Salvato in 27 liste dei desideri
disponibile in 1 gg lavorativi disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Il braccio violento della legge (DVD)
3,16 €
DVD
Venditore: Digital24
3,16 €
disp. in 1 gg lavorativi disp. in 1 gg lavorativi
+ 5,99 € sped.
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Digital24
3,16 € + 5,99 € Spedizione
disponibile in 1 gg lavorativi disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Digital24
3,16 € + 5,99 € Spedizione
disponibile in 1 gg lavorativi disponibile in 1 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi

Tutti i formati ed edizioni

Chiudi
Il braccio violento della legge (DVD) di William Friedkin - DVD
Chiudi
Chiudi

Promo attive (0)

Descrizione


Jimmy Doyle, poliziotto della squadra narcotici di New York, � solito lavorare in coppia con il collega Lo Russo. A causa dei suoi metodi assai brutali e dopo il fallimento in una difficile impresa, � malvisto dal superiore Muldering. Ci� nonostante, basandosi unicamente su vaghe sensazioni, Doyle riesce a mettersi in movimento quando � convinto che una grossa partita di eroina sia in arrivo clandestinamente. In effetti, da Marsiglia il commerciante Alain Charnier � riuscito - servendosi dell'automobile dell'attore tv Henry Deveraux - a far giungere la droga a New York. L'attore � accompagnato dal killer Angies. Due trafficanti locali (Weinstock e Boca), ai quali l'attore deve vendere la droga, vengono presi di mira da Doyle e da Lo Russo per via del loro rapporto con Deveraux. Ma sia il francese che gli americani s'avvedono del pedinamento ed eludono la vigilanza. Perci� a Doyle viene tolto il caso. Ma questi prosegue egualmente. Spalleggiato da Lo Russo e finalmente seguito dal grosso delle forze di polizia, individua l'automobile di Deveraux e la perquisisce scoprendo il nascondiglio dell'eroina. Ma permette che l'automobile venga riconsegnata a Deveraux, poi assedia il solitario stabile abbandonato ove sta per avvenire lo scambio. Si sviluppa una autentica battaglia in cui diversi banditi vengono arrestati, tuttavia, nella foga di raggiungere Charnier, il maggior colpevole, Doyle colpisce a morte un collega e non riesce a mettere le mani su Alain Charnier....
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

The French Connection
Stati Uniti
1971
DVD
2
8010312032370

Informazioni aggiuntive

20th Century Fox, 2013
Terminal Video
Italiano (Dolby Digital 5.1);Inglese (Dolby Digital 5.1)
Italiano; Inglese
1,85:1 Wide Screen

Valutazioni e recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
(8)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Denise
Recensioni: 5/5
‘Il braccio violento della legge’ (The French Connection) DVD

‘Il braccio violento della legge’ (The French Connection) realizzato da William Friedkin, è un film del 1971 che, a cinquant’anni dalla sua uscita, costituisce uno spartiacque nel genere poliziesco, ispirato al libro-inchiesta di Robin Moore. La vicenda, ambientata a New York, vede impegnati due investigatori della Narcotici, Jimmy ‘Papà’ Doyle (Gene Hackman) e Buddy ‘Tristezza’ Russo (Roy Scheider), in un’indagine volta a intercettare una grossa partita di eroina proveniente da Marsiglia, gestita dal trafficante Alain Charnier (Fernando Rey). Il titolo italiano allude ai metodi spicci e al linguaggio spesso volgare dei due protagonisti che, reduci da alcuni fallimenti professionali, s’impegnano a realizzare una missione in cui credono profondamente. I pedinamenti sono estenuanti, ma spesso vanificati dall’abilità del nemico; la vita, trascorsa nella torbida quotidianità delle periferie, è priva di rapporti sentimentali duraturi. Nemmeno la loro ostinazione li conduce a un finale gratificante perché, nonostante Doyle abbia trovato la droga, nell’inseguimento finale uccide per sbaglio un collega, e non riesce ad arrestare Charnier. Tra tutte, colpisce la sequenza, che ricorda un poco quella simile di Bullitt con Steve McQueen, in cui il personaggio di Hackman insegue in macchina e poi a piedi per decine d’isolati di Brooklyn un cecchino mandato da Charnier a ucciderlo. Doyle è splendidamente interpretato da Gene Hackman, che aveva accettato di ripiego il ruolo offerto al costoso Paul Newman. Quel film, rifiutato da molte case cinematografiche proprio per la sua vocazione documentaria, era una sfida professionale che gli è valsa il suo primo Oscar della carriera come ‘migliore protagonista’. E in effetti ‘Popeye’ è un personaggio volgare e grossolano, un poliziotto privo di elementi di fascino; come spettatrice ho faticato un poco a percepire la sua ansia di giustizia e il senso del dovere, vissuti quasi come un’ossessione, sempre ai limiti della legge.

Leggi di più Leggi di meno
massimo
Recensioni: 5/5

Gran bel poliziesco, pieno di azione .. stupende le scene degli inseguimenti, sia in auto che a piedi.. superbo il continuo sfuggire nella metropolitana.. da vedere assolutamente.

Leggi di più Leggi di meno
simo
Recensioni: 5/5

Il braccio violento della legge è sicuramente il capolavoro di William Friedkin, come anche dimostrato dai premi vinti nell'anno di uscita nei cinema americani. Il regista prendendo molto dai polizieschi italiani e francesi racconta la storia (vera) di due poliziotti, Egan e Grosso, che si trovano quasi per caso a indagare su un traffico di droga che collega Marsiglia e New York. Il regista preferisce non usare molti dialoghi, lasciando trasparire le sensazioni tramite le interpretazioni dei protagonisti, che risultano pienamente efficaci. Il personaggio principale, il poliziotto Doyle (Gene Hackman), si presenta come un poliziotto che agisce secondo dei metodi che molte volte finiscono per andare oltre la legge. L'elemento fondamentale di questo film è proprio quello di rendere sempre meno distinguibile il confine tra il bene e il male, tra delinquenti e poliziotti; come si evince anche da una delle scene più famose del film e, in generale, della storia del cinema: l'inseguimento tra il killer nella sopraelevata e la macchina con il poliziotto...lascio a voi scoprire come si evolve tale inseguimento. Consigliatissimo a tutti, sia coloro che conoscono il regista o anche coloro che semplicemente vogliono vedersi un bel poliziesco, come è difficile trovare di recente!

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,75/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(6)
4
(2)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Conosci l'autore

Gene Hackman

1930, San Bernardino, California

Propr. Eugene Alden H., attore statunitense. A sedici anni si arruola nei marines e al termine della ferma si stabilisce a New York, dove studia giornalismo. Già trentenne e con svariate esperienze lavorative alle spalle, frequenta una scuola di recitazione e in seguito è ingaggiato stabilmente a Broadway. Inizia a muovere i primi passi nel cinema degli anni '60 e durante le riprese di Lilith, la dea dell'amore (1964) di R. Rossen conosce W. Beatty, che lo segnala ad A. Penn per il ruolo del fratello di Clyde Barrow nell'epocale Gangster Story (1967). La popolarità e l'Oscar arrivano nel 1971 con Il braccio violento della legge di W. Friedkin. Questa e molte delle successive interpretazioni – da Mississippi Burning (1988) di A. Parker a Get Shorty (1995) di B. Sonnenfeld, fino a Nemico pubblico...

Fernando Rey

1917, La Coruña

Attore spagnolo. Figlio di un ufficiale dell'esercito, dopo aver combattuto in Spagna nelle file dei repubblicani si avvicina al cinema come doppiatore affermandosi in breve tempo. Dopo i primi passi come comparsa, tenta ruoli di maggior spessore e raggiunge i migliori risultati diretto da registi che lo eleggono attore simbolo della loro cinematografia e grazie ai quali diventa il divo spagnolo più apprezzato all'estero. Dopo vari ruoli tra il romantico e l'ironico nei film di J. Bardem e L. García Berlanga – è, tra l'altro, la voce divina del corrosivo Benvenuto, Mister Marshall! di L. García Berlanga del 1953 – incontra lo «scandaloso» L. Buñuel realizzando un proficuo sodalizio professionale che gli procura grande popolarità: è il nobile che tenta di sedurre la nipote novizia in Viridiana...

Roy Scheider

1932, Orange, New Jersey

Propr. R. Richard S., attore statunitense. Interprete grintoso ed energico, spesso utilizzato nei panni del poliziotto dai modi spicci, esordisce nel 1963 in Curse of the Living Corpse (La maledizione del cadavere vivente) di D. Tenney. Il suo viso incisivo e la sua recitazione duttile si fanno apprezzare in Una squillo per l'ispettore Klute (1970) di A.J. Pakula e in Il braccio violento della legge (1971) di W. Friedkin. Nel corso degli anni '70 è protagonista, tra gli altri, di Lo squalo (1975) di S. Spielberg, Il segno degli Hannan (1979) di J. Demme e All That Jazz - Lo spettacolo continua (1979) di B. Fosse. Il decennio successivo lo vede retrocedere a parti da comprimario tra le quali spiccano i ruoli interpretati in Il pasto nudo (1991) di D. Cronenberg e in Triplo gioco (1993) di P....

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore