La belle sauvage. Il libro della polvere. Vol. 1

Philip Pullman

Traduttore: G. Calza
Illustratore: C. Wormell
Editore: Salani
Anno edizione: 2017
Pagine: 400 p., ill. , Rilegato
  • EAN: 9788893812801

Età di lettura: Da 12 anni

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Descrizione
Finalista Premio Scelte di Classe 2018. Categoria 14-16 anni

Vent’anni dopo la pubblicazione della serie bestseller Queste oscure materie (La bussola d’oro, La lama sottile e Il cannocchiale d’ambra), i lettori potranno finalmente ritornare nell’affascinante mondo di Lyra Belacqua.

“L’idea della Polvere è sempre stata presente in Queste oscure materie. Pian piano lungo la storia la Polvere ha assunto una forma sempre più definita, ma con questo romanzo ho scelto di tornare in quel mondo per raccontarla a fondo”, spiega Philip Pullman e aggiunge: “Dalle lettere e dai tweet che ho ricevuto, so che i lettori hanno aspettato a lungo qualche informazione sul mio ultimo romanzo, Il Libro della Polvere. È quindi con grande piacere e una forte emozione che posso finalmente soddisfare la loro curiosità (e anche la mia) su questo libro. La prima informazione che posso dare è che Lyra si trova al centro della storia. Il libro infatti si apre e si chiude con vicende che la riguardano. Ho sempre desiderato raccontare la sua vita al Jordan College e, pensandoci e ripensandoci, ho scoperto che lì si nascondeva una storia intera, che iniziava quando Lyra era ancora bambina e si chiuderà con lei ormai adulta. Questo romanzo e il successivo copriranno due parti della vita di Lyra: partendo dall’inizio e tornando a lei vent’anni dopo l’ultimo libro”.

Si tratta quindi di un prequel? O di un sequel? Questa la risposta di Pullman:
“Nessuno dei due, in realtà. Il Libro della Polvere è… un equel, una storia parallela. Non racconta di quello che succede prima o dopo Queste oscure materie, ma accanto. È una storia diversa, ambientata nel mondo che i lettori della saga già conoscono. Accanto a personaggi già noti ci saranno volti nuovi, compreso quello di un ragazzo (che i lettori più attenti ricorderanno dai romanzi precedenti) che si troverà catapultato in un mondo nuovo insieme a Lyra”.

€ 15,30

€ 18,00

Risparmi € 2,70 (15%)

Venduto e spedito da IBS

15 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:

Altri venditori

Mostra tutti (5 offerte da 17,10 €)

 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Mery

    19/09/2018 09:21:57

    Ho aspettato questo libro per tanto tempo e non sono rimasta delusa. Per gli amanti della serie "Queste oscure materie" è un tuffo nel passato. Veramente bellissimo.

  • User Icon

    Luigi

    18/09/2018 16:05:01

    Per chi ha amato la bussola d'oro e il mondo di Lyra. Da non perdere.

  • User Icon

    Federica

    18/09/2018 11:29:36

    Prequel (almeno questo primo libro, perché sì anche questo fa parte di una trilogia) di "queste oscure materie", risulta un po' sotto tono rispetto ai libri precedenti. In attesa di leggere il seguito, è il libro perfetto per tornare nel mondo fantastico di Lyra e Pantalaimon e rigodersi l'atmosfera.

  • User Icon

    Francesca

    13/08/2018 19:27:36

    Un libro meraviglioso! Consigliatissimo!

  • User Icon

    Daniele Curlante

    13/07/2018 14:26:13

    Io ho letto il libro in inglese. Ben scritto, avventuroso e coinvolgente. La prima parte si legge d'un fiato, la seconda invece è un po' pesante, vanno di isola in isola, inseguiti sempre dall'antagonista. La seconda parte sembra scritta solo come filler,non ha molto da dirci ed è noiosa e ripetitiva,e a proposito mi sorge spontanea una domanda: ma lì è sempre notte?!

  • User Icon

    n.d.

    15/03/2018 11:49:49

    purtroppo non l'ho ancora letto ma me ne hanno parlato molto bene

Vedi tutte le 6 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione

Chi non è più ragazzo da non molto tempo forse ha letto ed è rimasto affascinato dalla trilogia della Bussola d’oro (1995-2000) di Philip Pullman, probabilmente il maggior autore di fantasy dopo i classici Tolkien e Lewis e prima di J. K. Rowling. Nella nuova serie, Il Libro della Polvere, ritorna la protagonista Lyra, allora undicenne, adesso infante di sei mesi, custodita e protetta in un convento di brave suore, mentre intorno si agitano forze malvage che avvertono i poteri speciali della neonata e vogliono impadronirsene. Il Magisterium, la Chiesa per la quale dietro la conoscenza si annida il peccato, mobilita la CCD (Corte Concistoriale di Disciplina), l’organo che persegue la miscredenza e l’eresia, come la Vecchia Religione (il Padre Tamigi, dio del grande fiume, ecc.). Contro la CCD lotta Oakley Street, agenzia governativa segreta sostenuta dalla Corona per difendere la democrazia e la libertà di pensiero e parola. Siamo in una Britannia che somiglia a quella attuale, ma è diversa, con aspetti ed elementi del presente, del passato, forse del futuro, in una sorta di mondo parallelo, dove, ad esempio, ogni individuo ha il daimon, ossia l’anima sotto forma di animale che lo accompagna sempre. L’undicenne Malcolm, operoso, intraprendente, intelligente, curioso, lettore di libri – da quelli scientifici ai gialli come C’è un cadavere in biblioteca –, che vorrebbe andare alle medie, ma non è roba per figli di osti, spesso si reca nel convento per consegne e lavoretti. Conosce Lyra e immediatamente si considera “suo servo per tutta la vita”. Quando una grande alluvione allaga la Britannia e distrugge il convento, Malcolm, insieme alla giovane cameriera Alice, salva Lyra e discende il fiume sulla sua canoa La Bella Sauvage per cercare un collegio di Oxford dove vige il diritto d’asilo (a patto di conoscere una formula in latino), mentre la CCD e Oakley Street si affrontano in acqua. Ce n’è abbastanza per aver voglia di leggere al più presto la seconda puntata. Da undici anni

Recensione di Fernando Rotondo