Ballate per uomini e bestie (Red Coloured Vinyl)

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Supporto: Vinile LP
Numero supporti: 2
Etichetta: La Cupa
Data di pubblicazione: 17 maggio 2019
  • EAN: 8051040729972
Salvato in 1 lista dei desideri

€ 37,52

€ 39,50
(-5%)

Punti Premium: 38

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
VINILE

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 39,50 €)

180 gr. Red Coloured Double Vinyl Edition
A tre anni di distanza dal suo ultimo album di inediti, Canzoni della Cupa, Vinicio Capossela torna con un nuovo progetto discografico!
Ballate per uomini e bestie è il suo nuovo album di inediti ed è il suo undicesimo lavoro in studio. La release date è fissata per il 17 maggio su etichetta La Cùpa/Warner Music Italy.
Ballate per uomini e bestie guarda alle pestilenze del nostro presente travolto dalla corruzione del linguaggio, dal neoliberismo, dalla violenza e dal saccheggio della natura. In un'epoca in cui il mondo occidentale sembra affrontare un nuovo medioevo inteso come sfiducia nella cultura e nel sapere e smarrimento del senso del sacro, Capossela sceglie di pubblicare un canzoniere che, evocando un medioevo fantastico mette in mostra le similitudini e il senso di attualità che lo legano profondamente alle cronache dell'oggi.
Il racconto e il canto divengono strumento per tentare un riavvicinamento al sacro e alle bestie, indispensabile punto di accesso al mistero della natura, anche umana. Ciascuna canzone si ricollega a un tema del nostro presente. La forma scelta da Capossela per questa sua nuova impresa artistica è quella della ballata, come occasione di pratica metrica e di svincolamento dalla sintesi.
Al disco partecipano musicisti d'eccezione come Marc Ribot, Massimo Zamboni, Teho Teardo, Riccardo Tiseo, Daniele Sepe, Peppe Frana e molti altri.
Disco 1
1
Uro
2
Il povero Cristo
3
La peste
4
Danza macabra
5
Il testamento del porco
6
Ballata del carcere di Reading
7
Nuove tentazioni di Sant’Antonio
Disco 2
1
La belle dame sans merci
2
Perfetta letizia
3
I musicanti di Brema
4
Le loup garou
5
La giraffa di Imola
6
Di città in città (...E porta l’orso)
7
La lumaca
  • Vinicio Capossela Cover

    È il musicista italiano più aperto a sperimentazioni e contaminazioni, e fra i cantautori che hanno saputo reinventare meglio il linguaggio della canzone con testi ricercati, ricchi di prestiti e allusioni letterarie (Bukowski, Fante, Céline). Il suo primo album, All’una e trentacinque circa, pubblicato nel 1990, ha vinto la Targa Tenco come migliore opera prima. Un debutto felice, seguito nel corso degli anni da una serie di album (Modi’, del ’91; Camera a sud, del ’94; Il ballo di San Vito, ‘96; Liveinvolvo, ’98; Canzoni a manovella, 2000; L’indispensabile, 2003; e il recente Ovunque proteggi, 2006) che non hanno fatto altro che ampliare il suo seguito di pubblico e il suo credito presso gli addetti ai lavori. Cresciuto con un... Approfondisci
Note legali