Categorie

€ 9,99

Venduto e spedito da IBS

10 punti Premium

Disponibile in 4 gg lavorativi

Quantità:
Aggiungi al carrello

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Michele Bettini

    04/01/2017 21.51.49

    Premesso che il film è un CAPOLAVORO. Siamo nel tempo della famigerata Legge Pica e della sua spietata applicazione, senza esclusione di colpi. Di fatto ogni principio costituzionale, almeno nel Mezzogiorno, viene messo da parte, in nome dello stato d’assedio, su cui Cavour si era dichiarato più volte contrario. Cavour è morto e nessuno più rispetta i suoi principi. Del resto cannonate e fucilazioni non si risparmiavano neanche a nord. La Genova dell’esordio di Vittorio Emanuele II, nel ’49, dopo Novara, ne era stato l’esempio. Il pentito Garibaldi, nel’ 62, ferito e catturato sull’Aspromonte, si apprestava forse a voler cambiare le cose, quando con una seconda spedizione voleva giungere a Roma e proclamare la Repubblica su tutta la penisola. L’Italia era stata fatta, ma il Sud precipitava in una crisi che si sarebbe protratta per 100 anni!. Lo stesso figlio Ricciotti si unì ai briganti, seppur momentaneamente! Il film di Germi, che era ligure ed aveva certamente subìto gli storici ardori repubblicani della regione, è verosimile e si presta a tutte le interpretazioni. Parlando di cinema si tende allegramente ad associare questo film al genere western. Ma sono gli americani che hanno appreso da noi e non noi da loro, dal '48 e a seguire, specialmente nella Guerra di Secessione. Lo stesso brigantaggio post-unitario non è, come affermava Nitti, un fatto unicamente italiano, anche se da regioni, come la Germania e i Balcani ci sono giunte poche notizie. Riccardo Bacchelli, uno scrittore storico assai più serio e concreto di Eco e Camilleri, scrisse il racconto dal quale è stato tratto il film, senza trascurare i necessari dettagli. Infatti i personaggi più interessanti qui sono quelli secondari, come il bersagliere che perquisisce una casa e ne approfitta per rubare un oggetto di valore, Poiché Lamarmora aveva spiegato che "Garibaldi, conquistando il Sud, non aveva unito l’Italia, ma aveva diviso l'Africa!" N.B.: Il libro di Bacchelli era ambientato nel Gargano.

Scrivi una recensione
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: Cristaldi Film, 2008
  • Distribuzione: CG Entertainment
  • Durata: 97 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 1.0 - mono)
  • Lingua sottotitoli: Italiano per non udenti
  • Formato Schermo: Full screen
  • Area2
  • Contenuti: interviste; commento testuale; filmografie