L' arte in trincea. Lessico delle tendenze artistiche 1960-1990

Lea Vergine

Editore: Skira
Collana: Skira paperbacks
Edizione: 3
Anno edizione: 1996
In commercio dal: 1 maggio 2002
Pagine: 304 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788881180837
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:

€ 16,15

€ 19,00

Risparmi € 2,85 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 


scheda di Villari, A., L'Indice 1996, n.10

Trent'anni di correnti artistiche per lo più europee e statunitensi analizzate e classificate in diciassette voci, dall'informale agli anni ottanta: un'area geografica e cronologica densa di eventi e personaggi, non tutti noti al grande pubblico, che il volume di Lea Vergine rende sicuramente più accessibile e "maneggevole". L'impostazione è agile: le voci, abbastanza brevi, sono arricchite da immagini, da una bibliografia relativa (completata da quella generale alla fine) e soprattutto da una selezione antologica di testi. Una selezione non ovvia, che più dei già letti "manifesti" include scritti di critici, di artisti, interviste e "conversazioni", lettere. Dei vari movimenti sono individuati i protagonisti, le occasioni, le radici culturali e figurative, le possibili, sottili diramazioni: ecco, nel capitolo sulla Body Art, citati due musicisti come Brian Eno e David Bowie, campioni di travestimento e invenzione. Se fare arte "in trincea" è intervenire con coraggio, Lea Vergine, decisamente, il suo lavoro lo compie "in trincea".