Salvato in 32 liste dei desideri
attualmente non disponibile attualmente non disponibile
Info
L' assassinio di Pitagora
10,04 € 18,60 €
LIBRO USATO
Dettagli Mostra info
L' assassinio di Pitagora
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
10,04 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
ibs
17,67 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,67 €
Disponibile in 7 settimane Non disponibile
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Libraccio
10,04 € Spedizione gratuita
Usato
Aggiungi al carrello
Chiudi
L' assassinio di Pitagora - Marcos Chicot - copertina
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione

510 a.C. Un'ombra incombe sulla comunità pitagorica di Crotone. Mentre il filosofo, ormai anziano, sta cercando un successore in grado di dirigere con la sua stessa autorevolezza la scuola da lui fondata, una serie di omicidi efferati colpisce i collaboratori a lui più vicini. Ogni morte avviene in un modo sconcertante e imprevedibile, che sembra indicare una mente oscura e potentissima, in grado di superare quella del maestro stesso. Quale oscuro ed eversivo disegno porta avanti l'uomo che nasconde il suo volto e la sua identità dietro una maschera? Per venire a capo del mistero, Pitagora chiama dall'Egitto Akenon, un uomo dall'acume eccezionale, che inizia a indagare con discrezione all'interno della comunità, affiancato da Arianna, la bellissima e geniale figlia del filosofo, che nasconde nel suo passato un terribile segreto. Insieme Akenon e Arianna scopriranno una spaventosa verità, perché il male si nasconde nel luogo più impensato...
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2014
17 aprile 2014
719 p., Rilegato
9788867157372

Valutazioni e recensioni

4,16/5
Recensioni: 4/5
(19)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(11)
4
(4)
3
(1)
2
(2)
1
(1)
martyg
Recensioni: 5/5

Questo libro è veramente un capolavoro se siete amanti dei gialli. I suoi colpi di scena non hanno mai smesso di sorprendermi lungo tutta la lettura, cambiando continuamente la mia idea su chi fosse il sospettato, ed inoltre l'ambientazione nell'Antica Grecia all'interno di una comunità, diretta da Pitagora in persona, crea una scenografia ricca di suggestioni ed una spasmodica ricerca nella memoria delle lezioni tenute alle scuole superiori quando la professoressa di matematica e/o di storia ti parlava di questo fantastico personaggio. Nei fatti più salienti il romanzo è fedele a quanto oggi si sa di Pitagora e della sua scuola in Magna Grecia. Il racconto, arricchito con avventura e mistero al fine di renderlo "divertente e appassionante", è un'ottima base per scoprire qualche cosa di più sull'inventore del celeberrimo teorema, che - come semplice formula matematica - non mi aveva mai attratto più di tanto.

Leggi di più Leggi di meno
Armando Pepe
Recensioni: 5/5

Storia avvincente!

Leggi di più Leggi di meno
ines
Recensioni: 5/5

Io ho conosciuto Chicot grazie a questo libro.Sonon stata contenta di leggere anche gli altri due scritti da lui dopo.Lui è uno scrittore geniale che riesce a coninvelgerti tanto.Il libro di ambientazione storica,è un thriller veramente mozzafiato.Capitoli brevi che finiscono sempre con una sorpresa.I personaggi sono descritti alla perfezione,le ambientazioni storiche e le vicende narrate fanno di questo libro un avvincente thriller da leggere in un fiato!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,16/5
Recensioni: 4/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(11)
4
(4)
3
(1)
2
(2)
1
(1)

La recensione di IBS

Filosofo, matematico, politico, fondatore della prima accademia della storia, ma anche sacerdote e astrologo. Pitagora è una delle figure più affascinanti della storia del pensiero, una figura di intellettuale e artista a tutto tondo paragonabile solo a Leonardo Da Vinci, ma che dalla sua ha anche un’impressionante aura di mistero legata ai fatti oscuri che coinvolsero lui e la sua setta di seguaci.
Siamo nel 510 a.C. in una regione, la Magna Grecia, che può essere considerata per quei tempi il centro della scena politica ed economica mondiale, o almeno del mondo conosciuto. Sorta a seguito della colonizzazione da parte delle popolazioni greche, la Magna Grecia comprendeva la Sicilia, la Calabria, la Puglia e buona parte della Campania. In questi territori, molto più fertili della madre patria, i greci insediarono le loro colonie: città autonome create secondo il modello delle Polis greche, in cui la democrazia, la pratica delle arti, le scuole filosofiche e lo scambio di merci via mare costituivano il fulcro della civiltà. Una delle maggiori città dello Jonio, Crotone, è il luogo scelto da Pitagora per fondare la sua accademia.
Fu uno degli uomini più potenti della sua epoca e uno dei più misteriosi di tutti i tempi. Grazie al suo carisma irresistibile e a un intelletto prodigioso, frequentò giovanissimo i più grandi filosofi greci, come Anassimandro e Talete di Mileto, e assimilò i saperi dei più grandi matematici del tempo, gli egizi. Alcuni suoi contemporanei affermano che fosse in grado di guarire molti mali solo con l’imposizione delle mani e che molte volte lo si sia visto esercitare il dono della predizione. Nella seconda metà del VI secolo a.C. fondò un movimento filosofico, matematico e politico che si diffuse rapidamente in tutta la Magna Grecia. A partire da Crotone formò un’élite politico-intellettuale che assunse in modo pacifico il potere anche nelle altre città indipendenti, i cui governi consideravano Pitagora un semidio.
La storia dell’ascesa al potere di questo leader carismatico, i dissidi interni alla sua accademia e i colpi inferti ai suoi adepti da parte di oscuri nemici, sono il fulcro di questo appassionante thriller. L’autore spagnolo, laureato in Psicologia clinica, Economia e psicologia del lavoro e profondo studioso delle scoperte matematiche di Pitagora, costruisce in queste pagine tutta la parabola della scuola pitagorica, senza tralasciare le spiegazioni scientifiche delle sue principali scoperte, dal famoso Teorema alla sezione aurea, dal P greco ai numeri irrazionali. Ma il centro del racconto sono i misteriosi delitti che hanno colpito i più stretti collaboratori del maestro, un’escalation di violenza che ha provocato l’intervento dall'Egitto di Akenon, un uomo dall'acume eccezionale che inizia a indagare all'interno della comunità con l’aiuto della bellissima Arianna, geniale figlia del filosofo.
Un racconto conturbante che lascia senza fiato, basato su una vicenda vera, tramandata da diverse fonti dell’epoca, e che si conclude con uno dei più grandi massacri della storia. Un mistero che non smette di affascinare scrittori e lettori di ogni tempo.

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Marcos Chicot

1971, Madrid

Marcos Chicot, nato a Madrid nel 1971, sposato, con due figli, è laureato in Psicologia Clinica e in Economia e Psicologia del Lavoro e ha lavorato come manager in varie aziende. È autore di Il teorema delle menti e L'assassinio di Pitagora. Con L'assassinio di Socrate (Salani, 2017) è stato finalista al prestigioso Premio Planeta. 

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore