Bellezza e tristezza

Yasunari Kawabata

Traduttore: A. Suga
Editore: Einaudi
Anno edizione: 1993
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 gennaio 1997
Pagine: 171 p.
  • EAN: 9788806133986
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:

€ 7,22

€ 8,50

Risparmi € 1,28 (15%)

Venduto e spedito da IBS

7 punti Premium

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email
ti avviseremo quando sarà disponibile
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    eli

    20/02/2005 20:02:48

    Concordo con vanni, la storia subisce qualche caduta di tono che tuttavia non fanno perdere la magia del racconto.Inquietante l' alunna di Otoko...Quando l' autore descrive le sue opere, a metà tra l'astrattismo e il surrealismo, mi ha fatto pensare ad un quadro di dalì...mi dispiace solo che questo grande autore si poco conosciuto in italia, come del resto tutta la letteratura giapponese. Vi consiglio anche "la casa delle belle addormentate", con il quale vinse il Nobel.

  • User Icon

    Giorgio

    05/04/2003 17:59:18

    Lentezza sontuosa, immagini che diventano metafisica e vita profonda. Qualcosa di bello e di profondossimo, con uno stile inconfondibile. Meraviglioso!

  • User Icon

    vanni

    13/01/2003 12:23:26

    Struggente riflessione sulla forza del ricordo e sulla caducità della bellezza. Anche se la storia ha qualche caduta di ritmo (i lunghi dialoghi tra Otoko e Keiko sulla gelosia), lo stile di Kawabata è straordinariamente intenso. Un autore poco noto in Italia, da riscoprire.

Scrivi una recensione