Categorie

Massimo Ragazzo

Editore: Giuffrè
Anno edizione: 2006
Tipo: Libro tecnico professionale
Pagine: XVIII-768 p.
  • EAN: 9788814124563

Il volume propone la trattazione sistematica dei presupposti e degli ambiti applicativi di un potere cui l'amministrazione ricorre frequentemente.
Dalla ricognizione dei dati normativi e dell'elaborazione giurisprudenziale emerge, infatti, un quadro completo e peculiare che consente, da un lato, di rivisitare le questioni tradizionalmente poste dalla dottrina in materia di atti amministrativi e di autotutela da parte della pubblica amministrazione e, dall'altro, di enucleare le regole che la stessa amministrazione è tenuta ad osservare nel momento in cui decide di avvalersi di tale potere.
Appaiono, pertanto, significative le disposizioni della legge generale sul procedimento amministrativo, come modificata dalle leggi nn. 15 e 80 del 2005, che, riconoscendo espressamente la possibilità, per l'amministrazione, di assumere determinazioni in via di autotutela, hanno ""codificato"" finalmente i relativi principi e criteri operativi.
Non meno significative sono, poi, le norme in materia di annullamento d'ufficio introdotte dalla legge finanziaria per il 2005.