Categorie

Gianrico Carofiglio, Francesco Carofiglio

Editore: Rizzoli
Collana: 24/7
Anno edizione: 2007
Pagine: 143 p. , ill. , Brossura

3 ° nella classifica Bestseller di IBS Libri - Fumetti e graphic novels - Narrativa a fumetti

  • EAN: 9788817017305

In teoria l'ispettore Carmelo Tancredi e i suoi fanno parte della squadra mobile, in pratica stanno in uffici separati e conducono indagini per conto proprio, in conflitto aperto con gli altri poliziotti. Sono loro i Cacciatori nelle tenebre, protagonisti di questo romanzo a fumetti scritto da Gianrico Carofiglio e illustrato dal fratello Francesco (architetto e grafico): Tancredi, Vito Lotàr, Iena, e Nora, la donna del gruppo. Tancredi, che avevamo già incontrato come comparsa nelle storie dell'avvocato Guerrieri, qui è a capo di questa piccola "sezione fantasma" della polizia di Bari e indaga sulla morte di un imprenditore molto ricco, Filippo Gaviali, che è stato ammazzato nella sua palestra di casa mentre faceva i pesi.
L'ispettore si muove in una Bari cupa e affascinante, diversa dalla città solare nota ai turisti: in questa graphic novel le strade del capoluogo pugliese sono deserte e "brulicanti di cose nascoste". Tancredi, appassionato alle buone letture, dorme poco e male, spesso viene colto da vecchi incubi del suo passato e gli capita di cadere in una specie di trance; per superare quelle crisi, ha bisogno di lavorare e di scoprire la verità del misterioso omicidio. Allora contatta le sue fonti, avvicina personaggi "di strada", loschi individui come il Nero, raccoglie dati e conferme sui giri sporchi del Gaviali che trafficava in film e materiali pedo-pornografici e gestiva scommesse sui combattimenti clandestini. Con Tancredi riesce a lavorare solo il sovrintendente Vito Loiacono, un vero mastino, ex hacker e mago del computer: insieme i due si recano a casa della domestica dell'imprenditore ucciso, una lituana, per interrogarla. Intanto, in un'altra parte di Bari vecchia agiscono Iena, specializzato in intercettazioni, e Nora, ex campionessa di karate efficacissima nei combattimenti corpo a corpo. Loro indagano nel giro delle palestre e anche da quegli ambienti emergono particolari inquietanti sulle attività illecite della vittima. Il caso da risolvere non sarà facile e le indagini saranno sempre più serrate, in luoghi segreti della città, in anfratti periferici dove la squadra sarà messa a dura prova.
Il libro ci regala una nuova storia inquietante, ennesima prova del genio narrativo di Gianrico Carofiglio, qui valorizzato dal talento grafico del fratello Francesco, per una graphic novel tutta italiana e con personaggi straordinari come protagonisti.

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Giorgio

    16/06/2010 08.29.14

    Bello, molto efficace nella trama e nei disegni. Bravi questi Carofiglio. Solo la confezione tipografica ha qualche pecca, ma questo è un appunto che faccio alla casa editrice. Spero ci sia un seguito. Complimenti...Giorgio

  • User Icon

    fiorella

    30/01/2010 20.02.17

    Veramente bello. Abitualmente non leggo fumetti ma la stima che ho per i due Carofiglio mi ha spinto a fare un'eccezione e sono rimasta affascinata dalla bravura e professionalità del disegnatore. La scelta del bianco/nero è veramente azzeccata e conferisce al fumetto un tono "noir" di grande effetto. Spero che non resti un esperimento isolato.

  • User Icon

    Ar

    01/05/2009 13.11.42

    Storia forte e ottimi disegni. Mi è piaciuto molto. Forse l'editore poteva curare un po' di più la qualità di stampa e la carta... Complimenti ai Carofiglio bros (grazie a IBS ho scoperto che Francesco è anche un narratore eccellente!) Ar

  • User Icon

    Linus

    31/05/2008 06.34.03

    Storia coinvolgente, dura. Molto belli i disegni e la scelta delle inquadrature, con tratti e luci particolari. Lo premio con il massimo solo se Rizzoli mi fa una promessa.:-))) Un graphic novel del genere merita una confezione editoriale adeguata, questa sembra un'economica. :-(( Comunque molto bravi gli autori. Attendo il seguito. P.S: consigli per gli acquisti, leggetevi l'ultimo romanzo di Carofiglio (Francesco), è bellissimo. Linus

  • User Icon

    massimo

    28/05/2008 12.25.27

    Neanche a me mi ha entusiasmato. Tanto rumore per nulla ? Alla fine lo sbirro tormentato con la sua squadra di squinternati risolve alla Montalbano un giallo basato su una tristissima vendetta. Non uno sparo, non una vera azione (tranne quelle sul ring) con una serie di detto/non detto, di fantasmi che perseguitano, di torbidi sospetti. Diciamo che c'era il materiale umano per farci un 300 pagine di novel, che forse avrebbero dato un respiro e una corposità maggiore a tutta la storia. Non è male, ma per formato, pagine ed edizione (economica) non vale il prezzo intero.

  • User Icon

    gianvito

    15/05/2008 11.10.43

    Avevo già letto il romanzo di Francesco Carofiglio, L'estate del Cane nero, e mi era piaciuto moltissimo. Allora mi sono messo a cercare altre opere dell'autore. E ho trovato anche questo fumetto di cui Francesco è autore insieme al fratello giallista. Ancora una volta sono stupito dalla bravura di Carofiglio. Un vero talento poliedrico. Complimenti davvero! G.

  • User Icon

    gant

    26/12/2007 14.45.06

    fico...bel fumetto. gli assegno un bel voto! e aspetto la prossima puntata. ciao carofigli

  • User Icon

    stevenfaust

    16/12/2007 11.55.50

    Mi aspettavo qualcosa di meglio. Gianrico Carofiglio e' un grande autore, quindi mi aspettavo un grande romanzo a fumetti. Così non e'. Non capisco le lodi sperticate a questo libro. Aspetto un nuovo romanzo (scritto) e, magari, anche un nuovo fumetto, più sviluppato e meno esile, soprattutto nella parte narrativa.

  • User Icon

    ale

    09/12/2007 11.02.07

    è un ottimo lavoro. disegni, ambientazioni, clima, personaggi. la scelta - credo voluta - di farlo somigliare a un film mi sembra molto felice. per me che sono una lettrice saltuaria di fumetti è stata una bella sorpresa. congratulazioni

  • User Icon

    Roberto

    02/12/2007 19.03.17

    Che delusione, banale fino all'inverosimile. Una storia al limite del sopportabile! 15 euro? Per piacere Gianrico torna alle storie vere regalaci ancora qualcosa di pregevole con un bel romanzo dell'avvocato e lascia stare i fumetti.

  • User Icon

    davide

    03/11/2007 09.39.41

    Romanzo a fumetti. Una storia vera e dolorosa. Disegni belli e originali (le parentele con miller sono solo in alcune citazioni). Si legge come si vedrebbe un film. Per me è ottimo, complimenti.

  • User Icon

    federico

    02/11/2007 20.06.52

    Dissento da certe critiche. In questo fumetto è straordinaria la ricerca di senso, di "una linea precisa, inattesa", che attraversa questo libro nei disegni e nelle parole. In questa storia, "nel gioco dei vuoti e dei pieni, i vuoti vincono sempre piu' spesso". I vuoti, l'assenza, il non detto: bambini rubati, poliziotti di una sezione fantasma, un capo dal passato buio. E' un vuoto denso, fisico e consistente come i disegni che sembra di toccare, le pagine nere che danno corpo al vuoto. E, per chi li ha amati, ci sono le tracce dei libri di Gianrico Carofiglio: nello stile, affilato ed elegante ("C'è un senso di immanenza, in giornate così"), nel senso dell'umorismo, nell'aggirarsi dei personaggi intorno al confine del bene e del male. Nella città che riflette ora il lato oscuro delle cose, ora l'ordine, il significato, il nitore: in una opposizione tra vuoti e pieni, appunto, tra non sapere e sapere. Bellissimo.

  • User Icon

    Angelo Incerti

    01/11/2007 19.44.01

    Non leggo molti fumetti. Ho comprato questo libro perché mi sono piaciuti molto gli altri di Carofiglio (Gianrico, ma adesso leggerò anche il romanzo di Francesco) e mi è piaciuto molto anche questo. Bella storia, bei disegni, personaggi forti ma soprattutto fantastiche le citazioni cinematografiche (Blade Runner, Angel Heart, Fuga da New York). Certo se il libro costasse qualche euro in meno...

  • User Icon

    nora

    31/10/2007 18.37.30

    mi chiamo nora!!! vi ricorda qualcosa???? bellissimo il fumetto!!! ma che cavolo dicono questi che fanno gli intellettuali frustrati??? e ho detto cavolo e frustrati per non dire cose volgari eh!!!! :-))bravi carofigliobrothers, continuate così!!!!

  • User Icon

    Ale

    29/10/2007 11.33.25

    Davvero una delusione: Carofiglio deve aver creduto che il fumetto imponga una sceneggiatura più semplice e banale della pagina scritta: personaggi stereotipati (il team dei "fantasmi" fa ridere i polli), cattivi e buoni ben differenziati e una spruzzata di moralismo spicciolo (il riccone cattivo, sfruttatore, sadico e pedofilo si scontra con il pugile albanese tutto d'un pezzo con un passato duro alle spalle). Un errore rimarchevole.

  • User Icon

    melania

    28/10/2007 08.12.12

    Vorrei dire che questo fumetto - ops graphic novel :-) - mi è piaciuto tantissimo. Sono una lettrice di fumetti e leggo molti generi diversi, da martin mystere a quelli della marvel. Spesso ci si imbatte in storie senza nè capo nè coda, invece questa storia mi ha preso un sacco. Mi sono anche commossa sul finale. I disegni sono molto originali e le atmosfere sono piene di malinconia e mistero. Carofigli, vi do un bel voto alto! :-))

  • User Icon

    Giancarlo

    25/10/2007 11.40.43

    Sotto il piano narrativo molto al di sotto del potenziale di Carofiglio. Una storia lineare, senza alcun colpo di scena che lascia molti aspetti "vaganti" sul filo narrativo. Sotto il punto di vista fumettistico, una brutta copia dello stile di Frank Miller e del suo sin city. Sembra una mera opera commerciale finalizzata alla vendita di un prodotto, usufrendo di un nome importante quale quello del grande autore barese. Sconsigliato (peccato)

  • User Icon

    Claudio B.

    19/10/2007 12.09.48

    questo "libro" è stata una piacevole sorpresa per me che mi aspettavo qualcosa di diverso.. storia semplice e lineare, personaggi d'altri tempi. tuttavia concordo con chi dice che 15 euro per un fumetto sono in effetti un'esagerazione.

  • User Icon

    Sara

    17/10/2007 13.46.51

    Ottima storia, dettata dal talento di Gianrico Carofiglio, e magistralmente disegnata dalla rabbia del fratello Francesco. Un bianco e nero di atmosfera anni '50 supportato dall'attualità di una narrazione che tratta temi scottanti e terribili. Leggetelo, guardatelo, sfogliatelo anche solamente e dopo... vedrete. Bravissimi, gli autori. Aspettiamo al più presto il seguito.

  • User Icon

    serstain

    17/10/2007 09.44.57

    bellissimo!!!! altro che storie. lasciatevelo dire questo è un gran libro. drammatico, pieno di cose nascoste, è una specie di piccola miniera. l'ho letto due volte di seguito e mi sono soffermato su cose che mi erano sfuggite la prima volta. i disegni sono personalissimi e pieni di atmosfera. non somigliano a quelli di nessun altro, e le citazioni sono raffinate e intelligenti. sembra di vedere un film sul grande schermo. bravi a tutti e due!!

Vedi tutte le 30 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione