Categorie

€ 9,29

€ 9,99

Risparmi € 0,70 (7%)

Venduto e spedito da IBS

9 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mr Gaglia

    19/09/2014 17.51.14

    Prima di iniziare la mia personale opinione sul bellissimo "Armata delle Tenebre" c'è da fare una premessa: esiste un film italiano intitolato "La Casa 3" ma nulla a che fare con Raimi e il suo film. Chiusa prefazione, L'armata delle Tenebre" non è horror in senso stretto ed al contrario di quanto spesso si dica, lo humour nero qui presente è poco. Questa è una commedia fantasy! Qui il nostro Ash è un ammazza mostri: uno stolto spaccone dal cuore d'oro. E così il regista ha portato la sua saga a compimento; ha finito il viaggio che lo ha portato dall'horror grottesco (La casa) alla commedia nera (La casa 2) per finire in questa geniale, folgorante, bellissima, strepitosa commedia fantasy, tanto bella ed amata da tanti ragazzi e adulti. Geniale, questo è l'aggettivo che più si addice a questo film che in fondo è un continuo susseguirsi di trovate fantasiose, partorite da una mente tanto intelligente quanto folle che è quella di Raimi. Tra tante trovate di talento e gag divertentissime, la battaglia finale a mio modesto parere è qualcosa di davvero spettacolare: umoristica al contempo, epica ed esaltante! Qui le genialità si susseguono, tra tutte la migliore è forse l'auto modificata di Ash che, assolutamente inaspettatamente, sbucherà fuori ad un certo punto distruggendo scheletri e zombie con trapani ed eliche. Musiche bellissime ed azzeccate proprio come il cast: E. Davitz è molto brava nei panni di Sheila, ma Bruce non lo batte nessuno: la scena del suo sdoppiamento tra Ash buono e quello cattivo. Il regista si scatena in riprese dei tipi più diversi e coraggiosi: non manca neanche la classica prospettiva della presenza demoniaca che ricompare e provoca una specie di auto-citazione di circa 10mins che vede il ripetersi della situazione dei primi film con Ash che per sfuggire alla presenza si rifugia nel mulino assediato dalle presenze demoniache e circondato dalla foresta. Mi rivolgo ai giovani teenager: guardate anche gli horror '80 & '90 non vi deluderanno.

  • User Icon

    Simone

    22/07/2012 16.35.56

    Do 5 a questo film non perché è particolarmente bello, ma perché mi fa sbudellare dal ridere. Soprattutto quando l'Ash buono dà un pugno all'Ash malvagio (ormai ridotto a uno scheletro) facendogli girare più volte la testa e facendogli ruotare gli occhi come le ruote di una slot machine.

  • User Icon

    Paolo619

    25/08/2011 11.17.37

    5 stelle non sono forse un po troppe? film adatto solo ai fans di Raimi e del suo humor nero; per me non è nemmeno un horror.. si guarda con fatica.

  • User Icon

    Mindel

    31/07/2011 23.17.10

    Meno assurdo rispetto a "La casa 2", ma ugualmente scatenato e frenetico, questo film è un concentrato, orgogliosamente tamarro e demenziale, di comicità slapstick e avventura-horror davvero unico. Effetti speciali deliziosamente caserecci, riprese incalzanti e "acrobatiche" e scene al limite del surreale hanno fatto di questo film un vero cult, che ancora oggi continua a stupire e a divertire. Spegnete il cervello, mettetevi comodi e ammirate le sgangherate gesta di Ash, interpretato da un grande Bruce Campbell.

  • User Icon

    max

    22/06/2009 19.31.17

    la casa 3 nel vero senso della parola. dopo la casa 2 di raimi sono state fatte la casa 3 ghosthouse, la casa 4 witchcraft e la casa 5 darkness. si tratta di film prodotti in italia dalla achille manzotti, ma girati in america con attori americani, ma questi film non hanno niente a che vedere con i film di raimi, anche se x me non sono niente male . dopo la casa 5, arriva la casa 7 di james isaac. il film stavolta è di produzione americana e girato in america. LA CASA 7 è l'ultimo cap. della saga, ma anche qua nessuna relazione con la casa 1 e 2 di raimi. RITORNANDO A RAIMI HO LETTO CHE STA PENSANDO A FARE LA CASA 4

  • User Icon

    fabio j.

    22/03/2009 13.31.48

    Uno dei miei film preferiti in assoluto. Ok, gli effetti speciali sono datati. Ok, forse non a tutti può piacere l'umorismo di Raimi. Però il cocktail di ironia, horror (a livelli sensati: gli eccessi di splatter sono solo sintomo di mancanza di idee) e trovate geniali ne fanno un film di culto. Bellissimo!

  • User Icon

    AnGE

    13/02/2009 14.33.23

    Grazie ai commenti precedenti ho buttato via 7 euro. INSULSO, sembra un cartone animato. Non ci posso credere, avrò visto un altro film. Dimenticavo... dopo 20 minuti avevo un sacco di altre cose da fare di meglio. Chissà che mi sono perso dopo!

  • User Icon

    Zio Tibia

    28/11/2007 18.11.50

    Meraviglioso ringrazierò per sempre chi ha fatto questa genialata! Bruce Campbell è il mito dei miti!

  • User Icon

    JD

    25/10/2007 17.02.53

    Terzo film della serie"La casa".Raimi alza il budget(si fa per dire)e tenta la strada del demenziale/slapstick,ma stavolta ritmo e freschezza ne risentono,e gli errori tecnici non mancano.Comunque esilaranti le sequenze di Ash e i suoi piccoli cloni,la battaglia degli scheletri e l'inizio nel pozzo.SEmpre in parte Campbell.Scorciato in patria di 15 minuti e cambiato nel finale(il protagonista torna nel suo tempo e trova il mondo allo sfascio)perchè ritenuto troppo pessimista(nel '92,ditemi voi).Comparse di alcuni registi,tra cui lo stesso Raimi(il commesso nel finale corrente).

  • User Icon

    Ted Raimi

    03/05/2007 11.53.54

    Well,che dire di Raimi? E di Campbell? Sarebbe pleonastica ogni altra riflessione. Il finale alternativo presente su youtube è superbo.

  • User Icon

    DarkKnight

    17/04/2007 14.04.44

    Capolavoro inestimabile della premiata ditta Sam Raimi/Bruce Campbell: budget ridotto, trama che mixa fantasy, horror e parodia, battute memorabili, un eroe spavaldo e pasticcione, effetti speciali artigianali ma convincenti… solo l’accoppiata John Capenter/Kurt Russell con Grosso Guaio a Chinatown è riuscita a fare altrettanto. Ma veniamo all’aspetto tecnico: del capolavoro raimiano esistono varie edizioni in Dvd. La migliore è la special edition a due dischi edita in Inghilterra dalla Anchor Bay. Sul primo c’è il film in versione “ufficiale”(dove però è stata tagliata la scena d’amore tra Ash e Sheila) e il documentario sulla realizzazione degli effetti speciali. Sul secondo c’è il director’s cut originariamente concepito da Raimi: un film un po’ più lungo (specie nella battaglia tra Ash e i mini sosia) e con un finale differente (Ash si ritrova in un futuro post-atomico); inoltre tra gli extra si trovano quattro scene tagliate o sviluppate diversamente (un prologo differente, Ash che affronta lord Arthur, la scena nel mulino a vento, Ash che cerca l’aiuto di Enrico il Rosso). La prima versione italiana, ad opera della Storm (etichetta che distribuisce anche i classici di Bud Spencer & Terence Hill), aveva il pregio di comprendere il finale alternativo tra i contenuti extra. Purtroppo l’immagine era piuttosto scura e sgranata nelle scene buie. Ciononostante andò esaurita nel giro di un annetto. Questa nuova edizione ad opera della MgM/20th Century Fox (che l’ha già distribuita in Spagna e Germania) ha invece un’immagine più limpida e vivace (almeno pari alle copie del film trasmesse in tv) e ha negli extra le quattro scene tagliate di cui sopra, ma manca purtroppo il finale alternativo. In conclusione il mio consiglio è di acquistare questa nuova edizione, senza però buttare quella della Storm.

  • User Icon

    Alberto

    15/03/2007 18.04.31

    Nonostante la super produzione di Dino de Laurentis si sente la mano di Sam Raimi: acrobazie della macchina da presa, Bruce Campbell perfetto nel ruolo, horror unito alla comicità dove la seconda prevale, citazioni letterarie e filmiche a iosa. La saga de La casa non può finire quì.

  • User Icon

    Giovanni

    06/01/2007 18.32.17

    Ash (Bruce Campbell) è un prode e grullo commesso dei grandi magazzini che, a causa di un libro sumero maledetto, il Necronomicon Ex Mortis, si ritrova catapultato nel medioevo. Dopo essersi fatto rispettare grazie alla sua spavalderia da ragazzotto del Michigan, parte alla ricerca del libro per tornare ai giorni nostri. Ma sbaglia a pronunciare delle parole magiche e scatena così un’armata di morti che, capeggiata da un suo sosia malvagio, parte alla conquista del regno. Ash vorrebbe scappare, ma s’innamora di Sheila (Embeth Davitz), e non gli rimane che improvvisarsi eroe nella più adrenalinica ed esilarante battaglia finale di tutti i tempi. Sam Raimi (La Casa, Darkman, Spider-Man) prende tutti gli elementi del classico cinema d’avventura e li mescola con citazioni letterarie (il vortice come nel Mago di Oz, i mini-sosia simili ai lillipuziani di Gulliver) e cinematografiche (la formula Klaatu Barada Nikto viene da Ultimatum alla Terra, gli scheletri guerrieri da Gli Argonauti), e arricchisce il tutto con un ritmo scatenato, carrellate con la cinepresa che sembra impazzita, acrobazie da film di kung-fu, e gag demenziali che rimandano alle comiche del muto e ai cartoni animati. Grande l’interpretazione di Bruce Campbell, che sfrutta la sua preparazione come mimo e stuntman. Musiche di Joseph Lo Duca (Hercules,Xena) e Danny Elfman (Batman, I Simpson), fotografia di Bill Pope (Matrix), ed effetti speciali della Kurtzman, Nicotero & Berger (Dal Tramonto all’Alba). Sabotato dalla produzione (DeLaurentiis e la Universal non facevano altro che litigare in merito al sequel del Silenzio degli Innocenti), snobbato dalla critica e inosservato dal grande pubblico, fu un flop al botteghino e un megasuccesso in Vhs e Dvd grazie al semplice passaparola tra amici. Altro che Harry Potter o Il Signore degli Anelli; ad Ash non servono bacchette magiche o anelli fatati per sconfiggere il Male, bastano un fucile, una motosega, un po’ di “zucchero” femminile e sotto a chi tocca. È questo film il vero “tesssoro"!!!

Vedi tutte le 13 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione
  • Produzione: MGM Home Entertainment, 2007
  • Distribuzione: Warner Home Video
  • Durata: 90 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Surround 2.0 - stereo);Inglese (Dolby Surround 2.0 - stereo);Francese (Dolby Surround 2.0 - stereo);Spagnolo (Dolby Surround 2.0 - stereo);Tedesco (Dolby Surround 2.0 - stereo)
  • Lingua sottotitoli: Ceco; Danese; Finlandese; Francese; Greco; Inglese per non udenti; Italiano; Norvegese; Olandese; Polacco; Portoghese; Spagnolo; Svedese; Tedesco; Turco; Ungherese
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2