Categorie

Simona Toma

Editore: Giunti Editore
Collana: Y
Anno edizione: 2014
Pagine: 240 p. , Brossura

Età di lettura: Young Adult.

Scopri tutti i libri per bambini e ragazzi

  • EAN: 9788809787728

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    GiulsBooks

    01/05/2015 21.46.16

    Caterina si trasferisce a Bologna, da Lecce, insieme all'amico gay Ettore e al pesciolino Canebagnato e, racalcitrante, sospinta dal padre che,avvocato da una vita, la vorrebbe sua degna erede.Non appena i due mettono piede nella città che li ospiterà per tutta la durata della loro carriera accademica, iniziano le avventure rocambolesche e le peripezie da loro compiute per trovare un nuovo alloggio, dopo il fiasco del prescelto.Durante la lettura di questa parte di storia mi sono veramente divertita anche se il personaggio di Ettore mi è da subito parso sempre più stereotipato allo scorrere di ogni pagina.Una sera Caterina partecipa ad una festa non autorizzata sulle colline bolognesi e, all'arrivo della Polizia, ecco spuntare a soccorrerla il suo prode cavaliere su una scintillante bicicletta, Yassine. Yassine, immigrato marocchino di stanza a Bologna al Pratello, palazzina occupata clandestinamente da un composito e colorato crogiuolo di personalità ed entnie.Tirando le somme, non è stata una lettura fantastica ma comunque godibile e ricca di riflessioni molto attuali che mi hanno fatto apprezzare il libro pur con tutte le sue piccole pecche e alla fine, non si può non rimanere delusi per un finale si realistico ma incredibilmente affrettato. Lo stile dell'autrice è scorrevole e a tratti bignamico, quasi nozionistico, filosofeggiante. Carino.

  • User Icon

    Monica S.

    26/11/2014 12.36.05

    Libro carinissimo, si legge velocemente, scritto molto bene. Caterina è una ragazza di Lecce, che viene, quasi suo malgrado, catapultata a Bologna per studiare Giurisprudenza, come vorrebbe il padre avvocato. Col suo migliore amico gay, comincia l'avventura cercando casa in affitto e poi trovando un mondo tutto nuovo fatto di uscite, di convivenze strampalate, di divertimento, ma anche di nuovi incontri, follie e tutte le cose che si fanno nell'adolescenza. Una sera, ad una festa dove all'improvviso arriva la polizia, Caterina conosce Yassine, due occhi scuri e caldi, uno sguardo di cui s'innamora inaspettatamente e velocemente! Una corsa in due in bici giù per i colli, e Caterina si ritroverà immersa in una nuova realtà, quella di una palazzina (dove viva Yassine) che dev'essere demolita per far posto ad un parcheggio. Caterina cercherà sé stessa, combattendo per l'amore e per la giustizia, e capirà cosa vuole realmente e chi lei è realmente. Un romanzo da leggere tutto d'un fiato, che intreccia amore, scanzonatezza, romanticismo, attualità. Consigliatissimo.

  • User Icon

    Flynn

    16/11/2014 16.38.06

    Questo romanzo mi è sembrato costruito su situazioni un po' troppo esagerate ed estremizzate, ma proseguendo nella lettura ci si abitua a questo stile, ci si addentra nelle vicende e può anche risultare piacevole. Alcuni personaggi sono carini e simpatici, è una lettura veloce e scorrevole, che permette di passare qualche ora. La storia d' amore inizia più o meno a metà del romanzo. Nella prima parte vengono raccontati vari episodi, avvenimenti e rapporti vissuti dalla protagonista, Caterina, e questo serve fondamentalmente a far conoscere la ragazza e a far capire come è e come è stata la sua vita prima dell' incontro con Yassine. Proprio questa parte iniziale mette in evidenza il cambiamento che avviene successivamente. Io il romanzo l' ho interpretato così, come una storia di cambiamento, sul come le cose cambiano quando della propria vita entrano a far parte certe persone speciali. Nel caso di Caterina non mi riferisco solo a Yassine, perchè, grazie a lui, nella vita della ragazza si inseriscono molte altre persone, ognuna con una vita ed una storia particolare e saranno proprio loro a cambiare il modo di vedere il mondo di Caterina.

Scrivi una recensione