Categorie

Antonio Gargano

Editore: Liguori
Collana: Barataria saggi
Anno edizione: 2008
Pagine: 256 p. , Brossura
  • EAN: 9788820742775

Nel 1492, Antonio de Nebrija auspicava che, una volta costruita l'unità politica e religiosa del regno, ricomposto lo stato nell'ordinamento legislativo, giuridico e amministrativo, gli sforzi della corona dovessero indirizzarsi a fomentare le arti: "non resta altro da compiere che la fioritura delle arti della pace". Si gettarono così le basi del "periodo aureo della letteratura spagnola, che si imporrà per più di un secolo sulle altre letterature europee" (Curtius). Il libro offre al lettore una chiave d'interpretazione complessiva di un periodo estremamente affascinante della letteratura spagnola, senza la conoscenza del quale sarebbe incomprensibile quel Secolo d'oro, che costituisce uno dei vertici ineguagliabili della Weltliteratur.