€ 7,49

€ 9,99

Risparmi € 2,50 (25%)

Venduto e spedito da IBS

8 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Euge

    09/01/2014 19:01:16

    Scenografie imponenti, bellissime, ma film noioso su un personaggio noioso, mezzo sordo e pieno di paranoie. Non ce l'ho fatta a finirlo, mi sono addormentato a poco meno della metà: la storia non mi ha mai preso. Per Ldc è forse l'ultimo film della fase "bello e poco altro": per me è stato sdoganato dal film blood diamond.

  • User Icon

    FELICE SERGI

    22/03/2013 11:38:45

    Un utente confende Howard Hughes con Howard Hawks (nel film si parla del primo). Hughes era affetto da una grave forma di Disturbo Ossessivo Compulsivo

  • User Icon

    JD

    19/03/2010 22:43:01

    Scorsese affronta il personaggio che ispirò Orson Welles per "Quarto potere",ma non riesce mai ad approfondirne i punti nodali,riguardo il cinema e la politica.Tace i lati più scomodi di Hughes(come la dipendenza da farmaci e le simpatie per il fascismo),e ne celebra le gesta in modo eccessevimante eroico e magniloquente,anche nei momenti di sconfitta o follia.Manieristica la ricostruzione dell'epoca(si mormora che Scorsese volesse cercare di dimostrare a Hollywood di essere in grado di contenere le ambizioni e prendersi una rivincita[invano]dopo il flop di "Gangs of New York").DiCaprio è all'altezza del ruolo( qui è diventato ufficialmente il nuovo attore feticcio del regista dopo Robert DeNiro,che pare glielo aveva indicato come "sostituto"),ma l'Oscar lo ha vinto la Blanchett.Non tutto il resto del cast è in parte o sfruttato appieno.Il regista Michael Mann è uno dei produttori.Scorsese appare brevemente all'anteprima del film di Hughes(è l'uomo sche spinge la donna da parte).Oscar anche alla fotografia,scenografia,montaggio e costumi.Quello alla regia arriverà solo con "The departded".

  • User Icon

    ALBERTO

    14/01/2010 12:16:38

    tutto quello che arriva dagli usa e che non è innovazione tecnologica pare che non interessi più, forse è finito il tempo dei kolossal nel senso più classico del termine e film che raccontano storie di uomini americani risultano poco coinvolgenti se non noiose, è stato così per Gangs of NY, è così per The Aviator e sarà così per Public Enemies. Il film è mastodontico in tutto e per me la sua visione è stata molto piacevole.

  • User Icon

    Andrea

    10/10/2009 14:16:29

    Film stilisticamente impeccabile, elegante, con la solita e scrupolosa attenzione scorsesiana al particolare. DiCaprio da oscar(spero che prima o poi lo vinca). Forse un po' noiosa la parte che riguarda la passione di Hughes per gli aerei, soprattutto per chi non la condivide. PS non capisco chi afferma di non sopportare Dicaprio.

  • User Icon

    *Sir Psycho Sexy*

    13/04/2007 17:29:59

    di sicuro Scorsese ha fatto di meglio...basti vedere l'ultimo capolavoro:The Departed...inoltre questa storia a me come italiano coinvolge fino a un certo punto visto che si parla di un miliardario americano...potrei dire la stessa cosa di Gangs of New York ma lì la storia è già più coinvolgente...un plauso a Di Caprio che non sopportavo ai tempi di Titanic e che adesso rientra tra i miei attori preferiti grazie soprattutto a The Departed...

  • User Icon

    Bianca Pesce

    11/04/2007 18:15:39

    Ho letto che Scorsese all'inizio non volesse dirigerlo e che fu proprio Di Caprio a convicerlo ad accettare il copione sulla vita di Howard Hawks(è così che si scrive). Ho trovato il film bellissimo e l'interpretazione di Di Caprio intensa e struggente. Ma il pregio del film consiste soprattutto nel ricordare la fantastica personalità di HAWKS, un uomo capace di essere, oltre che un precursore ed un innovatore nel campo dell'areonautica americana, fondando la nota compagnia TWA, anche uno dei più importanti e studiati Maestri del cinema di Hollywood. Inoltre diresse portando al successo la celebre casa di produzione cinematografica RKO. Tre straordinarie e appassionanti vite racchiuse in una sola, quella di un vero genio!

  • User Icon

    irene

    07/04/2007 21:28:46

    Di Caprio bravo. Trama non molto comprensibile. All'inizio prende ma poi ci si perde. Probabilmnente perchè lo stesso protagonista si è perso nella sua follia.

  • User Icon

    Jarno (Paolo)

    10/06/2006 14:01:03

    Non siate troppo critici. Ok può non piacere, ma la visione del film nel suo complesso è una ottima esperienza. Molto bravo Di Caprio, mi scoccia dirlo ma è così ;)

  • User Icon

    defi

    05/03/2006 21:28:27

    Film becero ee verboso completamente succube delle convenzioni hollywoodiane , in alcune parti il ridicolo involontario và a braccietto con il patetico.

  • User Icon

    chiara

    04/03/2006 12:46:21

    Bellissima la prima parte, ma dalla scena dell'incidente di Di Caprio in poi è uno schifo proprio..

  • User Icon

    filippo

    07/01/2006 14:43:34

    Che credibilità può avere un Di caprio nelle vesti di un produttore eccentrico?poche. Pur avendolo apprezzato in altre pellicole qui il rapporto trama-personaggio non regge e finisce per diventare una parodia al limite del grottesco. I ritmi camomillici si compensano fortunatamente con rare scene di volo acrobatico. Peccato, l'idea era buona e la storia interessante.

  • User Icon

    franz

    09/09/2005 16:45:20

    Talmente noioso che mi sono addormentato.

  • User Icon

    Roby

    04/09/2005 17:58:44

    bravissimo leonardo di caprio, che riesce a interpretare con grande talento l'eccentrica figura di howard huges. bravi anche cate blanchett e l'altra (quella di perl harbour). belle le scene di volo, unica pecca: troppo lungo e lento in certe parti. x il resto ok.

  • User Icon

    Ilaria

    03/09/2005 21:33:06

    Per la cronaca nemmeno il mio dvd ha il libricino all'interno.Il film è comunque bellissimo ed incompreso.Scorsese e Di Caprio sono due geni e meritavano l'oscar!!Secondo me il film verrà rivalutato in futuro perchè merita davvero!

  • User Icon

    Agnese

    01/09/2005 11:38:36

    Film troppo lungo e soporifero per certi versi. Imponente scenografia e bella la fotografia patinata. Insomma un "made in USA" a tutti gli effetti. Di Caprio? Sì, certamente bravo ma un Oscar?! Certamente se lo sarebbe meritato molto di più Don Cheadley in Hotel Rwanda, dove in originale ha l'accento africano...

  • User Icon

    antonio

    31/08/2005 10:02:26

    a me il film è piaciuto molto.Un pò meno il fatto che all'interno della confezione,la versione metallica con 2 dischi,non c'e nemmeno il classico foglietto che illustra i vari capitoli.Manca anche nelle altre confezioni o solo nella mia?

  • User Icon

    fabia

    31/07/2005 18:14:33

    film noioso ed assolutamente non la migliore interpretazione di di caprio

  • User Icon

    topo gigio

    31/07/2005 09:47:08

    è il peggiore film interpretato da Leonardo di Caprio, a mio modesto parere non merita di essere visto.

  • User Icon

    camy

    16/07/2005 12:22:17

    un buonissimo film, la migliore interpretazione di Di Caprio(e io li ho visti tutti i suoi film!), veramente mi ha stupita!è riuscito a rendere al meglio il protagoonista con una personalità così difficile... Anche le due Kate molto brave! Anche se è molto bello e ben fatto e si sofferma bene sui particolari, il fim è un po' noioso, forse troppo lungo... Mi ha deluso molto il finale, ti lascia così, un po' l'amaro in bocca e la tensione x "il mezzo del futuro"... Cmq ancora complimenti a Di Caprio, questa volta si che se lo meritava l'oscar!

Vedi tutte le 24 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Di Caprio in un'interpretazione memorabile nel primo film biografico scorsesiano

Trama
Howard Hughes: produttore, appassionato di aviazione, affetto da disordine ossessivo-compulsivo. Sono queste tre caratteristiche che debbono avere stimolato Martin Scorsese ad affrontare il primo film biografico della sua carriera, inteso in senso classico e quindi escludendo Toro scatenato. Nell'ostinato giovane produttore di film che hanno fatto la storia del cinema come Angeli dell'inferno e Scarface, nell'esperto aeronautico capace di prevedere e di rischiare sul futuro dell'aviazione civile ha visto uno di quei personaggi capaci di 'sporcarsi le mani' per il raggiungimento di un obiettivo.

2005 - Oscar [Academy Awards] Miglior Attrice non Protagonista Blanchett Cate
2005 - Golden Globe Miglior Attore - Dramma DiCaprio Leonardo
2005 - MTV Movie Awards Miglior Performance Maschile DiCaprio Leonardo

  • Produzione: 01 - Home Entertainment, 2005
  • Distribuzione: Rai Cinema - 01 Distribution
  • Durata: 170 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1);Italiano (DTS 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti; Inglese
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2