L' assassinio del Commendatore. Vol. Secondo

Haruki Murakami

Traduttore: Antonietta Pastore
Editore: Einaudi
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 454,89 KB
  • Pagine della versione a stampa: 440 p.
    • EAN: 9788858430255

    nella classifica Bestseller di IBS eBook - Narrativa straniera - Moderna e contemporanea (dopo il 1945)

    pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

    Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

    Disponibile anche in altri formati:

    € 10,99

    Venduto e spedito da IBS

    11 punti Premium

    Scaricabile subito

    Aggiungi al carrello Regala

    non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

    Descrizione
    Nella casa in mezzo al bosco che fu l'abitazione e l'atelier di Amada Masahiko, il grande artista autore del misterioso quadro L'assassinio del Commendatore, vive ormai da qualche mese il giovane pittore protagonista di questa storia. La dimora è sperduta, ma non del tutto isolata: nel primo volume, "Idee che affiorano", avevamo conosciuto Menshiki, un vicino ricchissimo e sfuggente mosso da motivazioni solo a lui note. O la piccola Akikawa Marie, studentessa del corso di disegno tenuto dal protagonista, che per una volta sembra abbassare le difese e stringere un legame profondo col suo professore. Per non parlare del Commendatore stesso... Con "Metafore che si trasformano" si conclude l'Assassinio del Commendatore. Come un mago al culmine del suo potere incantatorio, Murakami Haruki dà vita a un intero universo (a più di uno, a dire il vero...) popolato di personaggi, storie e enigmi che hanno la potenza indimenticabile dei sogni più vividi. Ma non è solo il gusto per il racconto a muoverlo: una volta giunto al termine di questo viaggio visionario, il lettore si scopre trasformato come i personaggi di cui ha letto le avventure, esposto, quasi senza averne avuto consapevolezza, al cuore pulsante della grande letteratura. L'assassinio del Commendatore, a quel punto, inizia a svelare i suoi mille volti: una riflessione, molto realistica (e attuale), sulle ferite della storia, sulla colpa e la responsabilità. Una terapia per sopravvivere ai traumi. Una guida pratica per orientarsi nel mondo delle metafore. Ma anche un racconto fantastico sui mostri che ci divorano dall'interno, sulle paure che ci sbranano nella notte dell'anima; e su come, quei mostri, possiamo vincerli: prendendoci cura di chi arriverà dopo di noi.

    Recensioni dei clienti

    Ordina per
    • User Icon

      Gabriele Fabbri

      15/02/2019 11:53:07

      Le traversie del protagonista e io narrante del romanzo, nel Paese sotterraneo; l'incontro con personaggi fantastici emanati da una raffigurazione pittorica di un grande artista, autore del misterioso e inquietante quadro "L'0micidio del Commendatore", mi ha riportato con la mente alla Divina Commedia e al viaggio di Dante nel regno dell'Aldilà. Non tutti gli avvenimenti, i personaggi e le vicende inverosimili narrate nei due libri di Murakami sono convincenti. Tuttavia una scrittura eccellente, un intreccio narrativo impareggiabile e una fantasia fertile rendono la lettura, particolarmente di questo secondo libro, appassionante e stimolano l'intelligenza del lettore a cercare di capire quale messaggio e quale riflessione vuole proporre l'autore.

    • User Icon

      evandro

      14/02/2019 12:47:04

      molto bello. scritto e tradotto come al solito in modo eccellente. il tempo , la realta' , la Verita'......i demoni . consigliato , da leggere e da meditare!

    • User Icon

      aandreassi

      05/02/2019 12:27:31

      Finalmente il ritorno del Murakami di 1q84 !!!! Come scritto per il primo volume della edizione in lingua italiana, rimane incomprensibile la scelta di Einaudi di pubblicare i 2 volumi a distanza di tanti mesi l'uno dall'altro........

    • User Icon

      Cri

      03/02/2019 21:16:53

      E’ il Murakami che aspettavo dai tempi di 1Q84. Ho divorato entrambi i volumi 1 e 2. Murakami ha uno stile e un modo di scrivere all’apparenza semplice e diretto ma in realtà geniale. Fa sembrare normalissimi i suoi mondi paralleli e reali i fenomeni più inverosimili. Bello bello bello

    Vedi tutte le 4 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione