Il bar sotto il mare - Stefano Benni - copertina

Il bar sotto il mare

Stefano Benni

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2013
Formato: Tascabile
In commercio dal: 13 gennaio 2013
Pagine: 196 p., Brossura
  • EAN: 9788807880810
Salvato in 136 liste dei desideri

€ 8,55

€ 9,00
(-5%)

Punti Premium: 9

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA

Il bar sotto il mare

Stefano Benni

Caro cliente IBS, da oggi puoi ritirare il tuo prodotto nella libreria Feltrinelli più vicina a te.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: 02 91435230

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Il bar sotto il mare

Stefano Benni

€ 9,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Il bar sotto il mare

Stefano Benni

€ 9,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: 02 91435230


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Per facilitarti il ritorno in libreria, abbiamo introdotto un nuovo servizio di coda virtuale. Ufirst ti permette di prenotare comodamente da casa il tuo posto in fila e può essere utilizzato in tante librerie laFeltrinelli, fino a 30 minuti prima della chiusura del negozio. Verifica qui l'elenco aggiornato in tempo reale dove è attivo il servizio ufirst.
4 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
5 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (10 offerte da 8,55 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Tutto può accadere nel bar sotto il mare. Un bar in cui tutti vorremmo capitare, una notte, per ascoltare i racconti del barista, dell'uomo col cappello, dell'uomo con la gardenia, della sirena, del marinaio, dell'uomo invisibile, della vamp e degli altri misteriosi avventori. Sompazzo, il paese più bugiardo del mondo - Gaspard Ouralphe, il più grande cuoco di Francia - Il verme mangiaparole e l'incredibile storia del capitano Charlemont - La disfida di Salsiccia - Il dittatore pentito - Kraputnyk, il marziano innamorato Priscilla Mapple e il delitto della II C - Il folletto delle brutte figure, il diavolo geloso e la chitarra magica - La storia di Pronto Soccorso e Beauty Case - Il mistero di Oleron e l'Autogrill della morte - Californian crawl - Il pornosabato del cinema Splendor - I capricci del dio Amikinont'amanonami-kit'ama - Arturo Perplesso Davanti alla Casa Abbandonata sul Mare - Il racconto più breve del mondo, la fatale Nastassia e la grande Traversata dei Vecchietti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

4,15
di 5
Totale 34
5
16
4
10
3
6
2
1
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Andrea C

    17/05/2020 13:15:16

    L’apoteosi dissacratoria viene raggiunta nel racconto “Il Pornosabato dello Splendor” dove viene massacrato senza alcuna pietà il mito del cinema come fenomeno di aggregazione e al tempo stesso di perdizione nella vita della provincia italiana del secondo dopoguerra. Insomma “Il Bar sotto il mare” è un libro ideale per trascorrere dei piacevoli morenti e per le sedute di Biblioterapia per far tornare il buonumore ai depressi.

  • User Icon

    Andrea C

    17/05/2020 12:33:39

    La trama è banale, tutto il resto no! Il libro è il magistrale prodotto di un geniale scrittore, Stefano Benni, maestro della letteratura dell’assurdo o demenziale che dir si voglia, genere che nei paesi anglosassoni gode di grande fortuna e popolarità. L’inizio, come dicevo, è privo d’originalità: il personaggio principale dell’opera, l’io narrante, segue un uomo che sembra intenzionato ad affogare nell’acqua ed è invece diretto ad un bar che si trova sul fondo del mare. Entrato nel locale si trova di fronte ad un’improbabile accozzaglia di individui che si riuniscono periodicamente per raccontare ciascuno una storia Insomma, una trama simile al Decamerone, che Stefano Benni utilizza per dare la stura ad una serie di racconti (in tutto 23 più uno), a dir poco esilaranti e scoppiettanti, in grado di far sorridere e ridere. I clienti del bar a turno dissacrano i vari generi letterari, senza risparmiarne alcuno. Non si salva la letteratura d’avventura e neppure quella poliziesca, il fantastico come il fantascientifico, l’horror come il softcore; tutti crollano al suolo sotto le raffiche, simili a colpi di mitra, prodotte dalle battute dei personaggi e le situazioni narrative così paradossali, da lasciare di stucco il lettore, colpito dalla fantasia dimostrata dallo scrittore nell’inventarsi tanti e tali colpi di scena. Il punto di forza di Stefano Benni è la sua capacità di saper rendere normale il surreale, catturando il lettore che lo segue di storia in storia, affascinato dal suo italiano ricco, dalle battute ad effetto, dai colpi di scena, dal ritmo narrativo incalzante e dallo stile mutevole, in grado di adattarsi al genere narrativo affrontato, qualunque esso sia, senza mai ripetere due volte le situazioni stilistiche e narrative.

  • User Icon

    la librellula

    16/05/2020 21:19:41

    Decisamente accattivante l'idea di una raccolta di racconti che come filo conduttore hanno l'onirica surrealtà dei personaggi e l'ambientazione assurdamente conviviale di un bar sott'acqua. Il lettore attraversa mondi incredibili, assurdi e a tratti inquietanti. Uno dei miei libri preferiti, con personalità variegate e avventure mai scontate.

  • User Icon

    Dan

    16/05/2020 09:46:20

    Mi è piaciuto molto

  • User Icon

    Greti

    15/05/2020 15:59:58

    Libro molto divertente, tipico della scrittura di Stefano Benni. Questo libro è in grado di strapparti un sorriso anche quando sei di cattivo umore, proprio per questo motivo lo consiglio a tutti e a tutte le fasce di età, infatti è divertente da leggere anche ai bambini.

  • User Icon

    Nico R

    14/05/2020 23:55:09

    Leggero, scorrevole e spensierato. Una serie di racconti diversi tra loro sia per trama che per stile, grande capacità di Benni. Veramente bello!

  • User Icon

    elisa m

    14/05/2020 06:43:24

    Tantissimi racconti, uno diverso dall'altro e uno più bello dell'altro... si viene catapultati in mille mondi diversi e nessuno di questi mondi delude. La storia di Pronto Soccorso e Beauty Case rimarrà sempre il mio preferito

  • User Icon

    mar

    13/05/2020 14:10:30

    È il secondo libro di Benni che leggo e anche stavolta non ne sono rimasta delusa! Posso dire che mi piace molto il suo stile ironico e a tratti irriverente, ma sempre con una voglia di insegnare qualcosa o far aprire gli occhi del lettore al mondo (o meglio, alla società) in cui viviamo, a volte con storie fantastiche e per niente realistiche. Mi è sembrata una mossa geniale (nonché curiosa) cominciare la narrazione a partire da un dipinto, e facendo raccontare una storia a ogni personaggio rappresentato, quasi fosse un modo per avvicinare di più il lettore alle varie figure e a immaginarsi le loro vite sulla base dei racconti da essi ideati. Non saprei davvero quale storia scegliere come "preferita"... forse quella narrata dal cane nero, davvero esilarante!

  • User Icon

    Stefania B.

    12/05/2020 19:26:43

    Libro strutturato a "storie" che permette di essere letto a spizzichi e bocconi. Non troppo impegnativo, ma, a tratti, geniale! Scorrevole e accattivante, lo consiglio, soprattutto, a chi cerca una lettura "leggera" e breve 😉

  • User Icon

    Irma

    11/05/2020 23:26:25

    Una raccolta di racconti di personaggi alquanto strani accomunati dalla loro presenza nel bar sotto il mare. Gli stili dei racconti sono diversi l'uno dall'altro. Ci sono racconti che ho apprezzato di più, qualcun'altro meno. Ma devo ammettere che mi è piaciuto tanto. Non avevo mai letto nulla di Benni, e non me ne sono affatto pentita. La cosa particolare di questo libro è che in ogni racconto Benni sfoggia uno stile differente, un esercizio autoriale che merita sicuramente un plauso. Lo consiglio a tutti, grandi e anche adolescenti.

  • User Icon

    Stefania

    11/05/2020 22:50:11

    Stefano Benni scrittore/inventore di personaggi e storie bislacche. Molto scorrevole, personalmente ho amato di piu' "Bar sport" del quale pensavo che questo romanzo potesse essere in qualche modo il seguito. In ogni caso, romanzo per passare momenti tranquilli.

  • User Icon

    Marianna

    11/05/2020 13:43:32

    ADORO Stefano Benni e questo sicuramente è tra i libri che amo di più. Diventente e tratti poetico e commuovente. Lettura piacevolissima e scritura impeccabile (come sempre, del resto).

  • User Icon

    r.bernardi

    11/05/2020 12:38:08

    È il primo libro che leggo di Benni e devo dire che ne sono rimasta totalmente colpita. Una racconta di storie che portano a riflettere sulla vita. Da avere assolutamente in libreria.

  • User Icon

    Emilio

    12/01/2020 17:03:23

    Ho apprezzato sin dalle prime pagine questo libro. Irriverente, scorrevole, ma anche profondo in alcuni tratti. Fantastica l'ambientazione. Letto tutto d'un fiato.

  • User Icon

    veronica

    23/09/2019 17:57:47

    È il secondo libro di Benni che leggo e anche stavolta non ne sono rimasta delusa! Posso dire che mi piace molto il suo stile ironico e a tratti irriverente, ma sempre con una voglia di insegnare qualcosa o far aprire gli occhi del lettore al mondo (o meglio, alla società) in cui viviamo, a volte con storie fantastiche e per niente realistiche. Mi è sembrata una mossa geniale (nonché curiosa) cominciare la narrazione a partire da un dipinto, e facendo raccontare una storia a ogni personaggio rappresentato, quasi fosse un modo per avvicinare di più il lettore alle varie figure e a immaginarsi le loro vite sulla base dei racconti da essi ideati. Non saprei davvero quale storia scegliere come "preferita"... forse quella narrata dal cane nero, davvero esilarante!

  • User Icon

    MAURIZIO

    21/09/2019 12:47:33

    Un bar sotto il mare...appunto... E per l'appunto può succedere di tutto..incontrare personaggi oltremodo strani e sentire i loro racconti altrettanto strani. Alcuni veramente divertenti, altri meno...ma è un viaggio in apnea che consiglio.

  • User Icon

    ant93

    21/09/2019 12:12:52

    I bar sono, o forse erano, i luoghi più congeniali alla narrazione, ambienti perfetti in cui le storie nascono, crescono e si diffondono attraverso il passaparola, la voglia di trovarsi al centro dell’attenzione, di condividere, di pavoneggiarsi o, più semplicemente, di creare un contatto con gli altri. Stefano Benni, autore ironico e sagace, lo ha già dimostrato con Bar Sport e Bar Sport 2000, trasformando questi luoghi di ritrovo nei soggetti principali dei propri romanzi. Scrivere racconti brevi è forse l’arte più difficile. Stefano Benni riesce a dare vita ad alcune storie davvero esilaranti, combinando assurdità, realismo e pungente sarcasmo, saltando dall’horror al comico, passando per il giallo e il non sense. Una lettura leggera, divertente.

  • User Icon

    vito

    20/09/2019 13:46:57

    Buona la prima... questo è il primo libro che che leggo di Stefano Benni e devo dire che non mi è dispiaciuto. Lettura scorrevole, leggera che coinvolge.

  • User Icon

    claudia

    20/09/2019 09:25:51

    "Il bar sotto il mare" è una piccola raccolta di racconti brevi e indipendenti, accomunati tutti da uno stile narrativo surreale. L'ambientazione varia dalle atmosfere più comiche ed esilaranti, talvolta assurde e senza senso, a quelle più pungenti, spiazzanti, mistery e horror... insomma, ce n'è per tutti i gusti, per questo motivo si può rivelare a tratti avvincente e a tratti noioso. Nel complesso, per me è stata una piacevole compagnia durante i viaggi da pendolare sul treno.

  • User Icon

    S.COLE

    18/09/2019 10:10:50

    Primo libro letto di Benni e purtroppo non è stato un colpo di fulmine. Non amo la sua scrittura e il suo mondo di personaggi surreali. Non mi ha ne divertito, ne emozionato, ne coinvolto, ne incuriosito. Annoiato, si quello si. Pazienza.

Vedi tutte le 34 recensioni cliente
  • Stefano Benni Cover

    Giornalista, scrittore e poeta, collabora con numerose testate, tra cui il giornale francese Libération. Ha diretto per Feltrinelli la collana Ossigeno. Ha curato la regia e la sceneggiatura del film Musica per vecchi animali (1989), scrive per il teatro e ha allestito, tra gli altri, col musicista Paolo Damiani uno spettacolo di poesia e jazz, Sconcerto (1998). È ideatore della Pluriversità dell'Immaginazione. È autore di numerosi romanzi di successo pubblicati da Feltrinelli, tra cui La compagnia dei celestini (1992), Achille piè veloce (2003), Margherita Dolcevita (2005), Pane e tempesta (2009), Bar sport Duemila (2010), Di tutte le ricchezze (2012), Cari mostri (2015), La bottiglia magica (2016), Prendiluna (2017), Teatro... Approfondisci
Note legali