La biblioteca di Gould. Una collezione molto particolare - Bernard Quiriny - copertina

La biblioteca di Gould. Una collezione molto particolare

Bernard Quiriny

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Editore: L'orma
Collana: Kreuzville
Anno edizione: 2013
In commercio dal: 13 giugno 2013
Pagine: 179 p., Brossura
  • EAN: 9788898038107
Salvato in 10 liste dei desideri

€ 16,50

Venduto e spedito da Librisline

Solo una copia disponibile

+ 2,90 € Spese di spedizione

prodotto usato
Quantità:
LIBRO USATO
Nuovo - attualmente non disponibile
Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Improvvise resurrezioni di massa, macchine da scrivere programmate per produrre capolavori senza tempo, città assurdamente votate al silenzio, amanti che dopo ogni incontro sessuale si ritrovano nel corpo del partner. Queste e altre storie irresistibili attendono il lettore nei meandri della biblioteca di Pierre Gould, narratore acuto e perfido, regista occulto di questo sorprendente campionario di raffinate fantasie. I racconti de "La biblioteca di Gould" compongono una collezione molto particolare di tradizioni improbabili, di piccole manie eccentriche, di distorsioni in grado di mutare radicalmente lo sguardo sulla realtà in cui viviamo, ma soprattutto di libri, impensabili, fatali, esilaranti.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

  • Bernard Quiriny Cover

    È uno scrittore e critico musicale e letterario belga. Docente di filosofia e diritto all’Université de Bourgogne, collabora come critico con alcune delle più importanti riviste francesi tra cui «Le Magazine Littéraire» e la rivista «Chronic’art», di cui dirige la sezione libri.La sua attività letteraria si apre con la raccolta L’angoisse de la première phrase (2005), vincitore del Prix de la Vocation come migliore opera prima. Nel 2008 Racconti carnivori vince il premio Marcel Thiry e ottiene il Prix Rossel, il più importante premio per la letteratura belga. La biblioteca di Gould (2013), terzo libro pubblicato in Italia, è stato tra i vincitori del Premio Salerno Libro d'Europa 2014... Approfondisci
Note legali