Il barone rampante

Italo Calvino

Editore: Mondadori
Collana: Oscar moderni
Edizione: 6
Anno edizione: 2017
Formato: Tascabile
In commercio dal: 2 agosto 2016
Pagine: XLIX-253 p., Brossura
  • EAN: 9788804668190
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 7,56
Descrizione

Il narratore ripercorre la lunga vicenda del fratello, Cosimo di Rondò, vissuto nella seconda metà del XVIII secolo a Ombrosa, in Liguria. Cosimo, per sfuggire a una punizione inflittagli dai suoi educatori, decide di salire su un albero per non ridiscendere mai più. Cosimo si costruisce un mondo aereo dove diversi personaggi della cultura e della politica (Napoleone compreso) lo vanno a trovare, testimoniandogli la loro ammirazione. Vive anche una tormentata storia d'amore con la volubile Viola. Cosimo muore vecchio, senza mai discendere in terra: ammalato, in punto di morte, si aggrappa alla fune di una mongolfiera e scompare mentre attraversa, così appeso, il mare. Postfazione di Cesare Cases.

€ 10,50

€ 14,00

Risparmi € 3,50 (25%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giulia

    20/09/2018 16:26:12

    Un concentrato di Calvino al suo meglio... leggero e ironico ma al contempo intelligente e raffinatissimo. Un racconto imprescindibile.

  • User Icon

    Fabrizio

    20/09/2018 14:31:55

    Un ragazzo sale su di un albero, si arrampica tra i rami, passa da una pianta all'altra, decide che non scenderà più. Un romanzo dai toni sbiaditi come quelli dei ricordi. Coinvolgente e saturo di emozioni.

  • User Icon

    Marco

    18/09/2018 07:56:36

    Il più grande esempio di ribellione convinta in letteratura. Un capolavoro con la summa dell'ironia e della leggerezza calviniana. Un ragazzo sale su un albero e non scende più.. potrebbe essere una storia banale,come del resto due che sono destinati a sposarsi e qualcuno si mette di mezzo.. Ciò che fa da corollario alla storia è il meglio che la letteratura del 900 italiano abbia avuto.

Scrivi una recensione