Categorie

Christian Rivoletti

Editore: Marsilio
Collana: Ricerche
Anno edizione: 2014
Pagine: XXX-433 p. , Brossura
  • EAN: 9788831721110

Introduzione
- «Oh gran bontà de' cavallieri antiqui!»: narrazione, finzione e ironia
- L'"insegretimento" dell'ironia ariostesca...
- ...e la sua riscoperta: storia e preistoria dell'ironia
- L'itinerario di questo libro
- Avvertenza

I. L'ironia della finzione nel Furioso e nella sua ricezione
- Verso una definizione dell'ironia della finzione
- Come "funziona" l'ironia della finzione
- Modi e gradi dell'ironia
- Ironia e soprannaturale. Le due modalità del fantastico nel Furioso
- Ironia della finzione e psicologia dei personaggi
- La messa in prospettiva della narrazione
- L'ironia della finzione e il rinvio alla realtà

II. Verità, finzione e ironia nei Contes en vers tirées de l'Arioste di La Fontaine
- I Contes en vers: la prima valorizzazione dell'ironia ariostesca in Francia
- La dialettica tra finzione favolistica e verità psicologica
- Boileau, La Fontaine e la bigarrure di Ariosto
- «Et l'Arioste ne ment pas»: il gioco con l'autenticità della fonte
- Il fantastico e l'ironia della finzione

III. Voltaire: commistione di toni e ironia nel genere epico
- Voltaire e la riabilitazione dell'Orlando Furioso: un lungo percorso
- Alla ricerca di un nuovo genere epico: La Pucelle d'Orléans
- Tra ironia illuministica e ironia della finzione: lo statuto particolare della Pucelle
- L'ironia e il soprannaturale: le tre modalità del fantastico nel poema di Voltaire
- «L'arme» e «gli amori»: procedimenti dell'ironia della finzione ariostesca nella Pucelle

IV. Dalla riscoperta del Furioso alla moda dei poemi "ariosteschi": Wieland e il secondo Settecento
- La riscoperta di Ariosto nella critica illuminista: Johannes Nicolaus Meinhard
- La svolta storica di Wieland
- L'intreccio delle storie e dei personaggi nel microcosmo dell'ottava e nella "macchina" del poema
- «Forse era ver, ma non però credibile»: il metodo ipotetico-sperimentale e la psicologia dei personaggi
- Finzione fantastica e verità psicologica: l'opposizione dialettica tra passato ideale e realtà attuale
- Verso una poetica «romantica»: Wieland, Gerstenberg e l'opposizione tra arte e natura

V. Ariosto e la rivoluzione romantica: alle radici della comprensione critica moderna del Furioso
- Presenza del soggetto e distanza dall'oggetto: il Furioso nella Poesia ingenua e sentimentale di Schiller
- Friedrich Schlegel: forme e funzioni dell'ironia artistica
- L'ironia ai livelli dell'inventio e della dispositio: Ariosto nella Filosofia dell'arte di Schelling
- L'Estetica di Hegel e il suo effetto paradossale

VI. Dopo il romanticismo tedesco: l'ironia ariostesca tra Otto e Novecento
- De Sanctis e l'ironia del Furioso
- Pirandello: ironia o umorismo?
- Calvino, Ariosto e lo sguardo sulla realtà

VII. L'ironia visualizzata: il Furioso e le arti figurative
- Un problema teorico: come tradurre l'ironia in immagini
- «L'arme, gli amori» e le «risibili collisioni»: commistione di toni nelle edizioni illustrate veneziane del Cinquecento
- Dal testo ai dipinti del primo Seicento: l'ironia dalla voce del narratore allo sguardo del personaggio
- Fragonard: il narratore entra in scena

Appendici bibliografiche
- Bibliografia sulla ricezione letteraria e figurativa dell'Orlando Furioso
- Altre opere e studi consultati

Indici
- Indice dei nomi
- Indice dei personaggi