DISPONIBILITA' IMMEDIATA

Bartleby lo scrivano e altri racconti di terraferma

Herman Melville

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: Alberto Lehmann
Curatore: Massimo Bacigalupo
Editore: Mondadori
Formato: EPUB con DRM
Testo in italiano
Cloud: Scopri di più
Compatibilità: Tutti i dispositivi (eccetto Kindle) Scopri di più
Dimensioni: 996,96 KB
Pagine della versione a stampa: 272 p.
  • EAN: 9788852094200
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 1,99

Punti Premium: 2

Venduto e spedito da IBS

EBOOK
Aggiungi al carrello
spinner
Fai un regalo
spinner

non è possibile acquistare ebook su dispositivi Apple. Puoi comunque aggiungerli alla wishlist

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un pacioso avvocato di Wall Street - siamo intorno al 1840 - cerca per il suo ufficio un nuovo scrivano. L'incontro fra i due personaggi dà luogo a uno dei confronti più drammatici e comici della letteratura moderna: il mondo del lavoro, dell'assuefazione quotidiana, della ragione entra in crisi davanti all'inerme Bartleby, scarafaggio kafkianoante litteram, angelo sterminatore che annuncia una verità altra. InBartleby (e negli altri racconti compresi in questo volume) Melville dimostra di saper scherzare su temi grandi e ossessionanti, raccontando con geniale acutezza il mondo dell'alienazione moderna così come i momenti di visione e persino di felicità che esso, nonostante tutto, concede.
  • Herman Melville Cover

    Di ascendenza olandese per parte materna e bostoniana e calvinista per parte paterna, dovette interrompere gli studi a causa del fallimento e della morte del padre. La perdita repentina dell’eden di un’infanzia felice lo segnò precocemente. Terzo di otto figli, dopo vani tentativi di trovare un lavoro stabile, attraversò per la prima volta l’Atlantico come mozzo sulla nave Highlander diretta a Liverpool: il primo di una lunga serie di viaggi che avrebbero fornito il materiale avventuroso ai suoi primi libri e un ricchissimo campionario di metafore alle opere maggiori. Nel 1841, dopo aver peregrinato all’Ovest e al Sud, fece vela per il Pacifico sulla baleniera «Acushnet»: disertore, dopo più di un anno, alle isole Marchesi, visse per... Approfondisci
| Vedi di più >
Note legali