Bella di giorno (DVD)

Belle de jour

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Belle de jour
Regia: Luis Buñuel
Paese: Francia
Anno: 1967
Supporto: DVD
Salvato in 26 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (7 offerte da 10,99 €)

Pierre e Sevérine formano una coppia apparentemente felice. Pierre è un chirurgo, mentre Sevérine, insoddisfatta della sua vita coniugale, si lascia andare a strane fantasticherie sadomasochistiche. Inizia così una doppia vita: di notte l’amore per il marito; di giorno la frequentazione di una casa di appuntamenti.
5
di 5
Totale 2
5
2
4
0
3
0
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Giuseppe

    13/05/2020 23:12:54

    Ennesimo Capolavoro di Bunuel, una storia intrigante e una Catherine Deneuve tremendamente femme fatale.

  • User Icon

    Giancarlo Locarno

    07/05/2020 20:22:26

    Una famiglia borghese, Severine ha problemi di relazione con il marito, la vita sembra seguire di meccanismi ossessivi. Quasi per risolvere i suoi problemi, come per una terapia psicanalitica, Severine comincia a frequentare una casa di piacere. Si sviluppa una storia con degli inserti leggermente surrealisti sul vuoto della borghesia, sulla realtà come un gioco meccanico e ossessivo, senza passione reale, senza amore. Un ottimo film d’autore che merita di essere visto.

Il continuo intersecarsi e sovrapporsi di realtà e sogno

Trama

Una giovane signora borghese, piuttosto frigida con il marito, si mette a frequentare di pomeriggio una casa d'appuntamenti. Diventa campionessa d'erotismo, finché non si risolve a dedicarsi (ma sul serio) al legittimo consorte. Però uno dei suoi amanti non accetta il ravvedimento. Spara al povero marito ignaro riducedolo in fin di vita. La "bella di giorno" si voterà alla cura del poveraccio (e alla castità) per tutta la vita. Con questo film d'argomento osé (per il '68), il grande Luis Buñuel a quasi settant'anni conquista un ampio pubblico. Meglio tardi che mai. Un mediocre romanzo di Kessel diviene per lui l'occasione per raccontare cinematograficamente una nevrosi con notevole acutezza e sensibilità.

  • Produzione: Cinema & Cultura, 2018
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Note: nuova edizione rimasterizzata in h.d.
  • Durata: 100 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0);Francese (Dolby Digital 2.0);Inglese (Dolby Digital 2.0)
  • Lingua sottotitoli: Italiano; Italiano forced
  • Formato Schermo: 1,66:1
  • Area2
  • Catherine Deneuve Cover

    "Nome d'arte di C. Fabienne Dorléac, attrice francese. Ha solo quattordici anni quando fa un’apparizione sullo schermo in La collégienne (1957) di A. Hunebelle. È presente in altri film di scarsa importanza fino a quando il regista R. Vadim, allora suo compagno, le affida una parte in Il vizio e la virtù (1963). Viso angelicato e corpo sinuoso, si trova così calata nelle vesti di una fanciulla illibata rinchiusa in un bordello nazista e schiavizzata dalle ss. Il film, che vorrebbe ispirarsi al marchese De Sade, risulta alquanto rarefatto, ma l’attrice si destreggia meglio che può nel giocare sul contrasto tra un’apparente innocenza e il fondo di viziosa sensualità del suo personaggio di adolescente costretta al sacrificio. Ottiene il primo ruolo di protagonista in Les parapluies de Cherbourg... Approfondisci
  • Jean Sorel Cover

    Nome d'arte di J. de Combaud de Roquebroune, attore francese. Abbandonata la carriera diplomatica per quella di attore, viene scritturato da un produttore mentre sostituisce un attore in Il mercante di Venezia. Bello e affascinante, interpreta film di registi francesi, come J. Duvivier (Pelle d’oca, 1963), R. Vadim (Il piacere e l’amore, 1964) e italiani, fra cui M. Bolognini (La giornata balorda, 1960), A. Lattuada (I?dolci inganni, 1960), C. Lizzani (L’oro di Roma, 1961). Grazie ai ruoli del fratello incestuoso in Vaghe stelle dell’orsa (1965) di L. Visconti e del marito di C. Deneuve in Bella di giorno (1967) di L. Buñuel, raggiunge una fama internazionale e nel 1973 lavora con F. Zinnemann in Il giorno dello sciacallo. La sua carriera prosegue con una serie di film commerciali fino alla... Approfondisci
  • Michel Piccoli Cover

    Propr. Jacques Daniel M. P., attore e regista francese. È uno dei più importanti interpreti del cinema europeo, molto attivo anche in teatro, capace di alternare ruoli drammatici e leggeri, imponendo sempre uno stile inconfondibile, fatto di mezzi toni e di grande eleganza recitativa. Negli anni ’40 ricopre piccoli ruoli (il suo primo film è Sortilèges, 1945, di Christian-Jaque) prima di cominciare ad apparire da protagonista nel decennio successivo e soprattutto negli anni ’60. Lavora con tutti i più grandi registi francesi ed europei: J.-L. Godard (Il disprezzo, 1963, e Passion, 1982), A. Resnais (La guerra è finita, 1966), R. Clément (Parigi brucia?, 1967), A. Hitchcock (Topaz, 1969), C. Chabrol (L’amico di famiglia, 1972), M. Bellocchio (Salto nel vuoto, 1980). Mostra di essere a proprio... Approfondisci
Note legali