1971, Treviso

Attrice italiana.?Interprete di formazione teatrale, si diploma alla scuola per giovani attori del Teatro Stabile di Torino diretta da L.?Ronconi.?Debutta sul grande schermo nel 2004 con l’intenso ruolo di una giovane anoressica in Primo amore di M.?Garrone e nel 2005 compare in Cuore sacro di F.?Ozpetek.?Nello stesso anno è protagonista accanto ad A.?Boni di Quando sei nato non puoi più nasconderti di M.T.?Giordana e dimostra tutto il suo eclettismo nel drammatico L’aria salata (2006) di A. Angelini e nella commedia di S. Izzo Tutte le donne della mia vita (2007).

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore