Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Oscar Mondadori -20%
Salvato in 31 liste dei desideri
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Il buio e altre storie d'amore
17,10 € 18,00 €
LIBRO
Venditore: IBS
+170 punti Effe
-5% 18,00 € 17,10 €
disp. immediata disp. immediata
Chiudi
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
18,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
ibs
17,10 €
disponibilità immediata disponibilità immediata
Info
Nuovo
Multiservices
18,00 € + 5,50 € Spedizione
disponibile in 8 gg lavorativi disponibile in 8 gg lavorativi
Info
Nuovo
Altri venditori
Prezzo e spese di spedizione
Chiudi
Il buio e altre storie d'amore - Deborah Willis - copertina
Chiudi

Descrizione


Deborah Willis ritorna con una nuova raccolta che allarga la nostra percezione delle molteplici possibilità dell'amore. I personaggi di questi tredici racconti magistrali e coinvolgenti si muovono sul bordo del rischio, nel rincorrersi di sogno e realtà, dove ogni cosa è abitata dalle innumerevoli forme dell'esistenza. La danzata di uno spacciatore si prepara per la prima missione con equipaggio umano su Marte. Una ragazza si innamora di un uomo che vuole trasformarla in un uccello. Una moglie si imbatte in un buco aperto nel pavimento della casa che condivide con il proprio marito, un buco che solo lei può vedere. Venati di nostalgia e umorismo, ancorati a relazioni fuori dagli schemi - un uomo e il suo animale domestico, un alcolista e il suo sponsor, un migrante muto e un giornalista - i personaggi di questi racconti mostrano come l'amore sia il tessuto connettivo che ci lega gli uni agli altri, e tutti alla trama complessa del mondo.
Leggi di più Leggi di meno

Dettagli

2019
20 dicembre 2019
304 p., Brossura
9788861101838

Valutazioni e recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
(3)
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)
Carol
Recensioni: 4/5
Pe chi ama i racconti

A volte surreali, a volte paradossali, eppure profondamente veri nelle emozioni che provano i protagonisti e in cui il lettore può riconoscersi. Sono squarci di vita osservati dapprima da lontano e poi sempre più da vicino. Molto diversi tra loro, eppure con un comune denominatore: la ricerca di un'intesa profonda con l'altro, quel momento sublime che fa sentire la propria anima tutt'una con un'altra, quell'attimo intenso che almeno una volta proviamo e che continuiamo a cercare per tutta la vita

Leggi di più Leggi di meno
marianna
Recensioni: 5/5

Tutti gli amanti dei racconti dovrebbero leggere Deborah Willis! I suoi libri sono incredibilmente belli, ed è un peccato che non sia conosciuta come merita. Consiglio assolutamente di recuperare anche "Svanire", la raccolta di racconti precedente.

Leggi di più Leggi di meno
Paolo
Recensioni: 5/5

Racconti perfetti di una giovane voce della letteratura canadese. Come scrive Fulvio Panzeri su "Avvenire", grazie al quale ho scoperto questo libro:"Deborah Willis utilizza tredici racconti per una sua ricognizione che risulta assai efficace grazie al doppio registro della sua scrittura che sceglie il ricorso ad un realismo di fondo che viene però poi messo sempre in discussione da situazioni paradossali, da immagini enigmatiche, da inquietudini e stupori che riescono a rendere eversiva, mai usuale la narrazione. Questo è il pregio di una scrittura che spesso privilegia situazioni che mettono in scena un umorismo fin troppo nero, inaspettato cui fa da contraltare una forma di complessa nostalgia nei confronti di un’unità e di una chiarezza, della quale sfuggono i contorni precisi. Ci troviamo di fronte a racconti che in sé contengono il fulgore del romanzo breve: un’alchimia difficile da realizzare". Da non perdere per chi ha amato i racconti di Alice Munro.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Recensioni

4,67/5
Recensioni: 5/5
Scrivi una recensione Scrivi una recensione
5
(2)
4
(1)
3
(0)
2
(0)
1
(0)

Voce della critica

Grazie di cuore alle Edizioni Del Vecchio per aver portato in Italia Il Buio e altre storie d’amore (304 pagine, 18 euro), della canadese Deborah Willis, tradotto da Paola Del Zoppo, Costanza Fusini e Michela Sgammini.

Tra le forme che la prosa può assumere, quella breve resta la più immaginifica, la più sorprendente, la più affascinate. Eppure, le statistiche rivelano che in Italia i racconti sono sempre in debito di lettori e di case editrici disposte – tiranna l’inflessibilità delle leggi di mercato – ad assumersi il rischio di pubblicarne. Doveroso, dunque, prima ancora di elogiare il contenuto del libro, omaggiare l’audacia delle Edizioni Del Vecchio, affiancate nell’impresa dalla citata squadra di traduttori. Anzi, c’è ancora una lacuna da colmare a conclusione di questa premessa ed è relativa alla vita dell’autrice. Fornirne qualche dettaglio in un abbozzo di biografia non potrà che giovare, infatti, alla comprensione e al godimento dei testi.

Deborah Willis è nata a Calgary, in Alberta nel 1982. Ha studiato all’Università di Vittoria. Prima di dedicarsi unicamente alla scrittura, possibilità offertale dall’inserimento consecutivo in due programmi di “writer in residence”, uno presso la Joy Kogawa House di Vancouver, l’altro all’Università di Calgary, è stata istruttrice di equitazione, giornalista e, per ben sette anni, libraia presso la prestigiosa Munro’s Books, una delle più belle al mondo a giudizio del National Geographic. Attualmente è di nuovo writer in Residence presso la MacEwan University di Edmonton.

Svanire, la sua prima raccolta, pubblicata in Italia nel 2012 dall’Editore Del Vecchio, tradotta da Anna Baldini e Paola Del Zoppo, si guadagnò il titolo di miglior libro del 2009 dal the Globe and Mail, oltre che la candidatura al BC Book Prize.

Tra i suoi autori di riferimento, nell’arco del settennato in cui ha lavorato al libro, Alice Munro, Flannery O’Connor e Richard Ford.

Il Buio e altre storie d’amore, raffinato risultato di otto anni di fatiche, è una eccellente prova di scrittura distillata in 13 storie, alcune apprezzabili per l’emotività, altre per l’ironia, altre per la stravaganza, ma tutte avvincenti tanto per l’originalità della trama quanto per l’armoniosità dello stile.

Rispetto a Svanire, qualcosa è indubbiamente cambiato nelle modalità progettuali di Willis. Se, infatti, in quella prima raccolta divisa idealmente in due parti, si contrappongono, con una certa nettezza, racconti che stanno in piedi da soli e altri connessi da un unico, seppur flebile, filo tematico, ne Il Buio e altre storie d’amore, l’autrice estrae dalla faretra una sola freccia, quella contrassegnata dalla parola amore e la scocca in modo che trapassi le storie, le infilzi ad una ad una, inchiodandole così, ben aderenti l’una all’altra, al bersaglio. In altre parole, se fosse un disco, questo di Willis sarebbe un concept album le cui tracce mulinellano intorno all’anello base della catena sentimentale.

«Che cos’è l’amore?» si chiede ripetutamente Leanna, la protagonista de L’Arca, il decimo episodio. «Quando avevo sedici anni, era una canzone europop. What is love? Baby don’t hurt me, don’t hurt me no more».

L’amore è ciascuna delle tredici guise che assume in ognuna delle narrazioni: un’intensa amicizia tra due ragazzine durante un campo estivo, la condiscendenza di un giovanotto verso la partecipazione della sua compagna ad un reality show che mette in palio un posto nella prima missione, ovviamente senza ritorno, su Marte, l’adozione di un corvo come animale domestico da parte di un individuo segnato dalla solitudine, l’abnegazione con cui un bimbo si arrende alle strambe manifestazioni d’affetto del suo papà disfunzionale. «Il libro ruota intorno ai legami e a come ci annodano gli uni agli altri e infine al mondo».

Nonostante l’ingrediente primario evochi sentimentalismo o svenevolezza, e paventi lo spettro della prevedibilità, la visione d’insieme di Deborah Willis si sviluppa senza cedere ad alcuno dei vizi nominati. Il suo piano di attingere alle forme altre in cui il sentimento per antonomasia può essere frammentato, le apre la strada ad una vasta gamma di opzioni, consentendole di esibire la sua grande fantasia. Sfodera così vicende in cui l’amore dismette il blasone, precipitando nei meandri dell’eros o in cui alle donne è consentito spingersi oltre i limiti di castigatezza imposti dal «canone letterario inglese». Encomiabile, infatti, la libertà che dona alle figure femminili, lasciando che agiscano senza freni o che addirittura sfoghino con naturalezza i desideri carnali, inclusi quelli un tempo definiti saffici.

Questa la materia che troverà il lettore nelle pagine de Il Buio e altre storie d’amore. Quanto allo stile, l’arguta ironia, il ben ponderato distacco di alcune voci narranti e la maniera di tratteggiare gli sfondi paesaggistici lasciano intravedere, lievissima filigrana, l’influenza della Munro, anche in questo caso, dichiarata musa ispiratrice. La parte onirica e straniante, ovvero quella in cui i plot si fanno più azzardati, sempre per ammissione dell’autrice, risente dell’influsso di George Saunders. Poco male. Tutti abbiamo buoni maestri che ci aiutano a forgiare il talento, agendo su di noi come i miglior lieviti sull’impasto del pane. Per quanto possano essere imprescindibili sostegni, tuttavia, sarà sempre la qualità della farina nel sacco del panettiere a fare la differenza. Quella della Willis è decisamente di prima scelta.

Recensione di Antonietta Molvetti

Leggi di più Leggi di meno

Conosci l'autore

Deborah Willis

1982, Calgary

Deborah Willis è cresciuta a Calgary. Suoi racconti sono stati pubblicati su «Event», «Grain», «PRISM International» e sull’antologia britannica Bridport Prize Anthology, prima di essere raccolti in Vanishing and other stories, nominato uno dei migliori libri del 2009 dal “Globe and Mail”. È libraia a Victoria, nella Columbia Britannica.

Chiudi
Aggiunto

L'articolo è stato aggiunto al carrello

Cerca Cerca
Cerca
Chiudi

Aggiungi l'articolo in

Chiudi
Aggiunto

L’articolo è stato aggiunto alla lista dei desideri

Chiudi

Crea nuova lista

Chiudi

Chiudi

Siamo spiacenti si è verificato un errore imprevisto, la preghiamo di riprovare.

Chiudi

Verrai avvisato via email sulle novità di Nome Autore