Bella gente d'Appennino

G. Lindo Ferretti

Editore: Mondadori
Anno edizione: 2009
In commercio dal: 10 novembre 2009
Pagine: 198 p., Rilegato
  • EAN: 9788804582649
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Cacciatori di frodo, preti solitari, allevatori di cavalli, poetesse analfabete, difensori dei prati e dei fiumi, forgiatori di campane, ex brigatisti in fuga: sono solo alcune delle personalità che vivono in quella terra di mezzo che è l'Appennino italiano. Una di queste è Giovanni Lindo Ferretti, ex cantante punk e ora eremita nella sua natia Cerreto Alpi. Qui, nel contatto con la natura ancora vittoriosa sul progresso nel silenzio dei borghi, nel ritmo della vita accordato a quello delle stagioni, Ferretti ha incontrato se stesso e sviluppato un equilibrio. "Bella gente d'Appennino" racconta la maturazione di un guru, fatta di meditazione, pensiero e tanti incontri con persone semplici e straordinarie.

€ 14,45

€ 17,00

Risparmi € 2,55 (15%)

Venduto e spedito da IBS

14 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Marco FERRARO

    08/08/2017 21:34:35

    Lo volevo da tanto tempo, sapevo che era lì, ogni tanto mi guardava, mi faceva l’occhiolino con quella foto in copertina dell’autore che ti fissa serio e duro, ma poi alla fine rimandavo sempre. Poi ho scoperto che in biblioteca l’avevano, a Firenzuola però, certo perché era più giusto, più naturale quel posto, era a casa. Allora l’ho fatto arrivare. Finalmente. Scrittura asciutta, dura, essenziale, ermetica, difficile da digerire, quasi al limite con la poesia. Molto bella la prima parte, quella in cui raccolta della famiglia, della vita di montagna del passato, per certi versi mi ha ricordato gli emigranti in America di “Pane amaro”; poi gli altri argomenti sono difficili da seguire , forse un po’ meglio il laboratorio culturale di Bologna, ma continuo a preferire le storie ed i romanzi. Quindi in fondo la tanta attesa non ha avuto un’analoga soddisfazione.

  • User Icon

    nicolaz

    08/09/2012 00:19:24

    bella gente, belle riflessioni. vero e sentito questo libro da voglia di leggere ancora di questo autore. e di ascoltare la sua musica.

  • User Icon

    pocho

    13/07/2011 19:14:26

    gran bel libro!!!!!!!!!!!! autentico ,sentito, vero!!!!!!!!!!!!!!

Scrivi una recensione