copertina

Ausländer. Straniero

Paul Dowswell

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Marina Morpurgo
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2020
In commercio dal: maggio 2020
Pagine: 304 p.
  • EAN: 9788807893537

Età di lettura: Da 12 anni

€ 9,02

In uscita da: maggio 2020

Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

"In mezzo a questa gente sarebbe sempre stato uno straniero - un ausländer. Ma nel suo cuore Peter sentiva di avere ragione. Qualcosa dentro di lui gli impediva di accettare la cieca fede che loro nutrivano nei confronti di Hitler e del nazismo". Polonia 1941. I genitori di Peter vengono uccisi e il ragazzo mandato in orfanotrofio a Varsavia. Peter, biondo con gli occhi azzurri, sembra il ragazzo ritratto nel manifesto della gioventù hiltleriana e può essere adottato da una famiglia importante. Così avviene. Il professor Kattelbach e sua moglie sono entusiasti di accogliere nella loro famiglia un giovane dall'aspetto così "ariano". Ma Peter non è il ragazzo tipico della gioventù hitleriana, Peter non vuole essere un nazista e decide di correre un rischio... il rischio più grande che si può correre a Berlino nel 1943. Età di lettura: da 12 anni.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,5
di 5
Totale 2
5
1
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Maria Luisa Valeri

    08/05/2013 10:05:27

    Romanzo interessante presentato in uno stile agile e godibilissimo.

  • User Icon

    Angelo

    22/04/2010 19:41:25

    Letto tutto d'un fiato nelle vacanze (si fà per dire visto che erano 2 giorni) di Pasqua. Un intenso e delicato squarcio su quello che è stato uno dei più brutti operati dell'uomo moderno e che dobbiamo sforzarci di non dimentare mai. Ma anche in mezzo all'insensatezza, piccoli segni di umanità ci spingono a continuare a camminare avanti e superara anche quello che sembra follia, anche se tutto intorno a te sembra essere sbagliato e ogni luogo sembra essere estraneo...

Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali