Arrivederci, mostro! - CD Audio di Ligabue

Arrivederci, mostro!

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Ligabue
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Warner Music Italy
  • EAN: 5051865933328
Salvato in 23 liste dei desideri

€ 16,99

Venduto e spedito da PI&GI SRLS

Solo 3 prodotti disponibili

spedizione gratuita

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 12,56 €)

Disco 1
1
Quando canterai la tua canzone
2
La linea sottile
3
Nel tempo
4
Ci sei sempre stata
5
La verità è una scelta
6
Caro iI mio Francesco
7
Atto di fede
8
Un colpo all'anima
9
Il peso della valigia
10
Taca Banda
11
Quando mi vieni a prendere (Dendermonde, 23/01/09)
12
Il meglio deve ancora venire
3,63
di 5
Totale 16
5
8
4
0
3
3
2
4
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    ENRIKO7

    12/05/2020 20:10:51

    Forse uno degli ultimi album belli del Liga, con tante chitarre in pezzi come "La verità è una scelta" o "Nel tempo", ma senza trascurare quel lato più melanconico e blues, con pezzi quasi raccontati, insomma un album ben mixato da ascoltare e riascoltare fino al gran finale con !Il meglio deve ancora venire", degno conclusione di un album potente

  • User Icon

    Chiara

    12/05/2020 07:44:35

    Sono fan del Liga dagli esordi, gli ultimi cd mi hanno purtroppo deluso, ma questo rimane uno dei miei preferiti insieme a quelli d'esordio. I temi sono intimi, alcune canzoni forse non rimarranno nel tempo o non verranno suonate ai concerti, ma sono autentiche chicche: "Il peso della valigia", "Caro il mio Francesco"...per non parlare di "Quando mi vieni a prendere", non posso fare a meno di commuovermi tutte le volte che l'ascolto. Ovviamente non mancano le canzoni più rock, "Un colpo all'anima" e "Atto di fede" prime tra tutte. Consiglio assolutamente

  • User Icon

    Lorenzo

    02/12/2011 18:31:58

    Liga primo tempo (ritmato con temi d'amore). Liga secondo tempo (liscio, forse tra i pezzi esaltanti "Un colpo all'anima"). Insomma è un cd completo per il cantautore di Correggio. I fan sicuramente avranno apprezzato (e si vede dalle recensioni!).

  • User Icon

    francesco

    29/03/2011 19:11:57

    Questo NON e' l album di Luciano Ligabue, io sono un suo gran fan e ascoltandolo mi son accorto che con questa versione ha perso molto, è stato prodotto da Corrado Rustici il quale produttore dei negramaro, elisa , Modà ( notate gli arrangiamenti, sempre gli stessi). il Vero album è stata la versione acustica, quella è stata prodotta da Ligabue e si vede, le stesse canzoni cambiano significato! Certo non si può dire che è un ritorno all avvelenata di Guccini , Caro mio francesco, perchè nn si può paragonare, e poi ha perso con quella canzone, visto che sta "sputando" nel piatto in cui ha mangiato fino a ora! E' mancanza di rispetto verso i Colleghi...Saluti e W il Rock

  • User Icon

    gia

    01/03/2011 20:15:53

    Trovo che quest'album sia una straordinaria conferma della bravura di Ligabue, può non piacere a tutti ovviamente ma non capisco i commenti estremamente negativi. Alcuni pezzi come Il peso della valigia o atto di fede sono veramente belli, ma anche ci sei sempre stata o un colpo all'anima o il meglio deve ancora venire, alcune canzoni come credo sia normale non mi entusiasmano (nel tempo, caro il mio francesco, taca banda) ma in generale credo che questo sia un album davvero ben fatto.

  • User Icon

    Guido

    30/09/2010 09:53:07

    Sono daccordo con Lucio Ruggiero...l'album parte bene ma un po' si perde ... veramente peccato anche se, da 46ENNE padre di un bambina di 3 anni, ascoltare " quando mi vieni a prendere " è commovente !!!! Non mi vergogno di dire che la prima volta che l'ho sentita ( ed ero solo in auto ) mi sono venuti gli occhi lucidi !!! Ha sintetizzato in maniera mirabile il pensiero le richieste e le paure dei bambini quando li porti all'asilo ( la mia ci va da quando aveva 8 mesi ). Va da sè che il vero Liga si occupava d'altro..ma in ogni caso non posso non menzionare questo brano !!!

  • User Icon

    John

    27/07/2010 19:40:52

    Vorrei scrivere un commento più intelligente, ma solo un aggettivo descrive completamente questo disco: brutto. Ed è brutto tutto. Testi banali, confusi, senza ritmo (la "risposta" alla splendida Avvelenata di Guccini ha del patetico, il Liga mi ha fatto quasi tenerezza per l'enorme distanza che lo separa da un cantautore di quel livello); musica incredibilmente ripetitiva. Ma cosa vuole dirci? Dove è andato a finire quest'uomo che sapeva parlare di noi, della provincia, dei magnifici personaggi che la abitano? Perchè non scende dall'albero (poesie, romanzi, teatro...) e prova a rientrare al bar Mario prima che un colpo di straccio cancelli del tutto il suo talento?

  • User Icon

    Yle

    22/06/2010 13:21:23

    Io seguo ligabue da parecchi anni. Ho tutti i suoi dischi e raccolte. Arrivederci Mostro! devo dire che proprio non mi prende. Lo ascolto, lo riascolto ma il mio interesse non cresce con il tempo.

  • User Icon

    Matteo

    02/06/2010 20:17:19

    Sinceramente da fan di Ligabue questo cd mi ha parecchio deluso... a mio avviso si salvano 3/4 canzoni. Gli arrangiamenti sono piuttosto piatti ma dov'è finito il Liga rockettaro di un tempo?? Peccato :(

  • User Icon

    Mauro

    24/05/2010 19:05:12

    Il disco migliore di Ligabue. Un capolavora. L'album migliore dell'anno. Testi clamorosi

  • User Icon

    Mosko

    20/05/2010 14:57:34

    Considerati gli standard di Ligabue, una delusione. Non tanto per le canzoni, di cui alcune molto belle, quanto per la produzione di Corrado Rustici, assolutamente inadatta allo stile di Liga e con troppi manierismi poco originali. La forza di Liga è sempre stata la ricerca sonora e negli arrangiamenti. Ed è proprio la grave pecca di questo cd. Suono freddo e pesante che stufa in fretta.

  • User Icon

    giacomo

    19/05/2010 23:20:49

    anima hard rock?!?! ma scherziamo?!?! si salvano solo "Caro il mio Francesco","La verità è una scelta" e in parte "Quando mi vieni a prendere"! oscena "Nel Tempo" (testo ruffianissimo e musica da finley!). il resto è piattume.

  • User Icon

    sara

    17/05/2010 18:20:52

    grandissimo album... ci sono canzoni dall'anima hard rock e canzoni di grande impatto emotivo...un Ligabue diverso da quello ascoltato negli ultimi anni,davvero innovativo!!!

  • User Icon

    Domenico

    17/05/2010 01:47:35

    Questo capolavoro è un colpo all'anima... Più lo ascolto e più impazzisco per questo cd! Bravo Liga

  • User Icon

    Lucio Ruggiero

    15/05/2010 17:45:46

    Il nuovo cd di Ligabue parte bene, forte e vigoroso ma poi rallenta con lo scorrere delle tracce. Peccato. Comuqnue un album dignitoso senza infamia ma neppure troppe lodi. Il mio brano preferito è "La linea sottile"

  • User Icon

    carmine

    13/05/2010 18:44:35

    il liga è tornato alla grande...quest'album è un capolavoro assoluto...dalla prima all'ultima canzone...per non parlare della genialata della copertina...sei un grande

Vedi tutte le 16 recensioni cliente
Note legali