Categorie

Raquel Martos

Traduttore: E. Budetta
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2014
Formato: Tascabile
Pagine: 332 p., Brossura
  • EAN: 9788807884573
Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Emily Ross

    22/07/2016 18.27.52

    UN bellissimo libro intriso di amicizia, tematica rara da trovare in un libro. A dispetto del titolo che rimanda all'amore è l'amicizia il filo che lega tutta la narrazione. Lo consiglio vivamente a chiunque voglia passare ore leggendo un libro leggero, ma non troppo.

  • User Icon

    Kiara88

    17/12/2014 21.22.41

    Non sono tantissimi i libri che parlano di amicizia, quella vera, che dura per sempre. Questo romanzo mi è piaciuto tanto. Narra di un rapporto genuino, come pochi ne esistono. E i flashback mi hanno fatto venire anche un po' di malinconia, ripensavo all'infanzia, l'età della spensieratezza...Un pò amaro in alcuni pezzi, ma scorrevole al punto tale da non farti intristire troppo. Lettura soddisfacente!

  • User Icon

    titty

    19/11/2013 10.57.09

    Romanzo a due voci, Eva e Lucia, tra passato e presente. Ambientato in Spagna, narra la storia di un amicizia fra due ragazze dall'infanzia fino alla maturità. Lettura scorrevole, stile semplice.

  • User Icon

    alessandra

    20/06/2013 17.22.39

    delicato e leggero, a tratti commuovente. ecco come lo definisco. nelle pagine che scorrono veloci, c'è un pò di ognuna di noi, la donna di oggi, la bimbetta di ieri, è davvero impossibile non ritrovarsi a sorridere su alcuni passaggi, ti vien da pensare "si, siamo proprio noi"..chi non ha un'amica del cuore con cui è cresciuta ha condiviso tutto, ma proprio tutto? e che ha vissuto le stesse vicende di Eva e Lucia? .la vita è un percorso davvero difficile ma gli affetti, quelli veri sono per sempre.

  • User Icon

    Umberto Mottola

    06/06/2013 08.37.43

    E' la storia di una grande amicizia e di tante altre storie intrecciate. Un romanzo a due voci, quella di Lucia e quella di Eva, che a volte, però, si confondono. Non sempre i flash-back danno il senso esatto della cronologia degli avvenimenti. Comunque trasmette delle emozioni, e questa è la cosa più importante. A pagina 198 leggiamo: "Non sono le rughe a dire quello che abbiamo vissuto, è il nostro sguardo: ha dentro ogni minuto di dolore e, soprattutto, di rassegnazione".

  • User Icon

    valentina

    18/04/2013 11.11.24

    La storia di questo libro è molto tenera, all'inizio, poi ha iniziato a diventare molto scontata. Alcuni personaggi e storie sono stati trattati in maniera superficiale e avrebbero potuto essere approfonditi. Inoltre l'alternanza dei capitoli tra il presente ed i richiami al passato quando le due protagoniste erano bambine, ha iniziato a diventare una noia.. infatti ho iniziato a saltare i capitoli riguardanti il passato per arrivare più in fretta alla fine del libro. Finale molto scontato.

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione