Bob Marley. Una vita di fuoco

Timothy White

Traduttore: A. Achilli
Editore: Feltrinelli
Edizione: 8
Anno edizione: 2016
Formato: Tascabile
In commercio dal: 1 settembre 2016
Pagine: 356 p., Brossura
  • EAN: 9788807888618

nella classifica Bestseller di IBS Libri - Cinema, musica, tv, spettacolo - Musica - Stili e generi - Reggae

pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Disponibile anche in altri formati:
Usato su Libraccio.it - € 6,48
Descrizione
Non si conosce l'esatta data di nascita di Bob Marley, giamaicano di Kingston, rasta coi dreadlocks, che avrebbe voluto far ritorno nella Madre Africa presso l'imperatore d'Etiopia Hailé Selassié, e che morì senza farsi curare dai medici "truffatori" per un tumore al cervello nel 1981. Si conoscono bene invece il tutto il mondo i suoi rabbiosi inni reggae, le sue canzoni di riscatto che fanno proselitismo musicale e diffondono il culto messianico millenaristico del tafarismo. Attorno al personaggio di Marley, paladino della libertà dei neri del mondo intero e figura carismatica del panafricanismo moderno, sono cresciute leggende grazie anche alla sua ossessione per la privacy che gli fece proteggere la propria identità con la mistica personale.

€ 10,20

€ 12,00

Risparmi € 1,80 (15%)

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    paolo

    23/09/2008 17:27:11

    Un libro un po' strano che passa di colpo dal Bob marley giovane e squattrinato al divo internazionale, poco si parla del suo impegno sociale,della sua personalita dei suoi pensieri; a volte noioso e stucchevole nel riportare di tutti i personaggi citati le loro vicende che tolgono continuità ed interesse alla lettura ... insomma poco Bob marley come persona e tanto suo mondo

  • User Icon

    M.PAPA

    09/01/2004 19:27:00

    il libro,per ammissione dello stesso autore,si pone in modo particolare rispetto alla vita del "re del reggae",amettendo come vere tutte le credenze e le chiacchere che hanno circondato la storia del grande artista giamaicano. Nonostante molti aneddoti magici e soprannaturali sull'infanzia di Marley siano poco credibili agli occhi di un occidentale del XXI secolo,l'opera permette di conoscere meglio l'uomo che,con la sua chitarra e i suoi testi impregnati di misticismo rasta,ha scritto un capitolo indelebile della musica del 900.

Scrivi una recensione