Categorie

Kathy Reichs

Traduttore: A. E. Giagheddu
Collana: Superbur
Anno edizione: 2000
Formato: Tascabile
Pagine: 394 p.
  • EAN: 9788817251860

Recensioni dei clienti

Ordina per
  • User Icon

    Nicola

    04/04/2014 18.41.54

    Meno bello di Corpi freddi, ma comunque una storia parecchio interessante, ricca di spunti. Forse sono presenti troppi livelli di narrazione che confondono un po' lo sviluppo della storia, ma nel contesto un romanzo gradevole. Nota secondo me negativa, rimane l'uso di interminabili descrizioni fini a se stesse che fanno venir voglia di saltare la pagina e andare direttamente ai dialoghi.

  • User Icon

    Dj

    07/09/2012 16.28.39

    Un po' meglio e un po' più di modernità del precedente. Sempre molto prolisso, tanto da sembrare in alcuni punto davvero troppo lungo, il libro risulta comunque avvincente nell'intreccio e nelle relazioni tra i personaggi. Discreto.

  • User Icon

    Luca

    04/01/2010 11.54.36

    Terribilmente noioso e lento con una storia troppo irreale. Non ha niente a che fare con il suo primo romanzo "corpi freddi" che, al contrario di "cadaveri innocenti", è estremamente coinvolgente e scorrevole.

  • User Icon

    Elia B.

    30/08/2009 18.08.16

    Libro bellissimo, emozionante fino alla fine! Anche quando stava finendo e facevo alcune ipotesi su come si sarebbe concluso, arrivava qualche colpo di scena a smentire il tutto... un libro veramente da leggere a mio avviso..e molto bella anche la storia.

  • User Icon

    paola cellario@tin.it

    08/07/2009 19.06.53

    ottimo libro ben scritto ottima la descrizione dei caratteri dei personaggi e degli intrighi

  • User Icon

    Giovanna

    30/05/2009 15.55.33

    E' il 2° ed ultimo romanzo della Reichs che leggo. Dopo essere arrivata alla descrizione dell'autopsia dei cadaveri rinvenuti bruciati, mi sono arresa ed ho rivenduto il libro, estremamente noioso!!! Non ci sono paragoni con la spumeggiante serie televisivsa "Bones" che adoro!!!

  • User Icon

    giuliana

    01/04/2009 22.00.09

    mah, devo dire che la trama non è male anche se ci sono davvero troppi cadaveri senza un filo condutture..ma vale la pena di legerlo... sempre mitico il personaggio di tempe Brennann resta cmq una buona lettura!!

  • User Icon

    Elisa

    03/08/2008 17.30.23

    E' il primo romanzo di Kathy Reichs che leggo: mi ha conquistata! All'inizio ho fatto un po' di fatica a capire il nesso tra i diversi casi, ma una volta colto l'essenziale e "preso il ritmo", si è rivelata una lettura coinvolgente, emozionante, intelligente ( nel senso che ho imparato anche io, come ho letto in altri commenti, una serie di aneddoti riguardanti i cadaveri)senza perdersi in descrizioni futili. Bello!

  • User Icon

    Motoskipho

    02/07/2008 22.05.17

    Lettura piacevole e istruttiva (si imparano un sacco di cose sui cadaveri!!). Il personaggio di Temperance mi è molto piaciuto. Sempre alle prese tra cadaveri e junk food... Una cosa non mi ha convinto: molti personaggi femminili hanno un nome maschile. Passi Harry diminutivo di Harriet. Ma che dire di suor Bernard e suor Luke? Che in Canada si usi il cognome per chiamare le suore? Sviste di traduzione? "Verme disicio"?!?!?!

  • User Icon

    Raph

    12/02/2008 18.34.25

    Per circa metà libro si susseguono cadaveri e non si capisce il nesso che li accomuna; narrazione un pò lenta. Dopo si comincia a capire e la voglia di scoprire fa leggere velocemente le restanti pagine. Prima parte da 2 stelle, seconda da 4 stelle. Media 3

  • User Icon

    Monica

    07/01/2008 17.39.15

    Senza dubbio è il libro che fin'ora mi ha colpita di più e appassionta nonostante la sequenza infinita di morti piuttosto crude. Mi piace questa autrice perchè, se da una parte tratta argomenti piuttosto spinosi con una freddezza scientifica perfettamente oggettiva, dall'altra la sua eroina è completamente umana e prova sentimenti contrastanti all'analizzare questo o quel cadavere quasi come se li conoscesse. La sua ricerca per la verità e la giustizia, poi, è un altro paio di maniche perchè, bisogna dirlo, Tempe lascerebbe volentieri questo aspetto alla polizia, ma quando tante morti collegate ti si ritrovano per la strada come se ti venissero a cercare e tua sorella si invischia in una setta piuttosto equivoca, beh, non ci si può certo aspettare che lasci correre! Il finale è meraviglioso, ricco di suspance e di coinvolgimento psicologico, davvero un ottimo lavoro, un romanzo quasi perfetto, una trama avvincente e personaggi vicinissimi alla realtà. Complimenti!

  • User Icon

    zombie49

    25/10/2007 05.36.43

    Dott. Brennan indaga su famiglia con due neonati bruciata in Quebec e il ritrovamento dei resti di due ragazze in South Carolina. Collegamento con setta apocalittica che coinvolge anche sua sorella. Diversamente da molti scrittori di gialli, K.Reichs non si allontana mai dalla realtà. La sua descrizione delle condizioni dei cadaveri delle vittime di un incendio e del potere di sudditanza psicolgica esercitato dalle sette religiose su persone semplici e sfortunate corrisponde a realtà. Finale thriller con Ryan. Secondo libro di K.Reichs più medical che giallo, fra i migliori.

  • User Icon

    Tony

    23/07/2007 15.00.46

    E' molto Brava la Reichs.Sa usare bene la sua biro e scrive perchè ha talento e lo si capisce fin da subito.Trovo delle somiglianze con la Cornwell,ma questo non è un difetto,la simpatica Tempe è un personaggio che rimane nelle simpatie.La storia è curata,i personaggi ben descritti e le scene salienti sono descritte con tanta suspance.Libro che scorre notevolmente.E' il mio primo della Reichs ma il prima possibile leggerò Corpi Freddi.Leggete pure.

  • User Icon

    katy911

    12/07/2007 12.24.16

    E' un libro molto interessante, perchè non si parla solo dello svolgimento della storia, ma vengono raccontate anche le caratteristiche del lavoro di un antropologo forense.

  • User Icon

    Laura

    06/02/2007 10.59.52

    Libro molto scorrevole, a parte alcuni tratti fin troppo descrittivi. Brava Reich! ineviabile il contronfo con la protagonista della nuova serie TV, ma la brennan del libro è meno bella ma più complessa!

  • User Icon

    carlo

    16/03/2006 17.56.10

    Molto bello l'inizio ed il modo in cui l'autrice ci fa entrare nel mondo della protagonista, tuttavia i diversi casi sembrano troppo slegati fra loro e ciascuno di loro viene momentaneamnete accantonato e ripreso dopo troppe pagine...alla fine a me ha dato la sensazione di aspettare sempre un colpo di scena "unificatore" che in realtà arriva ma tardi e male...insomma mi è sembrato alla fine che mancasse qualcosa. Mi aspettavo un pò meglio, ma cmq si legge piacevolmente. Discreto.

  • User Icon

    Annalisa

    12/07/2005 18.53.18

    E' stato il mio primo libro della Reichs e mi ha fatto venire voglia di leggere tutta la collana!Mi piace il suo modo di scrivere e soprattutto che non sia sempre la solita storia dell' investigatore che risolve il caso intricato.In questo libro si scopre la verità facendo delle autopsie e la cosa mi ha incuriosito e affascinato nello stesso tempo.Lo consiglio a tutti quelli come me che sono appassionati di gialli, dalla signora Fletcher al serial CSI.

  • User Icon

    Marco

    22/03/2005 20.55.00

    iL LIBRO è COINVOLGENTE E LA SCRITTRICE kATY REICHS è SEMPRE BRAVISSIMA COME IL SUO ALTER-EGO NEI LIBRI, TEMPE BRENNAN. UNA RACCOMANDAZIONE: NON è CONSIGLIABILE AI DEBOLI DI STOMACO PER ALCUNE SCENA DESCRITTE; BELLO!!!

  • User Icon

    ely

    26/09/2004 15.01.07

    Questa è la prima volta che leggo un libro di Kathy Reichs, e sinceramente non vedo l'ora di leggere gli altri suoi capolavori! L'unico difetto secondo me, è che a volte si sofferma molto su alcune descrizioni tecniche della sua professione, alcune pagine ti danno l'impressione di leggere un testo di antropologia o addirittura medicina legale... Comunque, "Cadaveri innocenti" è un grande romanzo, da non perdere!

  • User Icon

    alessia guidi

    23/03/2003 20.05.05

    e' vero che i temi trattati si avvicinano molto alla Cornwell prima maniera (che pero' ultimamente e' diventata una lagna insopportabile), ma la Reichs si dimostra grande scrittrice, seppure con i suoi difetti. Possibile che si faccia aggredire in ogni libro? ;-) Comunque, promossa a pieni volti.

Vedi tutte le 24 recensioni cliente (dalla più recente) Scrivi una recensione