Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

La banda del terrore (DVD)

Die Bande des Schreckens

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Die Bande des Schreckens
Regia: Harald Reinl
Paese: Germania
Anno: 1961
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 5,90

Venduto e spedito da Allstoreshop

Solo 2 prodotti disponibili

+ 3,90 € Spese di spedizione

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 5,90 €)

In seguito ad una serie di furti compiuti in alcune banche londinesi, Scotland Yard arresta Clay Shelton, colpevole dell'uccisione di un poliziotto. Condannato alla pena capitale, Shelton predice all'ispettore capo Long che quanti hanno avuto in qualche modo a che fare con la sua cattura e la sua morte, moriranno in breve tempo. Subito dopo l'esecuzione, infatti, il boia che ha eseguito la condanna e il pubblico ministero muoiono in misteriosi incidenti. Dopo essere scampato ad un attentato, l'ispettore Long ordina che la tomba in cui è sepolto il criminale venga aperta. Al suo interno, al posto del cadavere, c'è la lista delle persone destinate a morire. Tra mille pericoli, attentati e morti misteriose, Long, con l'aiuto di Nora, la sua fidanzata, inizia ad indagare.
  • Produzione: Sinister Film, 2017
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Lingua audio: Italiano; Tedesco
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Fritz Rasp Cover

    Attore tedesco. Attore teatrale con M. Reinhardt, dal 1915 intraprende la carriera cinematografica. Il suo nome è legato soprattutto a capolavori del muto tedesco quali Metropolis (1927) e L'inafferrabile (1928) di F. Lang, Il giglio nelle tenebre o L'amore di Jeanne Ney (1927) e Diario di una donna perduta (1929) di G.W. Pabst. Nel 1931 ottiene ruoli importanti in L'opera da tre soldi, sempre di Pabst, La terribile armata di G. Lamprecht e soprattutto Il delitto Karamazov di F. Ocep. Nell'immediato dopoguerra lavora alla defa, nel settore sovietico di Berlino. Ha sempre dato prova di grande versatilità, riuscendo a interpretare i ruoli più diversi e a passare con facilità dal registro comico a quello drammatico. Dal 1965 si dedica alla televisione per tornare al cinema solo in Lina Braake... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali