-15%
Breve storia del neoliberismo - David Harvey - copertina

Breve storia del neoliberismo

David Harvey

Con la tua recensione raccogli punti Premium
Traduttore: P. Meneghelli
Editore: Il Saggiatore
Collana: La cultura
Anno edizione: 2007
In commercio dal: 22 febbraio 2007
Pagine: 283 p., Brossura
  • EAN: 9788842813767
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente
Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

€ 18,70

€ 22,00
(-15%)

Punti Premium: 19

Venduto e spedito da IBS

Attualmente non disponibile
Leggi qui l'informativa sulla privacy
Inserisci la tua email ti avviseremo quando sarà disponibile
spinner

Grazie, riceverai una mail appena il prodotto sarà disponibile

Non è stato possibile elaborare la tua richiesta, riprova.

PRENOTA E RITIRA
* Servizio momentaneamente attivo solo nella Regione Lazio. Scopri il servizio

Breve storia del neoliberismo

David Harvey

Caro cliente IBS, grazie alla nuova collaborazione con laFeltrinelli oggi puoi ritirare il tuo prodotto presso la libreria Feltrinelli a te più vicina.

Non siamo riusciti a trovare l'indirizzo scelto

Prodotto disponibile nei seguenti punti Vendita Feltrinelli

{{item.Distance}} Km

{{item.Store.TitleShop}} {{item.Distance}} Km

{{item.Store.Address}} - {{item.Store.City}}

Telefono: {{item.Store.Phone}}

Fax: {{item.Store.Fax}}

{{getAvalability(item)}}

Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:0{{item.FirstPickUpTime.minute}} Prenota ora per ritirarlo oggi dalle {{item.FirstPickUpTime.hour}}:{{item.FirstPickUpTime.minute}}
*Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva

Spiacenti, il titolo non è disponibile in alcun punto vendita nella tua zona

Compralo Online e ricevilo comodamente a casa tua!
Scegli il Negozio dove ritirare il tuo prodotto
Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una email di conferma
Recati in Negozio entro 3 giorni e ritira il tuo prodotto

Inserisci i tuoi dati

Errore: riprova

{{errorMessage}}

Riepilogo dell'ordine:


Breve storia del neoliberismo

David Harvey

€ 22,00

Ritira la tua prenotazione presso:


{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

Telefono: {{shop.Store.Phone}} / Fax: {{shop.Store.Fax}} E-mail: {{shop.Store.Email}}


Importante
1
La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2
Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3
Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4
Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio

* Campi obbligatori

Grazie!

Richiesta inoltrata al Negozio

Riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

Entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}} riceverai una Email di avvenuta prenotazione all'indirizzo: {{formdata.email}}

N.Prenotazione: {{pickMeUpOrderId}}

Breve storia del neoliberismo

David Harvey

€ 22,00

Quantità: {{formdata.quantity}}

Ritira la tua prenotazione presso:

{{shop.Store.TitleShop}}

{{shop.Store.Address}} - {{shop.Store.City}}

{{shop.Store.Phone}}


Importante
1 La disponibilità dei prodotti non è aggiornata in tempo reale e potrebbe risultare inferiore a quella richiesta
2 Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:0{{shop.FirstPickUpTime.minute}}) Solo al ricevimento della mail di conferma la prenotazione sarà effettiva (entro le {{shop.FirstPickUpTime.hour}}:{{shop.FirstPickUpTime.minute}})
3 Una volta ricevuta la mail di conferma, hai tempo 3 giorni per ritirare il prodotto messo da parte (decorso questo termine l'articolo verrà rimesso in vendita)
4 Al momento dell'acquisto, ai prodotti messi da parte verrà applicato il prezzo di vendita del negozio
Gaia la libraia

Gaia la libraia Vuoi ricevere un'email sui tuoi prodotti preferiti? Chiedi a Gaia, la tua assistente personale

Un'analisi della storia e dello stato attuale del neoliberalismo, che ne esamina le contraddizioni evidenziando come le "libertà" che offre non coincidano con i bisogni reali della gente. Dati alla mano, l'autore dimostra che il neoliberalismo ha restaurato il potere di classe e minaccia le istanze democratiche. Tutto comincia negli anni tra il 1978 e il 1980, quando Deng Xiaoping dà il via alla liberalizzazione economica che condurrà alla Cina di oggi, Paul Volcker cambia drasticamente la politica monetaria americana, Margaret Thatcher diviene primo ministro e il neoeletto Ronald Regan concede maggiori libertà alle lobby finanziarie. La cosiddetta "globalizzazione" ha inizio in quei giorni, quando il benessere dell'umanità è affidato alla libertà imprenditoriale (supportata da strutture militari o paramilitari a difesa della proprietà privata). Vent'anni dopo, i sostenitori di tali strategie occupano posizioni importanti nel campo dell'educazione, dei media, della politica.
4
di 5
Totale 2
5
1
4
0
3
1
2
0
1
0
Scrivi una recensione
Con la tua recensione raccogli punti Premium
  • User Icon

    LORENZINO

    09/09/2016 22:01:22

    buono

  • User Icon

    tommaso

    30/05/2009 15:42:42

    Il neoliberismo è il pensiero unico che cratterizza tanto le politiche della destra quanto quelle di una sedicente sinistra. L'autore, tracciandone una breve storia, afferma che si è trattato di una lotta di classe, condotta dalle classi dominanti nei confronti di quelle subalterne che hanno visto i loro diritti notevolmente ridimensionati, con severa ridistribuzione del reddito dal basso verso l'alto. E' indubbiamente un modo nuovo di affrontare il problema, poichè di problema si tratta, datosi che abbiamo appena sperimentato una crisi economica profonda, che in un neoliberismo globale ed esasperato affonda le sue radici. tommaso

Associata generalmente ai nomi di Reagan e Thatcher, di Pinochet e Deng Xiaoping e, in tempi più recenti, di Bush jr., Berlusconi e ora Sarkozy, la svolta neoliberista ha segnato in profondità la storia recente di molti paesi, dal Cile alla Cina, dal Messico all'Europa orientale ex socialista e al Sud-Est asiatico. Tanto che, seppure con modalità, forme e tempi assai diversi da un contesto all'altro, il neoliberismo costituisce per molti aspetti l'autentica cifra distintiva delle politiche economiche nazionali degli ultimi venticinque anni. Di questo processo il volume ricostruisce la genesi culturale e politica, le prime sperimentazioni e i molteplici e complessi effetti sociali ed economici, senza indulgere in semplicistiche schematizzazioni. Il neoliberismo appare infatti ben altra cosa rispetto a una meccanica riedizione del liberismo classico, o al combinarsi di monetarismo e drastiche riduzioni del ruolo dello stato. Basti pensare alla presenza asfissiante dei monopoli, ai diversi casi di incremento della spesa pubblica e del deficit statale, alle politiche monetarie espansive e, almeno in tempi più recenti, a un ben poco liberale interventismo etico. Alla fine, più che nell'affermazione di uno sfrenato individualismo e di un mercato senza vincoli e limiti, la sostanza della svolta neoliberista deve essere rintracciata nel rafforzamento della posizione del capitale a discapito del lavoro, che ha per corollario l'irrefrenabile sviluppo della finanza e l'accentuarsi delle differenze sociali. Non solo, ma proprio la sempre più accentuata fragilità della coesione sociale che ne deriva sembra ormai dare luogo, secondo l'analisi di Harvey, a una più recente svolta neoconservatrice, e quindi all'accentuazione dei tratti autoritari e antidemocratici del neoliberismo. Alessio Gagliardi
  • David Harvey Cover

    Geografo, sociologo e politologo inglese. Si occupa di geografia politica e, dal 2001, è professore di Antropologia alla Graduate School della City University di New York. Precedentemente è stato professore di Geografia presso le università di Oxford e Johns Hopkins. L’“Independent” ha citato il suo libro La crisi della modernità come una delle cinquanta opere più importanti del secondo dopoguerra. Nel 1995 gli è stata conferita la Patron’s Medal della Royal Geographical Society e nel 2007 è stato eletto membro della American Academy of Arts and Sciences. Tra i suoi libri tradotti in italiano: La crisi della modernità (il Saggiatore, 2002), La guerra perpetua (il Saggiatore, 2006), Breve storia del neoliberalismo... Approfondisci
Note legali