L'artista

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Artisti: Enzo Jannacci
Supporto: CD Audio
Numero supporti: 1
Etichetta: Ala Bianca
Data di pubblicazione: 26 novembre 2013
  • EAN: 8012855409428
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 19,99

Punti Premium: 20

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
CD

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 19,99 €)

10 brani pressoché sconosciuti ed un inedito anomalo, ma non per Jannacci, un duetto con J-AX su musica di Paolo Jannacci e testo di Enzo e J-Ax, co-prodotto da Paolo Jannacci e THG, in una libera ed entusiasmante associazione di idee. Un brano pensato e sviluppato senza nessun calcolo commerciale.I dieci brani sono gemme della discografia di Jannacci, ricantati con uno splendido timbro vocale e nuovi arrangiamenti che spaziano dal jazz al pop-rock. Una produzione curatissima, dalla scelta dei brani fino al mastering.Enzo ha interpretato i brani con voglia, passione e professionalità indecifrabili. Paolo ha curato ogni singola fase della produzione cucendo sulla voce di Enzo nuovi arrangiamenti che hanno coinvolto i migliori musicisti Italiani. Non è solo un album, è una grande opera, ben riuscita grazie al bel connubio tra padre e figlio, uniti in simbiosi armonica.Qualche volta le emozioni condivise, rese autentiche e forti dal rifiuto di vincoli anagrafici, hanno avuto esempi "pubblici" di commovente bellezza e grandezza. Paolo ed Enzo Jannacci, a loro si pensa quando il discorso va sull'intesa artistica di un padre e un figlio, sono due uomini per i quali ad un certo punto del loro reciproco percorso il tempo non ha avuto più significato. Paolo restituiva ad Enzo una quasi adolescenza consumata sui tasti di una fisarmonica, prima, ed un pianoforte, poi; Enzo si nutriva di quella riconoscenza diventata grande professionismo anno dopo anno. Insieme, nelle loro passioni, nelle loro canzoni.
Disco 1
1
L'artista
2
Desolato
3
Un amore da 50 Lire
4
La sera che partì mio padre
5
Io che amo solo te
6
Non finirà mai
7
Il tassì
8
Cosa importa
9
Maria me porten via
10
Passaggio a livello
11
Senza parole
12
Senza parole
  • Enzo Jannacci Cover

    "Cantautore e attore italiano. Interprete e reinventore della canzone milanese negli anni ’60, è un originale ibrido di cantante e cabarettista. Dopo una fugace comparsa in La vita agra (1964) di C. Lizzani, la sua buona verve comica in Il frigorifero (1971) di M. Monicelli, episodio del film collettivo Le coppie, anticipa la prova tragico-grottesca da protagonista kafkiano in L’udienza (1972), sotto la direzione di M. Ferreri. Consulente per Romanzo popolare (1974) di M. Monicelli, sceneggiatore di storie «milanesi» (Saxophone, 1978, di R. Pozzetto), è episodicamente autore di musiche (Pasqualino Settebellezze, 1975, di L. Wertmüller; Cinque furbastri, un furbacchione, 1976, di L. De Caro). Si ripropone nel suo classico ruolo graffiante in Scherzo del destino in agguato dietro l’angolo come... Approfondisci
Note legali