DISPONIBILITA' IMMEDIATA

-15%
Barbablù - Amélie Nothomb - copertina

Barbablù

Amélie Nothomb

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Monica Capuani
Editore: Voland
Collana: Amazzoni
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 14 febbraio 2013
Pagine: 102 p., Brossura
  • EAN: 9788862431354
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Nella lista dei desideri di 26 persone

€ 11,90

€ 14,00
(-15%)

Punti Premium: 12

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Barbablù

Amélie Nothomb

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Barbablù

Amélie Nothomb

€ 14,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Barbablù

Amélie Nothomb

€ 14,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 14,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Saturnine, giovane ragazza belga, cerca un alloggio a Parigi. Trova, per una cifra davvero modesta, un suntuoso appartamento da condividere con l’eccentrico proprietario, il Grande di Spagna don Elemirio Nibal y Milcar. Ma l’irriverente Saturnine non sa che otto donne prima di lei hanno abitato in quella magnifica casa, che hanno indossato abiti dai colori meravigliosi creati dalle mani di don Elemirio, e che di loro nessuno ha più notizie. Un romanzo che rivendica il diritto ad avere dei segreti e che indaga i meccanismi dell’amore, il cannibalismo sentimentale e la doppiezza della natura umana.
3,22
di 5
Totale 9
5
2
4
2
3
2
2
2
1
1
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Federica

    02/05/2019 20:51:52

    Grottesco, inquietante e totalmente surreale: questo piccolo romanzo, in sole 103 pagine, riesce ad inglobarti totalmente in un'atmosfera fiabesca. È una fiaba oscura, dai tratti macabri, caratterizzata da quasi esclusivamente da un continuo botta e risposta tra i protagonisti e dialoghi fortemente caustici. Un libro davvero particolare e che ti lascia interdetto fino all'ultima riga, spingendoti letteralmente a divorarlo.

  • User Icon

    Valeria

    07/01/2015 21:06:10

    Che Amélie Nothomb sia scrittrice intelligente, colta e raffinata è cosa nota. I suoi libri sono brevi capolavori, lampi di genio condensati in poche irrinunciabili pagine. Barbablù non fa eccezione. La fiaba di Perrault è rielaborata in un dialogo sontuosamente edonistico tra i protagonisti. I temi toccati sono tanti: amore e morte, filosofia e arte della fotografia, la metafisica dei colori, la legittimità dell'avere segreti, il rapporto tra arte e natura, la cucina. La scrittura invade i cinque sensi, li seduce fino a possederli totalmente. La scrittura dissacrante, sarcastica, ipnotica della Nothomb accompagna il lettore coltivando fino alla fine il dubbio sulla natura dell'amore, del rapporto di coppia, della difficoltà a distinguere tra vittima e carnefice. Il finale? Banale? Scontato?....non sia mai! Si tratta pur sempre della meravigliosa eccentrica cerebrale Nothomb!

  • User Icon

    cristina

    23/12/2014 13:09:52

    Un altra storia surreale tipica della Nothomb, a due voci, quasi tutta dialogata e dal ritmo incalzante. Il finale non è propriamente inaspettato, ma quasi. Un altro inno allo champagne (dopo "Causa di forza maggiore")!

  • User Icon

    Lina

    14/07/2013 02:13:40

    accattivante la trama, costante la tensione narrativa. una bella sorpresa da un'autrice che sembrava aver già dato il meglio di sè.

  • User Icon

    Elisabetta

    17/05/2013 20:26:19

    Peccato!! Questo libro poteva essere molto bello, ma sembra in alcuni punti troppo simile ad altri libri ( vedi Igiene dell'assassino, ma quello era molto bello!!) Ci ha abituato ad altri romanzi ... A tratti banale, scontato, dialoghi che ricordano spezzoni di altri libri!!! Speriamo nel prossimo.

  • User Icon

    Bassotta cloe

    04/04/2013 14:36:11

    A me non è piaciuto per niente, e dire che della Nothomb ne ho già letti molti. Non apprezzo il dialogo interminabile, troppo cerebrale, mi ricorda nello stile un altro suo romanzo, Ritorno a Pompei. La preferisco in romanzi come Le catilinarie, Stupore e tremori, Dizionario dei nomi propri... anzi penso che li rileggerò; la loro trama è più consistente. Il dialogo portato all'eccesso sortisce l'effetto contrario al solito: anzichè alleggerire il ritmo, lo appesantisce,e la storia sembra non procedere.

  • User Icon

    marco

    24/03/2013 00:45:33

    I dialoghi sono l'essenza del libro e la sua parte sublime. Ahimè sono però solo la narrazione di una fiaba, così lontana da una pur originale possibilità di realtà. Tutto è inverosimile, dalla perfetta coerenza di Barbablù al razionale innamoramento di Saturnine. Alla fine il libro, che non mi ha dato tregua fino alla fine, mi è sembrato soprattutto un formidabile esercizio di stile, in cui la narrazione degli accadimenti è solo un necessario, ma non per questo logico, supporto.

  • User Icon

    Manuela

    06/03/2013 21:34:13

    In cento pagine c'é tutto.. Odio, amore, paura, tristezza, dolcezza, timore, curiositá, sicurezza.. E fino all'ultimo non si sa quello che succederá. Scorrevole come pochi, questo libro è da leggere in un soffio.. Amelie Nothomb continua a stupirci.. Brava!!!

  • User Icon

    Lady Libro

    02/03/2013 15:03:41

    Oh sì! Nell'ultimo libro pubblicato da Amelie Nothomb c'è proprio tutto quello che adoro di lei: dialoghi interminabili conditi con un alone di mistero, suspense, pieni zeppi di enigmi, cultura, filosofia, sarcasmo ed elementi macabri. Perché, dunque, non ho dato il massimo dei voti? Semplicissimo: perché questo romanzo puzza terribilmente di riciclaggio! Sa di roba già vista e sentita mille volte! Non mi riferisco ai dialoghi che tanto amo e che mantengono sempre accesi toni d'inventiva etica, frizzante originalità e mi risultano sempre bellissimi, ma alla trama, che mi è sembrata un misto di alcuni dei romanzi della Nothomb scritti precedentemente, primo fra tutti "Causa di forza maggiore", dove i due protagonisti non fanno altro, per tutta la durata della storia, che chiacchierare seduti immobili e trangugiare champagne. E qui avviene la stessa identica cosa! Per di più Don Elemirio, per quanto mi sia piaciuta la sua mentalità rimasta ai tempi dell'Inquisizione spagnola, la sua ossessione religiosa e la sua insolita ma poetica passione per l'oro quanto il suo lato "dolcemente perverso" (mi piace definirlo così), sembra la brutta copia di Pretextat Tach di "Igiene dell'assassino", per la sua misantropia (anche se più leggera), passato oscuro, segreti, perfino per quello che gli accade durante la storia! Non parliamo di Saturnine, poi! Indifferente alla seduzione, coraggiosa, determinata, forte? Oh, ma guarda! Anche Pannonique di "Acido solforico"e Francoise di "Mercurio" erano tali e quali! Mi duole dirlo, ma leggendolo, oltre a sentirmi leggermente presa in giro, avevo la triste impressione di avere fra le mani un perfetto esempio di "copia-incolla" che ha reso la lettura pesante, come quando si rileggono tante volte gli stessi argomenti su un volume scolastico per prepararsi ad un'interrogazione. Tuttavia, non è affatto un libro da buttare. E'solo un po'ripetitivo, non uno dei migliori dell'autrice, ma vale la pena leggerlo.

Vedi tutte le 9 recensioni cliente
  • Amélie Nothomb Cover

    Scrittrice belga. Figlia di un ambasciatore membro di una delle famiglie più in vista del suo paese ha trascorso l'infanzia in Giappone, per poi trasferirsi in Cina al seguito del padre diplomatico.I suoi libri hanno ormai conquistato milioni di lettori e fans appassionati. L’esordio a soli ventitré anni con Igiene dell’assassino, cui ha fatto seguito, ogni anno, un romanzo accolto con identico successo. Laureatasi, decide di ritornare a Tokyo per approfondire la conoscenza della lingua giapponese studiando la «langue tokyoïte des affaires»: assunta come traduttrice in una enorme azienda giapponese, vive un'esperienza durissima che racconta in seguito nel libro Stupore e tremori, che riceverà il Grand Prix du Roman dell'Académie... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali