Categorie

Giampiero Neri

Editore: Mondadori
Collana: Lo specchio
Anno edizione: 2004
Pagine: 63 p. , Brossura
  • EAN: 9788804529385

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo losasso

    11/02/2005 19.33.23

    Con questo libro Giampiero Neri ci insegna che se non bisogna vergognarsi di abiurare la violenza, (nessuno si meravigli è l'arte più praticata nel mondo), tantomeno l'essere coerenti non deve necessariamente ritenersi un disvalore. Può, a tutti gli effetti considerarsi una forma d'intelliggenza e sensibilità, se è vero come è vero che, la coerenza, assumendo un valore fondante, si identifica, in questo caso, nel ribadire alcuni punti fondamentali di una poetica di grande sttualità. Attualità che va oltre il contingente, affondando le radici nella stessa natura umana, svelando e rispondendo ai quesiti fondamentali che toccano l'uomo. In fondo Neri ripropone sotto altri aspetti, dietro altre angolature, quei significati che attraversano l'intera sua opera e ne dichiarano il nucleo. Lo fa, ancora una volta, prendendo ad esempio, come immagine speculare e metaforica, la sfera esistenziale attinente al raggio d'azione in cui si muovono gli animali e si manifesta la natura. Ciò che da una parte si nega, dall'altra viene riconosciuto come un male necessario nel momento in cui torna il tema dell'aggressività e dei suoi corollari, sul quale tanto si sono spesi, su altri fronti, quegli psicanalisti che hanno scritto la storia della loro disciplina. Lo stesso stile del poeta si uniforma al senso che vuole rappresentare. E' una scrittura dove la tensione si manifesta come dato oggettivo, come veicolo attraverso il quale si realizza una scena, un fatto, un episodio, dietro l'apparente rilassatezza e distacco tipici degli eventi inesorabili, reali. Talvolta tragici o intrisi di quell'amara ironia che mentre fa sorridere, ci restituisce il retrogusto acre della vita. Ma la violenza che divide gli uomini e paradossalmente li accomuna,è qualcosa che travalica l'esempio desunto dagli animali, ha una complessità che si realizza nelle molteplici forme in cui si esplica, magari diverse teoricamente dalla violenza fisica, ma altrettanto brutali...

Scrivi una recensione