Collana: Scrittori
Anno edizione: 2018
In commercio dal: 31 maggio 2018
Pagine: 229 p., Brossura
  • EAN: 9788833310343
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione

In un futuro non così lontano, i bambini sono creature diafane e solitarie, costrette a ripararsi dal sole perenne e feroce, ricche di una fantasia acutissima, a noi sconosciuta. Pepe è cresciuto in una baraccopoli ai margini di Genova, alle prese con una madre soavemente irresponsabile e un padre smarrito nelle droghe musicali. Per anni sue confidenti sono state le antiche figure borghesi del cimitero di Staglieno e una vecchia zia eccentrica, ultima testimone della scomparsa dei gabbiani. Ma Pepe adesso scruta i cieli, sa che il momento è vicino: tra poco non sarà più solo, dopo anni di calura sta per tornare la grande pioggia. Un evento così catastrofico che la vita ordinaria ne sarà sospesa, gli adulti si rifugeranno in letargo nelle loro stanze e i bambini potranno invece avventurarsi liberi per le strade del mondo. Assieme a Primavera, compagna precoce e ficcanaso, Pepe è finalmente pronto a partire per il viaggio di tutta una vita. Non sa ancora che nella pioggia troverà l'appuntamento struggente e definitivo con Sofia e Petronella, l'amicizia, il mare, la morte, la ribellione, l'amore. Non sa ancora che in quelle poche settimane si giocherà per intero il senso del suo destino. Non solo è il più originale romanzo di formazione di questi nostri anni, dalla rara felicità stilistica e inventiva Bambini bonsai regala a chi lo legga un'esperienza unica, una chiave preziosa per il mistero profondo dell'infanzia. Un'infanzia che è così fragile e prima o poi si scioglie, ma rimane al contempo in ciascuno di noi come l'eternità segreta degli affetti.

€ 14,28

€ 16,80

Risparmi € 2,52 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Elisabetta

    23/08/2011 18:41:43

    Un libro sostanzialmente brutto e noioso. Ho iniziato a leggerlo dopo aver letto i commenti positivi dei lettori. L'ho abbandonato prima della metà. Per fortuna l'avevo preso in prestito in biblioteca. Unica nota positiva: è scritto abbastanza bene.

  • User Icon

    ilse

    04/04/2011 18:28:07

    Non è un romanzo qualunque, riduttivo attribuirgli un genere: romanzo di formazione, storia di bambini, fantascienza apocalittica e raffinata, favola onirica, proiezione di incubi, immersione psicanalitica, metafora dell'infanzia... Veramente un gioiello!

  • User Icon

    Marco

    27/07/2010 08:00:11

    Libro scritto molto bene, la trama è veramnete interessante, fantasiosa e mai scontata. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Loredana

    08/07/2010 11:13:45

    Bellissimo, l'ho letto d'un fiato ma con la sottile speranza che non finisse tanto in fretta. Poetico, tragico, divertente ed eroico. Lo consiglio vivamente.

  • User Icon

    Anne

    22/05/2010 11:12:49

    Romanzo di avventura e libertà, dolce-amaro come la crescita, scritto in maniera formidabile, ma senza mai cedere all'autocompiacimento. Quando il linguaggio si fa trama, e la fantascienza serve a evocare un passato che è già medioevo. Nella pioggia Pepe e Primavera imparano a riconoscersi e a scegliersi, scoprendo che tutto ha un prezzo, anche (se soprattutto) le decisioni prese da ragazzini. Una scoperta e una sopresa, da leggere e rileggere.

  • User Icon

    Guido

    18/05/2010 22:44:29

    Davvero una sorpresa, una cosa inaspettata, la lettura di questo romanzo. Mi sono tornate in mente certe esperienze di lettura semidimenticate, quando incontravo un autore che non offriva solo una storia ma anche una lingua... Lo consiglio caldamente, anche a chi può avere delle pregiudiziali verso le storie che hanno i bambini come protagonisti: qui siamo oltre gli steccati di genere. Unica pecca forse la copertina - ma quella quando si legge non la si vede.

  • User Icon

    Simona

    16/05/2010 19:40:30

    Romanzo affascinante e originale: riesce a mescolare poesia e avventura, fantascienza e romanzo picaresco. La scrittura è di una bellezza rara. Raccomandato anche ai non appassionati di fantascienza: l'ambientazione nel futuro non si porta dietro i luoghi comuni del genere.

Vedi tutte le 7 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione