Categorie

John Grisham

Traduttore: N. Lamberti, A. Raffo
Editore: Mondadori
Collana: Oscar absolute
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
Pagine: 378 p. , Brossura
  • EAN: 9788804668602

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Narrativa straniera - Thriller e suspence - Legal thriller, thriller politico

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati oppure usato:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Pasqà

    04/02/2017 11.10.29

    Avvincente fino all'ultima pagina. Uno dei suoi migliori!

  • User Icon

    parlos73

    12/01/2017 10.47.53

    E' un libro di Grisham... e questa è sempre una gran cosa. Si legge in modo scorrevole e tutto va bene: dialoghi, descrizione dei personaggi, cura nell'ambientazione. Però non c'è una racconto unico, una trama precisa: sono tante storie che si susseguono, alcune s'intrecciano altre no. L'ho letto perchè ogni pagina si rappresentava come una lettura appagante da un punto di vista stilistico, ma il contenuto nel complesso mi ha abbastanza deluso.

  • User Icon

    patrizia b.

    06/12/2016 18.12.52

    decisamente uno buono della serie. Connelly sa scrivere e sa avvincere (quasi sempre)

  • User Icon

    giancarlo

    17/02/2016 16.38.14

    Tra gli ultimi romanzi è sicuramente il migliore. La narrazione ha un buon ritmo e le vicende catturano l'attenzione del lettore. Forse è un tantino forzato ( spero) il livello di corruzione di quelli che dovrebbero essere i buoni

  • User Icon

    Jole

    30/01/2016 10.07.51

    Grisham è inconfondibile. Ho letto tutti gli ultimi libri e questo è uno di quelli che mi è piaciuto di più. Mai banale, accattivante in ogni paragrafo che scrive. Peccato che non fosse un'unica storia ma diverse slegate tra loro, solo per questo non do il punteggio pieno. Per il resto ne consiglio assolutamente la lettura!

  • User Icon

    paolo

    06/01/2016 20.33.56

    Uno dei Grisham convincenti degli ultimi anni con una storia che unisce ritmo e riflessione sui meccanismi giudiziari e sociali degli states.Il finale tutto sommato lo trovò abbastanza ottimistico e convincente come contenuti.Il personaggio che si racconta in prima persona lo trovò uno dei migliori inventati da Grisham in tutta la sua produzione letteraria e merita da solo il voto alto assegnato al libro.

  • User Icon

    FABIO-FI

    25/12/2015 20.21.46

    Si forse non sarà il suo miglior libro, però sapete come, Grisham è Grisham... Quindi può anche mettersi a scrivere e romanzare l'elenco del telefono, perché con i dialoghi e le descrizioni dei personaggi che solo lui sa fare, riuscirebbe sicuramente a farcelo leggere e mettere pure 5 stelle.

  • User Icon

    eloise

    13/12/2015 18.55.53

    Insomma è passabile....diciamo che parte in modo interessante, un'avvocato fuori dagli schemi che vive su un furgone e però più leggo e più mi sembra di vedere il film "The Lincoln Lawyer" tratto dal libro di Connelly.... Trovo che venga dato troppo risalto alla vicenda personale sulle diatribe con l'ex moglie per l'affidamento del figlio e il protagonista, guarda caso, ottiene sempre il meglio...poco credibile..... I suoi clienti spaziano dal killer seriale che tutti vorrebbero vedere con l'ago infilato nel braccio, al cittadino modello a cui le forze dell'ordine stravolgono la vita con un'intrusione in casa sua modello "Criminal Minds", sfasciando e uccidendo tutto quello che gli si para davanti, un po' forzato... Finale raffazzonato e con poco senso...

  • User Icon

    Marcello

    07/12/2015 09.07.15

    Decisamente buono, non un Grisham melenso ed incartato, ma aggressivo e trasgressivo uno dei migliori degli ultimi tempi

  • User Icon

    GUIDO

    06/12/2015 20.57.43

    Sembra di essere tornati ai Grisham di prima maniera :lettura scorrevole e godibile fino alla fine, anche se mi rimane un lontano sospetto che si sia avvalso di un ghostwriter...

Vedi tutte le 10 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione