Traduttore: J. M. Colucci
Editore: Adelphi
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 20 novembre 2013
Pagine: 484 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788845928468
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione
Per secoli l'uomo si è rifiutato di affrontare il mare grigio, roboante e tempestoso che si estendeva al di là delle Colonne d'Ercole, abitato da mostri terrificanti come le Gorgoni e i Giganti Centimani o da razze bizzarre come i Cimmeri, gli Etiopi e i Pigmei; solo i Fenici, avidi e temerari, osarono sfidare quelle acque alla ricerca di un mollusco da cui estrarre il colore più ambito dalle élite di potere dell'età classica. Oggi l'Atlantico, nella percezione di molti, non è altro che un piccolo inconveniente, che dura giusto il tempo di un paio di film proiettati durante un volo intercontinentale. Fra questi due estremi sono intercorsi duemilacinquecento anni di esplorazioni, guerre, commerci e disastri, attraverso i quali l'oceano ha plasmato le ambizioni e la condotta di marinai, scienziati, mercanti e soldati, venendo visto, a seconda delle circostanze e della sorte, come un alleato o un nemico, una risorsa o un pericolo. Simon Winchester racconta l'ultra millenaria relazione fra l'Atlantico e gli esseri umani - predatori vichinghi e monaci irlandesi, cacciatori di balene e mercanti di schiavi, posatori di cavi e pirati -, mescolando storia e aneddoto, geografia e ricordi personali, scienza e affabulazione. Il risultato è un'epopea del "mare interno della civiltà occidentale" maestosa, sorprendente, burrascosa, cangiante - quasi quanto l'oceano stesso.

€ 27,20

€ 32,00

Risparmi € 4,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

27 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 32,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    giovanni

    12/01/2015 19:17:03

    gran bel libro;gli avrei dato anche 5 punti se solo non disprezzasse così tanto gli italiani,salva solo guglielmo marconi ma spacca il capello in quattro per dimostrare che non era completamente italiano. ciao a tutti

  • User Icon

    Cristiano Cant

    23/11/2014 13:37:51

    Saggio di narrazione e suggestione imponenti, un percorso per acque e destini vaste quanto un romanzo o un mistero. Saccheggi e crudeltà, delitti, commerci, sfide e guerre, in una favolosa epopea narrativa che dal sogno dei fenici ad episodi molto più recenti attraversa l'uomo e la sua sorte senza riserve e senza veli. Le tortuose pericolosissime mappe dell'oceano nelle ambizioni e nelle coscienze di popoli interi, nelle peripezie, negli inganni e nelle sconfitte che in fondo sono nuda eterna storia di uomini e di nazioni.

Scrivi una recensione