Categorie

Peter Englund

Traduttore: K. De Marco, L. Cangemi
Editore: Einaudi
Collana: Supercoralli
Anno edizione: 2012
Pagine: 586 p. , ill. , Rilegato
  • EAN: 9788806203887

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Moreno Oldani

    13/07/2016 11.23.11

    Molto bello, ma per apprezzarlo (e capirlo) completamente occorre conoscere molto bene la storia della I Guerra Mondiale. Per chi non è a conoscenza perfettamente dei vari fronti è un pò difficile da seguire...

  • User Icon

    oddina

    18/12/2012 19.08.18

    Un modo molto interessante di far vivere la prima guerra mondiale attraverso la vita di 19 protagonisti, persone normali, pedine irrilevanti che non si tirano indietro di fronte all'orrore della guerra, e a volte ne avvertono il fascino crudele. Le loro lettere, vicende e pensieri formano un unico grande diario. Voto 4 e non 5 solo perche senza l'aiuto di qualche cartina non è facile seguire protagonisti e vicende nei diversi teatri della guerra.Intenso.

  • User Icon

    massimo

    02/05/2012 12.17.29

    Libro anomalo, con taglio giornalistico che narra le vicende e il destino di 19 personaggi "minori" o "comparse" della prima guerra mondiale, si va dalla ignara ragazzina tedesca alla crocerossina russa , dal marinaio tedesco che non parteciperà mai ad azioni di guerra all'ufficiale australiano che invece troverà l'onore nei campi insanguinati di battaglia.Tutto questo attraverso una sorta di diario che spazia da un protagonista all'altro , creando talvolta una certa difficoltà nel seguire le storie dei vari soggetti. Il tema centrale e comune è l'inutilità della guerra e la sua assurdità, dall'iniziale euforia alla rassegnazione e totale disillusione.Tutto questo l'Autore segue con distacco ,come fosse quasi un semplice resocontista , rendendo ancora più incisivo il non senso di quella grande macelleria che è la guerra.

Scrivi una recensione