Il buon samaritano

Good Sam

0 recensioni
Con la tua recensione raccogli punti Premium
Titolo originale: Good Sam
Regia: Leo McCarey
Paese: Stati Uniti
Anno: 1948
Supporto: DVD
Salvato in 2 liste dei desideri

€ 9,74

€ 12,99
(-25%)

Punti Premium: 10

Venduto e spedito da IBS

Quantità:
DVD

Altri venditori

Mostra tutti (4 offerte da 12,50 €)

Sam Clayton e sempre pronto ad aiutare il prossimo che rischia di finire in bancarotta. I soldi per comprare un nuovo appartamento li ha prestati. Il ricavato di una festa di beneficenza gli viene rubato mentre sta per versarlo in banca. E la banca poi, non si fida a fargli un prestito...
  • Film in bianco e nero
  • Produzione: A & R Productions, 2016
  • Distribuzione: A & R Productions
  • Durata: 115 min
  • Lingua audio: Italiano (Dolby Digital 2.0 - mono);Inglese (Dolby Digital 2.0 - mono)
  • Formato Schermo: 1,37:1
  • Area2
  • Gary Cooper Cover

    "Nome d'arte di Frank James C., attore statunitense. Figlio di un magistrato di origine inglese, cresce nel ranch di suo padre nel Montana. Dopo aver tentato invano di diventare cartoonist, esordisce nel cinema muto in parti di cowboy, imponendosi per la sua abilità nel cavalcare e la spontanea comunicativa. Si afferma con due arguti film di W. Wellman (Ali, 1927, e La squadriglia degli eroi, 1928) e con un vigoroso western di V. Fleming (Il virginiano, 1929), ma conquista i favori del grande pubblico soltanto negli anni '30, con una serie di interpretazioni calibratissime (Marocco, 1930, di J. von Sternberg; Le vie della città, 1931, di R. Mamoulian; Addio alle armi, 1933, di F. Borzage; I lancieri del Bengala, 1935, di H. Hathaway). Timido e schivo, nemico di ogni forma di divismo, diventa... Approfondisci
  • Ann Sheridan Cover

    Nome d'arte di Clara Lou S., attrice statunitense. Miss Texas, esordisce nel 1934 in ruoli di contorno tra musical, commedia e western fino al passaggio alla Warner (1936). Caratterista nella serie B della casa, si fa notare nel gangster-movie realistico (Angeli con la faccia sporca, 1938, di M. Curtiz) e nel poliziesco dai risvolti sociali (Strada maestra, 1940, di R. Walsh), ma brilla anche nella commedia (Il signore resta a pranzo, 1941, di W. Keighley). Protagonista in Delitti senza castigo (1942) di S. Wood, melodramma cupo, inverosimile e fascinoso, è al centro dei noir passionali di V. Sherman (Smarrimento e Le donne erano sole, entrambi del 1947). Lasciata la casa torna a ruoli vivaci (Ero uno sposo di guerra, 1949, di H. Hawks) ma la carriera declina verso il poliziesco di serie B... Approfondisci
Note legali