I banditi del tempo di Terry Gilliam - DVD

I banditi del tempo

Time Bandits

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Time Bandits
Regia: Terry Gilliam
Paese: Gran Bretagna
Anno: 1981
Supporto: DVD
Salvato in 22 liste dei desideri

€ 6,99

Punti Premium: 7

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (12 offerte da 4,82 €)

Kevin è un ragazzo undicenne che si diletta di letture fantastiche per vincere la noia delle interminabili sere passate accanto ai genitori, appassionati di televisione ed elettrodomestici. Una notte vede uscire dall'armadio sei nani che posseggono la pianta del tempo con alcuni buchi, attraverso i quali è possibile passare da un'epoca all'altra della storia. L'Essere Supremo ha fatto il mondo in sei giorni e ha trascurato alcune rifiniture, come appunto i famosi buchi, che permettono ai sei nani di rubare in un'epoca ed eclissarsi in un'altra. Durante una fuga sono piombati in camera di Kevin e l'hanno portato con loro, compagno di avventure e di ruberie lungo i secoli. Giungono così al quartier generale di Napoleone, afflitto dal complesso della sua piccola statura. Piombano su un galeone che appartiene all'orco e all'orchessa e Kevin finisce come un grandioso copricapo sulla testa del gigantesco mostro, afflitto più dal mal di schiena che dalla fame vorace. Si ritrovano nella foresta di Sherwood, dove Robin Hood, un vero giuggiolone, ruba ai ricchi per dare ai poveri. Passano nella Grecia antica, mentre Agamennone vince in duello il Minotauro che in realtà è lo 007 più famoso: Sean Connery e quindi si ritrovano sulla tolda del Titanic mentre sta per affondare, umiliando l'orgoglio britannico. Finalmente sono attirati nel castello delle tenebre eterne del male che vuole impossessarsi della pianta del tempo. In un fantastico labirinto si svolge una ciclopica lotta tra le forze del bene e la potenza del male. Questi finirà sconfitto, anche perché l'Essere Supremo ha sempre seguito i sei nani e Kevin, che alla fine della vicenda si ritroverà nella sua stanza.
4
di 5
Totale 1
5
0
4
1
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Alessandro

    06/03/2019 15:33:22

    E' un racconto fantastico ideale per un bambino, ma che può appassionare anche un adulto per le trovate divertenti, gli ottimi effetti speciali, e l'interpretazioni degli attori, tra cui spicca S. Connery in un ruolo decisamente diverso da quello più noto di 007!

  • Produzione: Cult Media, 2012
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 110 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: Widescreen
  • Area2
  • Terry Gilliam Cover

    Terry Gilliam (1940) è regista, sceneggiatore, animatore, attore e membro dei Monty Python. È noto per aver diretto film di culto come Brazil (1985), Le avventure del barone di Munchausen (1988), La leggenda del re pescatore (1991), L’esercito delle 12 scimmie (1995) e Paura e delirio a Las Vegas (1988), ed è considerato uno dei registi più importanti del Novecento. I suoi film hanno un aspetto caratteristico, spesso riconoscibile anche da brevi estratti: elemento peculiare del suo stile è il gusto per un esasperato eclettismo figurativo, di spiccata matrice postmoderna, in cui bello e brutto, antico e moderno, sublime e kitsch, elementi di cultura "alta" e avanzi pop si intrecciano senza ordine gerarchico. È autore dell'autobiografia Gilliamesque... Approfondisci
  • Sean Connery Cover

    Attore scozzese. Dopo essere apparso in diversi film con ruoli di secondo piano, su indicazione di I. Fleming, creatore di James Bond, ottiene la parte del protagonista in Agente 007 licenza di uccidere (1962) di T. Young. Il film ha un notevole riscontro di pubblico e il personaggio acquista enorme popolarità con i successivi A 007, dalla Russia con amore (1963), sempre diretto da T. Young, e Agente 007, missione Goldfinger (1964) di G. Hamilton. Il successo della serie, della quale è protagonista in altri due episodi, oscura quasi la sua interpretazione in Marnie (1964) di A. Hitchcock. Nel frattempo – dividendosi tra la Gran Bretagna e Hollywood – si accosta al genere drammatico in La collina del disonore (1965) di S.?Lumet e poi alla commedia in Una splendida canaglia (1966) di I. Kershner.... Approfondisci
  • Shelley Duvall Cover

    "Attrice statunitense. Dopo un certo numero di apparizioni di poco conto, viene scoperta da R. Altman, che inizialmente le affida ruoli secondari in Anche gli uccelli uccidono (1970) e in m.a.s.h. (1970); in seguito ne fa una delle sue attrici preferite: la vuole in I compari (1971), Gang (1974), Nashville (1975), Buffalo Bill e gli indiani (1976), Tre donne (1977), Popeye - Braccio di ferro (1980). Alta, longilinea, l'espressione dolce, appare a suo agio in figure di donna che nascondono, sotto l'impaccio e la goffaggine, una sorta di seduzione misteriosa. Divenuta una specie di icona femminile del cinema americano degli anni '70, viene scelta da S. Kubrick per il ruolo di Wendy in Shining (1980), in cui tiene testa a un istrionico J. Nicholson, producendosi in tutte le sue capacità drammatiche.... Approfondisci
  • John Cleese Cover

    Attore inglese. Mentre ancora frequenta l’università a Cambridge, inizia la carriera recitando in commedie alla radio, partecipando a programmi tv (anche negli Stati Uniti) e in seguito, nel 1968, decollando sul piccolo schermo con lo show The Flying Circus, che rappresenta il trampolino di lancio dei Monty Python, celebre gruppo di cui è uno dei sei membri e del cui stile è una sorta di emblema: una comicità allucinata, dileggiante, iconoclasta, anticonformista, irriverente, giocata su un flusso continuo di non-sense surreali. Per lo schermo interpreta tutti e cinque i film firmati dai Python (tra cui Monty Python il senso della vita, 1983). Dopo il loro scioglimento, è presente con la sua vena irresistibile in opere dirette da altri esponenti del gruppo, come Erik il vikingo (1989) di T.... Approfondisci
Questo prodotto lo trovi anche in:
Note legali