Bill sei grande!

When Willie Comes Marching Home

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: When Willie Comes Marching Home
Regia: John Ford
Paese: Stati Uniti
Anno: 1950
Supporto: DVD
Salvato in 3 liste dei desideri

€ 5,59

€ 6,99
(-20%)

Punti Premium: 6

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (8 offerte da 3,66 €)

Allo scoppio della seconda guerra mondiale un giovane provinciale non vede l'ora di dare il proprio contributo alla nazione. Per questo è il primo del suo paese ad arruolarsi, convinto che, così facendo, arriverà dritto in prima linea. Tuttavia non riesce mai ad entrare in battaglia perché destinato... all'addestramento delle reclute.
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Golem Video, 2015
  • Distribuzione: Terminal Video
  • Durata: 82 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano
  • Formato Schermo: 1,33:1
  • Area2
  • Contenuti: trailers
  • John Ford Cover

    "Nome d'arte di Sean Aloysius O'Feeney, regista statunitense. Di etnia irlandese, a diciott'anni, lascia la fabbrica in cui lavora e raggiunge il fratello maggiore, Francis, già impegnato come attore e regista a Hollywood, assumendo il nome di John, che subito cambia in Jack, mutando anche il cognome in Ford. Come Jack F. dirige, tra il 1916 e il 1923, una serie di film d'avventura per la Universal, in particolare molti two reels con H. Carey. Riprende il nome John per dirigere Il cavallo d'acciaio (1924), un western di grande successo che già rivela un'alta padronanza del mezzo. Tra due rulli, medi e lungometraggi sono decine i film che il giovane F. firma. Quattro anni dopo, nel 1928, realizza L'ultima gioia (insulso titolo italiano di Four Sons), con il quale vince il premio... Approfondisci
  • Dan Dailey Cover

    "Attore statunitense. Dopo l'esordio giovanissimo come ballerino, nel dopoguerra passa dal vaudeville di Broadway alla Fox, per la quale è protagonista – spesso in coppia con B. Grable – di musical di accurata ambientazione e nostalgia zuccherosa (Come nacque il nostro amore, 1947; Sono tua, 1949; Follie dell'anno, 1954, di W. Lang), se non di debordante sentimentalismo (Per noi due il paradiso, 1950, di H. Koster). Al servizio del Ford minore – meglio su accenti comici (Bill sei grande, 1950) che retorico-celebrativi (Uomini alla ventura, 1952; Le ali delle aquile, 1957) – torna al musical con Donne... dadi... denaro (1956) di R. Rowland e È sempre bel tempo (1957) di G. Kelly e S. Donen. " Approfondisci
  • Corinne Calvet Cover

    Nome d'arte di C. Dibos, attrice francese. Esordisce sugli schermi in Francia nel 1945 ma viene lanciata a Hollywood dal produttore H. Wallis, che le fa interpretare numerosi film, in prevalenza western e avventurosi. Il suo successo, strettamente legato alla sua avvenenza, non è di lunga durata. Tra le sue migliori interpretazioni: La corda di sabbia (1949) di W. Dieterle, Bill sei grande! (1950) e Uomini alla ventura (1952) di J. Ford, Terra lontana (1954) di A. Mann. In Italia lavora in Le ragazze di San Frediano (1955) di V. Zurlini. Approfondisci
Note legali