Categorie

Maurizio Marzin

Curatore: F. Puppo
Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2008
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XX-424 p.
  • EAN: 9788814142147
INTRODUZIONE : Del contraddittorio come principio e come metodo (di M. Manzin) - La forma retorica del contraddittorio (di F. Puppo) - Una vita ipotetica (di A.G. Conte) - SAGGI: Civiltà giuridica europea e retorica giudiziaria: un'anteprima a teatro (di E. Ripepe) - Brevi spunti in tema di oralità e dimensione retorica nella genesi del processo civile (di A. Chizzini) - Nemo inauditus damnari potest (di D. Velo Dalbrenta) - Il contraddittorio come criterio di razionalità del processo (di P. Sommaggio) - Persuadere e convincere. Perché esiste la dissuasione e non la s-convinzione? (di A. Cattani) - Intorno a verità e contraddittorio nel processo penale (di G. Fiandaca) - Il "giusto processo" fra regole e principi (di V. Villa) - Contraddittorio e giusta decisione nel processo civile (di A. Gentili) - L'etica del contraddittorio. Il principio costitutivo della deontologia forense (di P. Moro) - La retorica nell'esperienza processuale dell'avvocato civilista (di C. Chelodi) - Processo civile e forme della retorica (di A. Gentili) - Contraddittorio processuale e formazione della regola di diritto (di G. Rossi) - Un esempio recente di antinomia fra endoxa biogiuridici: l'ordinamento del Tribunale civile di Roma sul caso Welby (di L. Mingardo) - Restorative Justice e controversia penale: quale controllo di razionalità per la giustizia (consensuale) conciliativa? (di F. Reggio) - Oltre le due culture: grammatiche antropologiche dell'iconico (di P. Heritier).