-15%
Biglietto scaduto - Romain Gary - copertina

Biglietto scaduto

Romain Gary

Con la tua recensione raccogli punti Premium
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente
Traduttore: Federico Riccardi
Editore: Neri Pozza
Collana: Biblioteca
Edizione: 3
Anno edizione: 2008
In commercio dal: 1 gennaio 2008
Pagine: 223 p., Brossura
  • EAN: 9788854501386
Salvato in 23 liste dei desideri

€ 10,20

€ 12,00
(-15%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
LIBRO
Aggiungi al carrello
spinner
PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Biglietto scaduto

Romain Gary

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Biglietto scaduto

Romain Gary

€ 12,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Biglietto scaduto

Romain Gary

€ 12,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

Altri venditori

Mostra tutti (2 offerte da 12,00 €)

Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Questa è la storia di Jacques Rainier, cinquantanove anni, industriale, habitué dei salotti mondani internazionali, un uomo di successo che si accompagna senza alcuna remora a una giovanissima bellezza brasiliana. Un giorno Jacques si imbatte al Gritti a Venezia in Jim Dooley, un affascinante e ricco uomo d'affari della sua età, un texano da lui sempre ammirato e incontrato per la prima volta a Saint Moritz, ai campionati di bob, dove Dooley aveva vinto naturalmente. Quando, a Saint Moritz, aveva visto la figura alta dell'aitante texano in pullover rosso che si toglieva il casco all'arrivo della corsa e si voltava poi verso gli spettatori con un riso che pareva dar per scontato il possesso del mondo, Jacques non era riuscito a vincere una sensazione di inferiorità. Che delusione, perciò, rivederlo ora con i capelli grigi e i riccioli ormai incongrui su un volto pesantemente manomesso dal tempo. Lo sguardo azzurro diventato ormai vitreo. E quei discorsi, quelle confidenze, sugli acciacchi della vecchiaia. Dopo l'incontro con Jim Dooley la paura del declino fisico e sessuale si insinua in Jacques, lo pervade, lo distrugge, non lo abbandona più tra visite per il controllo della prostata e inattesi fallimenti con la giovane e ricca fidanzata brasiliana.
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

3,83
di 5
Totale 12
5
4
4
4
3
2
2
2
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    Marco Romizi

    09/12/2018 23:01:41

    La capacità di Gary sta, a mio avviso, in una narrazione dove non c'è niente di scontato. Un libro avvincente, sorprendente il finale, forse perché ho capito come poteva concludersi proprio poco prima di arrivare alla fine. Con il senno di poi evidentemente il tema del suicidio è stato parte costante dei suoi pensieri. La fine di sua moglie, non accettare l'eventuale caduta delle pulsioni sessuali ad una certa età. Penso sia un romanzo autobiografico, l'ho letto come un ascolto di una persona che vive problematiche senza tragedie, ma anche senza cinismo, semmai sempre con il suo senso umano; un ascolto senza giudizio, piuttosto accogliendo quelle problematiche che possono essere anche di altri, alcune anche mie.

  • User Icon

    angelo

    10/12/2015 13:45:40

    Ingredienti: un 59enne di successo accoppiato ad una donna molto più giovane, i primi sintomi di un cedimento fisico e sessuale, un crollo che coinvolge affetti ed affari, l'ingresso in un tunnel crepuscolare senza possibilità di ritorno. Consigliato: a chi vuol testare gli effetti collaterali (ironia, grazia, angoscia) del "decadentismo", a chi lotta contro la barbarie del tempo e dell'invecchiamento come l'impero romano al suo tramonto.

  • User Icon

    unalettrice

    07/12/2011 12:44:07

    A tratti comico-tragico, a volte istruttivo, ho letto cose che non sapevo. Purtroppo si ripete parecchio. Profonda la storia d'amore. Consigli per la lettura: donne minimo anni 40 e ricordare; uomini massimo anni 50 e poi dimenticare!

  • User Icon

    turi zinna

    06/02/2010 18:19:21

    A tratti mi è sembrato di scorgersvi alcuni versi di Salinas ( la voce a te dovuta) Splendido da leggere assolutamente

  • User Icon

    Alce67

    22/09/2009 14:52:02

    Gary scrive in modo strepitoso e ho trovato l'argomento decadente ma interessante. Non mi riguarda ancora personalmente (questione di anagrafe..), ma non si può negare che certi dubbi, certe insicurezze sulla longevità della vita sessuale siano scritte nel futuro dei maschietti; temo tra l'altro che questo senso di decadenza abbia realmente spinto l'autore a suicidarsi alla fine degli anni '70. Gary è un gran narratore; ho trovato la parte finale un pò esagerata, ma alcune considerazioni sono veramente memorabili.

  • User Icon

    Lomax

    02/09/2009 14:56:19

    Più che un romanzo, una confessione poetica, commovente, nostalgica, tragica e ironica al tempo stesso. Ma soprattutto, una straordinaria ed intensissima storia d'amore! Da leggere assolutamente!

  • User Icon

    Rubina

    19/09/2008 19:39:09

    Volgare.L'autore poteva descrivere il declino fisico e sessuale di un uomo over cinquanta omettendo,senza nulla togliere al contenuto, allusioni e una fraseologia volgare da camerata. Non mi ha dato nulla, se non forse, pochissime frasi d'effetto.

  • User Icon

    Lelio Dall'Osso

    11/09/2008 20:53:34

    Una entusiastica recensione di Camilla Baresani (sulle pagine culturali del Il Sole 24 Ore) mi ha spinto a leggere quest'opera, che però non mi ha convinto. Forse la traduzione non le rende completamente ragione. Sul tema della vecchiaia e della morte mi è sembrato molto più compatto, convincente, ed infine toccante, "Everyman" di Philip Roth.

  • User Icon

    philo

    05/09/2008 17:10:02

    Magnifico libro. D'altronde come "la vita davanti a sè". Decisamente uno scrittore sottovalutato. Cmq magnifica storia d'amore che per noi uomini incute anche non pochi pensieri dovuti solo all'età. Vi sono alcuni passaggi davvero indimenticabili.

  • User Icon

    l'indiscreto

    02/09/2008 14:34:39

    ottimo libro . da non perdere . non ho mai dato 5 ad un libro ma questa volta ci sono andato molto vicino, sono stato tentato. attenzione per gli ultra 55enni.. sorridete comunque

  • User Icon

    Luca Ormelli

    29/07/2008 12:22:02

    L'essere e il nulla Sartriano ovvero la metafisica del sesso del Barone Evola. Ma di segno inverso come in una solforosa ritualità, in un esorcismo della ragione che, impura, si cerca tra le pieghe della propria carne ormai vizza e trovatasi impotente possa, finalmente, guardare all'avvenire con gli occhi limpidi della fine, senza infingimenti, con affetto e disincanto. Questo romanzo del suicida Gary è l'affresco fin troppo lirico di un alterego, il protagonista Jacques Rainier, che inconsapevole dell'epilogo scelto dal proprio creatore per la sua vicenda esistenziale accosta la morte come la più autentica delle vie, lontano dalle "angosce vesperali" della virilità compromessa dalla vita; quella stessa morte che vagheggiava avrebbe annientato il residuo della vita (non solo sensuale) in un corpo non più giovane ma che tale si viveva, ridestandolo così ad una nuova, paradossale vitalità. "Sei invecchiato male. Sei rimasto giovane. Gli uomini invecchiano sempre male quando restano giovani" si afferma nel romanzo, questo romanzo che è protesta accorata e civile al contempo di un Occidente spenglerianamente al tramonto ma che a differenza del Gary non ha, deliberatamente, rivolto la rivoltella contro se stesso; un Occidente che come nel romanzo cullato dalla propria ossessionante virilità e primazia s'illude di poter ancora asservire l'altro-da-sé per procrastinare il proprio, inguaribile, tramonto.

  • User Icon

    giunio bruto crippa

    18/07/2008 16:05:16

    Splendido Romanzo di Gary sulla vecchiaia e sul declino (fisico e no) Curiosità; usci lo stesso anno (1975) in cui sotto lo pseudonimo di Ajar pubblicò "La vita davanti a se", dedicato all'infanzia

Vedi tutte le 12 recensioni cliente
  • Romain Gary Cover

    Romain Gary (Pseudonimo di Romain Kacev) nacque nel 1914. Lituano di nascita, nel 1928 si trasferì a Parigi. A trent'anni, Gary è un eroe di guerra (gli viene conferita la Legion d'honneur) e scrive il suo primo romanzo, Formiche a Stalingrado (1945), ispirato alla resistenza polacca contro i tedeschi, e che Sartre giudica il miglior testo sulla resistenza; comincia a lavorare come diplomatico per la Francia. Nel 1956 vince il Gouncourt con Le radici del cielo, ambientato in Africa, sulla lotta generosa di pochi volonterosi contro la decimazione degli elefanti, cui seguono, tra gli altri: La promessa dell’alba (1959), dedicato alla memoria della madre; Cane bianco (1970), di contenuto antirazzista; La vita davanti a sé (con lo pseudonimo di Émile... Approfondisci
Note legali