Traduttore: M. C. Pietri
Editore: Longanesi
Collana: La Gaja scienza
Anno edizione: 2004
Pagine: 524 p., Rilegato
  • EAN: 9788830419551
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 15,72

€ 18,50

Risparmi € 2,78 (15%)

Venduto e spedito da IBS

16 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    daniele

    05/01/2011 03:10:45

    Troppo lungo, troppo chiacchierato e troppo scontato. Purtroppo non ho chiuso l'ultima pagina di questo libro soddisfatto delle molte notti dedicatogli. a parte l'inizio accattivante, seguono 200 pagine piene di chiacchiere con fasi stucchevoli e sovente superflue. i personaggi sin troppo raccontati e sviscerati , ma attorno a loro nulla accade e del mondo di darkover ancora meno si capisce. Sembra un romanzo che racconta la vita di una famiglia nobile dell'ottocento traslato in un mondo alieno che alla fantascienza non concede nulla e al fantasy appena poco di piu'. la seconda parte prende vita con lo spunto che porta poi all'ovvio finale. Anche qui paiono improbabili le figure dei terrestri. descritti da subito come stupidi ed incapaci, e quindi condannati a vittime designate nel pirotecnico finale, laddove le virtu' sovrumane dei protagonisti, di cui tanto si e' parlato e ben poco capito, si scatenano portandoci allo scontato finale. due pippoli

  • User Icon

    Elaine

    06/02/2009 23:33:25

    Il romanzo, per quanto avvincente nell'avvio, non conserva nulla della struggente malinconia e del sentimento di ineluttabilità del destino tipici delle atmosfere darkovane. I personaggi sono dei chiacchieroni inconsistenti, persino l'introverso Lew Alton è diventato un vecchio e loquace signorotto, alcuni eventi non sono assolutamente in linea con Darkover. Poco c'è di MZ Bradley, molto, troppo, della coautrice.

  • User Icon

    Paolo M.

    03/12/2006 21:03:05

    Bello e toccante! Alla fine, anche se con qualche minima sbavatura, riggiunge i primi due libri della trilogia e strappa forti sensazioni. Darkover è sempre Darkover. Ottimo!

  • User Icon

    Andrea

    18/11/2006 11:28:27

    Libro avvincente, ricco e ben costruito, forse leggermente inferiore ai due precedenti della stessa trilogia (ci serviva qualche pagina in più), ma, come non dirlo, nel finale tiene davvero col fiato sospeso! Sorprendete e piacevole. Ora aspetto con ansia che esca "La Caduta di Neskaya", primo travolgente volume di una trilogia ambientata nelle Epoche del Caos di Darkover!

  • User Icon

    Erika

    05/06/2005 12:21:30

    Mi piace leggere dei buoni libri, e Attacco a Darkover è tra questi. La trama è ricca (forse fin troppo) e i personaggi sono credibili e ben caratterizzati (quasi tridimensionali)… aspetto però di vedere una ulteriore maturazione nei "oramai sicuri" prossimi volumi che usciranno negli USA. Il prossimo dovrebbe uscire nel 2006, e continua la saga proprio là dove si è interrotta… e da quello che so ci sarà una grossa sorpresa! (ma non svelo niente…).

  • User Icon

    cry74

    27/03/2005 00:48:55

    Sicuramente non uno dei migliori libri della saga di Darkover dopo la sfida degli alton e la matrice ombra mi aspettavo qualcosa di meglio.

  • User Icon

    Vincenzo

    14/01/2005 20:16:30

    FAVOLOSO... uno dei libri più belli che ho letto ultimamente e spero presto di avere il seguito in mano!!!

  • User Icon

    Chiara J.

    17/12/2004 19:04:15

    Il libro è bello e appassionante (ottima la trama), ma forse risente di qualche spiegazione in meno… ci vorrebbero più capitoli, più pagine, più tempo… per tutto questo però c’è un motivo. Dalle ultime indiscrezioni sembra che il libro a seguire, quello scritto da MZB poco prima della morte (e che sembra molti di voi conoscano), sia il seguito esatto della storia qui narrata. Gli amministratori di MZB assicurano che l’opera, talmente lunga da dover essere divisa in 2 parti, verrà pubblicata al più presto. La prima parte è l’esatto seguito di Attacco a Darkover: dove questo volume si ferma il nuovo romanzo riprende la storia. Avevamo ragione nel farci tante domande… il nuovo libro è davvero la spiegazione di tutto: cosa succederà a Danilo Syrtis? Regis Hastur è davvero morto? Che cosa spinge Francisco Ridenow a tradire i Comyn? E quali spettri del passato dovrà affrontare Lew Alton, dopo aver “usato e abusato” del suo terribile dono? Queste sono solo alcune delle domande che i collaboratori di MZB hanno fatto trapelare sul romanzo… La seconda parte, invece, racconta della “Nuova Generazione di Darkover”, di quei nuovi personaggi che già sono entrati in Attacco a Darkover e che formeranno il futuro del mondo del Sole Rosso. Queste sono le ultime novità.

  • User Icon

    dorilys

    12/12/2004 20:19:42

    Ho fatto veramente fatica a leggerlo, l'ho finito solo perchè era di MZB, anche se si vede benissimo che la maggior parte dell'opera sia stata scritta dalla coautrice. Trama tirata per i capelli, interventi soprannaturali mai utilizzati da MZB che cercano di tappare buchi evidenti di idee, personaggi buttati nella trama a casaccio e con caratteri inconsistenti.Rispetto a quello a cui eravamo abituati una vera delusione...

  • User Icon

    Patrizio

    25/09/2004 12:07:51

    Questo nuovo romanzo di Darkover - Attacco a Darkover - è molto bello, c'è poco da dire, ma ho notato anch'io che lo stile è un pochino diverso rispetto a quello cui MZB ci aveva abituati da anni (troppa mano della coautrice? Forse...). Nel complesso però è ottimo: la trama è "assolutamente unica" e non ho lasciato la lettura nemmeno per un secondo. E per tutti quelli che hanno sperato intensamente in un seguito, beh... saranno accontentati! Ebbe si, il sito di MZB (nella pagina delle FAQ) ha ufficialmente ammesso l'esistenza del seguito sul quale MZB stava lavorando prima della morte. Il titolo provvisorio è: CHILDREN OF KINGS. Buona Lettura!

  • User Icon

    erica

    22/09/2004 13:24:47

    ...dopo la sfida degli Alton e la Matrice ombra mi aspettavo di meglio: trama debole, personaggi inconsistenti e poco delineati (troppi caratteri nuovi per un solo volume), dialoghi improbabili, alcune soluzioni (tipo comparsa di Regis) denotano una certa mancanza di idee. E' poco fluido, sembra che sia stato scritto tanto per fare e non rifinito nei dettagli. Sono veramente delusa: è al di sotto (e molto) degli altri volumi di Darkover (tutti). Spero che il seguito sia migliore.

  • User Icon

    Verity

    04/09/2004 15:34:33

    Che dire... STUPENDO!!!! Abbiamo dovuto aspettare tantissimo per poterlo leggere ma ne è valsa sicuramente la pena!! Chi ha amato "La sfida degli Alton" e "La matrice ombra" non può lasciarselo scappare!! Un unico neo.. Se non hai almeno letto il ciclo di Marguerida Alton si diventa matti a capire i personaggi e i loro legami, ci sono troppi nomi e poche spiegazioni!! Ma lo consiglio caldamente a chi ama Darkover e la 'mestra' Marion Zimmer Bradley!!!

  • User Icon

    Mattia

    24/08/2004 18:47:45

    Ah! Bellissimo!!!!!!!!! L’ho letto tutto d’un fiato, dalla prima all’ultima pagina, e ancora non ne avevo abbastanza. L’ho dovuto rileggere! Era più forte di me! Ora attendo il seguito con ansia. Attacco a Darkover è un libro davvero incredibile!

  • User Icon

    Varzil

    26/07/2004 23:44:14

    non l'ho ancora finito, sicuramente il solito gran bel libro di MZB, difficile trovarne di brutti, tuttavia mi ricordo che leggendo la sfida degli alton fui praticamente preso a tal punto che credetti di avere anch'io il mal della soglia assieme a Marguerida... non siamo a quei livelli, temo che avremo bisogno del seguito, ho come l'impressione che si tratti di una storia di passaggio.

  • User Icon

    Federica

    04/07/2004 10:47:33

    Dopo aver letto con attenzione il libro (e le recensioni presenti su questa pagina), penso di poter fare una discreta analisi della situazione. Ammetto prima di tutto che il libro mi è piaciuto: è brillante, intrigante e con abili trovate che lo rendono attuale. Innovativo quindi rispetto alla precedente produzione di MZB. Devo però anche confermare che rispetto ai 2 volumi precedenti, La Sfida Degli Alton e La Matrice Ombra, ho trovato Atacco a Darkover leggermente inferiore come scorrevolezza (lo stile de La Matrice, ad esempio, è impeccabile). Il motivo di questo, secondo me, è presto detto: 5 anni d'attesa sono stati davvero troppi! Ma non do la colpa solo a questo. Credo che tutta la trama in generale sia "troppo ricca e articolata" per un libro di “sole” 524 pagine e forse sarebbe stato meglio svilupparla in più volumi... Spero a questo punto che il suo seguito (in via di rifinitura a quanto ho sentito), esca al più presto per potermi così esprimere correttamente e con una visione più completa dei fatti. Nel frattempo aspetto di conoscere il nuovo mini - ciclo che MZB ha progettato e del quale il 1° volume è in fase di traduzione qui in Italia.

  • User Icon

    eicos

    28/06/2004 15:37:07

    Deludente, non ci sono altri modi per descriverlo, storia complessa ed esagerata, mi dispiace ma credo che questo è da annoverarsi fra i libri più brutti che ho letto di questa autrice (e ne ho letti molti), la caratterizzazione dei personaggi non è più in linea con il tipico stile della autrice... sono eccessivi e poco credibili...stilisticamnete l'ho trovato molto lento, troppi i dialoghi. A volte avevo la sensazione che l'autrice non l'avesse nemmeno scritto lei.La cosa che ho odiato di più oltre all'apparizione inutile di Regis (ma quando mai l'autrice si è spinta così nell'ultraterreno)è stata il continuo tentativo di recupera malamente i fili con i libri precedenti...uno che non conosce tutto il ciclo impazzirà nella lettura. decisamente illeggibile.

  • User Icon

    Marco

    17/05/2004 19:32:43

    Un libro dalla carica unica, intrigante, pieno di mistero e magia. Un altro capolavoro della Regina della Fantasia! Leggetelo è troppo bello!!!

  • User Icon

    Sharra

    09/05/2004 11:49:42

    Divino! Credo veramente che questo libro sia uno dei più belli di MZB. Ho adorato personaggi come Domenic, Alanna, Illona, Roderick... è un libro da tenere in alta considerazione (specie per le numerose citazioni che vi si possono trovare, tratte dalla storia dell'arte e dalla letteratura). Più o meno all'inizio del libro, ad esempio, si legge che Gisela crede che la figura, l'opera d'arte, sia già racchiusa nella materia e che scolpire sia in un certo senso liberare l'opera. Bene; questo era esattamente quello che pensava uno dei più famosi artisti del rinascimento italiano: Michelangelo. A parte queste belle citazioni che, per chi le sa cogliere, arricchiscono il libro confermo quello che dice Lew nella sua recensione... Anch'io sono venuta a conoscenza del Libro "già scritto" da MZB, e rassicurando quanti, come Zeruhru, credono che Attacco a Darkover sai l'ultimo, "e la fine" del ciclo, dico loro che la "vera fine" deva ancora arrivare... in un romanzo (da quello che so) lunghissimo dove fortunatamente ritroveremo tutti i protagonisti di Attacco a Darkover... già non vedo l'ora di leggerlo!!! Ciao!

  • User Icon

    Zeruhur

    05/05/2004 13:08:52

    Finalmente dopo tanti mesi di attesa è uscito. Non ha deluso affatto le mie aspettative, scritto con il classico stile di MZB, ottimo, ottimi anche i personaggi (anche se della vecchia guardia ne sopravvivono solo due). Arrivato alla fine mi è quasi caduta una lacrima: l'ultimo libro scritto e completato dall'autrice e per giunta la fine del ciclo. Le ultime pagine sono davvero malinconiche. Da leggere assolutamente per gli appassionati di Darkover

  • User Icon

    Anna

    02/05/2004 14:08:07

    certo non il migliore della saga di Darkover... merita 5 punti soltanto perché gli altri ne meritavano 10 (e perché abbiamo aspettato una vita per vederne la pubblicazione...)

Vedi tutte le 27 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione