Editore: Youcanprint
Collana: Narrativa
Anno edizione: 2014
In commercio dal: 1 novembre 2014
Pagine: 208 p.
  • EAN: 9788891163165
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Il commissario Arcangelo Lombino, promosso vicequestore con delega all'ordine pubblico, è alle prese con un omicidio. Al Vomero, in un appartamento che ha tutto l'aspetto di un elegante pied-a-terre, è stata brutalmente assassinata una donna. Che Lombino ha amato. Molto. E mai completamente dimenticato. In una Napoli che non smette di ammaliare e di irritare, fra blocchi stradali e cortei non autorizzati, fra i ricordi di un amore sofferto e i desideri e le paure di una tata impareggiabile, tra le vicissitudini angosciose di uno scienziato semplicemente geniale, fra pulsioni irrisolvibili e affetti consolidati, ancora una volta Lombino sarà costretto a fare i conti con ciò che è ineludibile. Per capire. La terribile grandezza e l'accattivante miseria di ciò che altri hanno definito il "fattore umano".

€ 12,75

€ 15,00

Risparmi € 2,25 (15%)

Venduto e spedito da IBS

13 punti Premium

Disponibile in 5 gg lavorativi

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Ros

    25/01/2015 17:41:11

    Il commissario Lombino, promosso vicequestore e sposato con la splendida dottoressa Scarfoglio, ritorna ai suoi lettori con un intricato caso da risolvere. C'è una donna brutalmente assassinata, e non è una donna qualsiasi, e c'è un geniale scienziato sulla cui misteriosa scomparsa Lombino non smette di interrogarsi.Torna Napoli con il suo fascino e le sue contraddizioni, tornano alcuni personaggi dei romanzi precedenti con i quali il lettore sente crearsi un clima di familiarità, anche grazie alla maestria con cui vengono descritti. L'attenzione è catturata fin dalle prime pagine, difficile staccarsene perché i percorsi mentali del commissario ti prendono, ti coinvolgono, diventano tuoi. Una vicenda torbida e un tormentato travaglio personale si intersecano continuamente in un romanzo elegante e originale che incuriosisce, talvolta diverte, stupisce, fa riflettere.

Scrivi una recensione