L' Avventuriera di Tangeri. Rimasterizzato in HD (DVD)

My Favorite Spy

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: My Favorite Spy
Paese: Stati Uniti
Anno: 1951
Supporto: DVD
Salvato in 5 liste dei desideri

€ 9,99

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (9 offerte da 8,78 €)

L'attore White viene incaricato di recuperare un misterioso microfilm a Tangeri ma le cose si complicano a causa della sua somiglianza con il gangster Eric Augustine (che doveva a sua volta trovare il materiale). Lily Dalbray, ex compagna del gangster, s'innamora dell'attore.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Golem Video, 2019
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 89 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Bob Hope Cover

    "Attore statunitense di origine inglese. Una vera e propria istituzione americana, H. è in realtà di origine inglese. Nel 1907 si trasferisce con i genitori a Cleveland (Ohio) e ancora bambino comincia a contribuire al precario bilancio familiare accettando qualsiasi tipo di lavoro. A sedici anni, insieme a un amico, si esibisce come cantante in ristoranti e saloon locali. Il mondo dello spettacolo lo attira irresistibilmente e si ritrova a iniziare una lunga gavetta nel vaudeville, come ballerino e comico. Spesso a confronto con un pubblico rozzo e aggressivo, escogita la «tecnica» di aspettare che in sala tutti abbiano capito le sue battute prima di andare avanti; solo così riesce a gestire le platee più difficili, e anni dopo ammetterà di aver utilizzato questo sistema fino alla fine della... Approfondisci
  • Hedy Lamarr Cover

    Nome d'arte di Hedwig Eva Maria Kiesler, attrice statunitense di origine austriaca. Scoperta ancora adolescente da M. Reinhardt, che le insegna i primi rudimenti della recitazione, nel 1933 interpreta il film di G. Machaty Estasi, che desta scandalo per alcune sequenze in cui appare nuda. Poco dopo sposa il mercante d'armi Fritz Mandl, che tenta invano di acquistare e distruggere tutte le copie del film. Emigrata negli Stati Uniti all'avvento del nazismo, assume il nome d'arte con cui è divenuta nota in omaggio alla diva del muto B. Lamarr e viene ingaggiata da L.B. Mayer che le fa interpretare Un'americana nella Casbah (1938) di J. Cromwell, remake di Il bandito della casbah (1937) di J. Duvivier. Fra il 1940 e il 1949 recita in svariati film della mgm affiancando i più celebri attori e registi... Approfondisci
Note legali