Beethoven era per un sedicesimo nero

Nadine Gordimer

Traduttore: G. Gatti
Editore: Feltrinelli
Anno edizione: 2010
Formato: Tascabile
In commercio dal: 28 dicembre 2009
Pagine: 181 p., Brossura
  • EAN: 9788807721731
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 4,32
Descrizione
Tredici racconti. Tredici frammenti di vite. Storie d'amore. Gli incontri veri o immaginati dell'autrice con alcuni grandi scrittori del ventesimo secolo. La storia che dà il titolo alla raccolta, vede un professore di biologia di Johannesburg ripercorrere la propria storia familiare. Al centro un tema paradossale e significativo: se un tempo tutti desideravano avere almeno una goccia di sangue bianco nelle vene, oggi vale l'esatto contrario, e avere almeno un sedicesimo di sangue di colore è raccomandato quasi si trattasse di un indizio di "nobiltà sociale". Con mano sicura Gordimer indaga fra le pieghe dei sentimenti e del rapporto di coppia: attraverso i sensi (udito, olfatto) i diversi protagonisti prendono coscienza di dolorose verità.

€ 6,80

€ 8,00

Risparmi € 1,20 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (3 offerte da 8,00 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Rita

    20/04/2008 11:17:48

    Una Nadine Gordimer grintosa, moderna, se non sapessi l'età direi una autrice giovane.Passa da un argomento all'altro con leggerezza e ti incanta per l'abilità nell'uso delle parole.Affronta tutte le tematiche di petto mettendo il lettore di fronte a frasi che rileggi per goderne la profondità. Avrete capito che il mio parere è più che positivo, io ho goduto ogni pagina e spero che quella deliziosa signora dai capelli bianchi e occhi vivacissimi ci possa dare ancora tanti libri prima di raggiungere gli amici Altrove come dice lei

Scrivi una recensione