Buchi per terra ovvero cinquanta sfumature di greggio

Maurizio Bolognetti

Editore: Reality Book
Collana: Reference
Anno edizione: 2016
In commercio dal: 4 agosto 2016
Pagine: 213 p., ill. , Brossura
  • EAN: 9788895284699
pagabile con 18App pagabile con Carta del Docente

Articolo acquistabile con 18App e Carta del Docente

Approfitta delle promozioni attive su questo prodotto:
Descrizione

Maurizio Bolognetti torna ad occuparsi degli "effetti collaterali", non solo ambientali, prodotti dalle attività estrattive in quella che ha definito "Valle dell'Agip" e "Basilicata Saudita".

Il volume è arricchito dalla prefazione di Alessio Falconio (direttore di Radio Radicale), dai testi introduttivi di Maurizio Turco (tesoriere del Partito Radicale) e di Sergio Tanzarella (Ordinario di Storia della Chiesa presso la Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale), e dalla postfazione di Ferdinando Laghi (vicepresidente di Isde Italia).

Una Commissione Bicamerale d'Inchiesta sul ciclo dei Rifiuti che tradisce il suo mandato e la sua funzione, licenziando una relazione territoriale sulla Basilicata che è un lungo, ininterrotto omissis sugli effetti collaterali prodotti dalle attività di estrazione idrocarburi. Una ex Senatrice della Repubblica che giustifica le omissioni, scaricando le responsabilità su magistrati, forze dell'ordine e funzionari pubblici. Magistrati che nonostante patenti condizioni di incompatibilità ambientale continuano a svolgere il loro servizio presso le Procure lucane. Tutori dell'ordine che oppongono la pistola a una telecamera. Un ex ministro della Repubblica che parla di "buchi per terra" nel tentativo di sminuire l'impatto ambientale di trivellazioni, che in Basilicata vengono svolte a ridosso di dighe, sorgenti, centri abitati, aree a rischio frana, aree a rischio sismico, parchi, zone agricole, aree Sic e Zps. Un inquinamento che non è solo ambientale, ma anche, e forse soprattutto, inquinamento delle coscienze. Potrebbe essere la trama di un film, invece è la descrizione parziale della realtà di una regione ostaggio delle multinazionali dell'oro nero. L'autore, anche attraverso documenti ufficiali delle compagnie petrolifere, dell'Unmig, dell'Arpab e della stessa Regione Basilicata, racconta i costi ambientali connessi alle estrazioni petrolifere e descrive un contesto. Il tutto nell'intento di svelare fatti ignoti ai più e confutare le tesi negazioniste di chi sostiene che le cose vanno per il meglio e che inquina più la merda di vacca che un Centro Olio, o le attività di perforazione effettuate in zone ricche di una risorsa ben più preziosa del petrolio: l'acqua.

€ 11,05

€ 13,00

Risparmi € 1,95 (15%)

Venduto e spedito da IBS

11 punti Premium

Disponibilità immediata

Quantità:
 
 
 

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Maria Antonietta

    07/08/2016 09:07:48

    Un libro che descrive alla perfezione un contesto. Ha ragione Maurizio Turco quando afferma rivolgendosi all'autore: "Non ti sei rassegnato, costringendoci a non abbandonarci alla rassegnazione".

Scrivi una recensione